Derby Juventus-Torino: ultime news in casa granata

348

La conferma di Mihajlovic in panchina anche per l’anno prossimo, Belotti in lotta per il titolo di capocannoniere e un portiere, Hart, che di gare importanti ne ha giocate un bel po’ e può dare una grande mano ai suoi compagni. Vediamo come il Torino sta preparando la gara con la Juventus

TORINO – Due giorni dopo il sessantottesimo anniversario della scomparsa del Grande Torino, è già derby della Mole. La sfida s’infiamma con le scritte ingiuriose da parte dei tifosi bianconeri sulla strada che porta alla Basilica. Mihajlovic sta preparando il match contro la Juventus minuziosamente per tentare di interrompere la striscia di vittorie (33) dei rivali bianconeri allo Stadium.

Il derby del Torino: statistiche e probabile formazione

I granata sono imbattuti da 6 turni dove hanno raccolto 10 punti e allo Stadium non hanno mai vinto. Degli ultimi 5 derby, solo in uno si è visto il Toro trionfare, in casa loro, allo Stadio Olimpico. La probabile formazione che domani scenderà in campo alle ore 20:45 potrebbe essere questa. 4-2-3-1 a specchio per cercare di chiudere i bianconeri sulle fasce. Hart fra i pali. Zappacosta, Moretti, Rossettini e Avelar (quest’ultimo in vantaggio sull’ex Christian Molinaro).

A centrocampo i due che faranno da specchio alla difesa saranno con molta probabilità Baselli e Acquah. L’italiano garantisce più tecnica mentre il ghanese darà più fisicità al centrocampo granata. Iago Falque, Ljiaic e Boyé a comporre il terzetto che farà da supporto ad Andrea Belotti, bomber della squadra e in lotta per la classifica marcatori. Il numero 9 del Torino ha siglato sin qui la bellezza di 25 gol in 31 presenze, gli stessi che ha siglato Dzeko con 3 presenze in più.

Il tecnico serbo può contare sulla giovane punta italiana per cercare di affondare la Juventus. Belotti ha infatti sempre segnato alla Juventus in divisa granata anche se sarà molto difficile perforare una difesa, quella bianconera, invalicabile.