Juventus: Chiellini fuori venti giorni

136

Gli esami hanno evidenziato una lesione di primo grado del muscolo adduttore lungo della coscia destra per Chiellini. 20 giorni di stop.

VINOVO – Non c’è proprio pace per Giorgio Chiellini, la cui seconda parte di stagione è condizionata pesantemente dagli infortuni. Rientrato in campo sabato contro l’Empoli dopo una lunga assenza per un problema muscolare al polpaccio, il difensore bianconero si è nuovamente fatto male e dovrà stare lontano dai campi di gioco per 20 giorni. Gli esami hanno, infatti, evidenziato una lesione di primo grado del muscolo adduttore lungo della coscia destra. Juventus: Chiellini fuori venti giorni

La seconda parte di stagione è davvero da dimenticare per Giorgio Chiellini, che si è nuovamente fatto male contro l’Empoli e dovrò stare fuori altre tre settimane. Un lungo calvario cominciato il 7 febbraio a Frosinone, quando dopo 77′ fu costretto a lasciare il campo per un problema muscolare a un polpaccio. Infortunio preceduto da un affaticamento muscolare che 4 giorni prima aveva consigliato prudenza ad Allegri, tanto da non convocarlo per la sfida con il Genoa.

Tre settimane di stop e il rientro in campo contro l’Inter (28 febbraio), quando il difensore della Nazionale si è nuovamente fermato per il riacutizzarsi del dolore al polpaccio destro. Quello che sembrava un semplice sovraccarico recuperabile in 10 giorni, si è invece evoluto in qualcosa di più serio, tanto da costringerlo ai box per un mese. Chiellini ha dovuto saltare le gare di campionato contro Atalanta, Sassuolo e Torino, ma soprattutto la doppia sfida di Champions contro il Bayern Monaco.

Poi sabato l’ennesimo rientro nella partita con l’Empoli, condito dall’ennesimo infortunio. Negli ultimi due mesi ha in pratica giocato tre spezzoni di partite, nel corso delle quali si è sempre fatto male. E anche Conte, in chiave Europeo, non può di certo dormire sonni tranquilli.

Fonte foto: sito ufficiale Juventus Fc

Articoli correlati