Serie A, una doppietta di Dybala stende l’Udinese: Juve a +5 sulla Roma

467

Udinese-Juventus

La Juventus batte l’Udinese 2-1 nel terzo anticipo dell’ottava giornata di Serie A e vola a + 5 sulla Roma seconda

TORINO – La Juventus batte l’Udinese 2-1 nel terzo anticipo dell’ottava giornata di Serie A e vola a +5 sulla Roma seconda. Allo “Stadium” gli uomini di Allegri vincono dopo una prova non scintillante grazie alla doppietta di Dybala che rimonta l’iniziale rete di Jankto. Con questa vittoria, dunque, la Juve sale a 21 punti mentre l’Udinese rimane nelle zone basse della classifica ma può sorridere perchè Del Neri sembra aver dato finalmente un’identita alla squadra.

La gara

4-4-2 ed ampio turnover per la Juventus con Dybala-Mandzukic in panchina. In panchina Khedira, Higuain e Pjanic. La nuova Udinese di Del Neri si schiera con un 4-3-3 con Zapata, Thereau e Jankto davanti.

Partita molto bloccata e priva di occasioni nei primi minuti con l’Udinese che tiene testa ad una Juventus che sembra un po’ impacciata. La prima chance del match arriva al 26′: Dybala calcia e la palla carambola su Lemina e arriva a Mandzukic. Il croato tutto solo contro Karnezis calcia alle stelle. Al 31′, però, arriva il clamoroso vantaggio ospite: Hernanes sbaglia l’appoggio, Jankto controlla, si accentra e tira dai 20 metri: Buffon non è sicuro e la palla si infila in rete, 0-1. Al 43′ arriva il pari della Juventus con una meravigliosa punizione di Dybala dai venti metri, 1-1.

Nella ripresa è un’altra Juve e si vede, Al 46′ gran bella azione di Dybala ma calcia male dopo una serpentina. Al 51′ De Paul stende Alex Sandro appena all’interno dell’area di rigore. Dal dischetto Dybala non sbaglia, 2-1. Al 55′ primo cambio nell’Udinese: Perica per De Paul. Al 62′ Juve ad un passo dal tris: Lichsteiner serve una palla al bacio per Alex Sandro, che di testa solo contro Karnezis calcia clamorosamente a lato. Al 66′ Higuain per Mandzukic nella Juve. Al 70′ dentro anche Bonucci per Benatia mentre nell’Udinese dentro Herteaux per Jankto alla mezz’ora. Partita che non ha nulla da offrire nella parte centrale con la Juventus che controlla agevolmente il vantaggio. All’ 82′ dentro Sturaro per Dybala. All’ 83′ sussulto degli ospiti ma c’è l’ottimo intervento di Buffon su Adnan: il portiere respinge sulla linea un colpo di testa dell’iraniano. Nel finale non accade più nulla: Juventus batte Udinese 2-1 e vola a +5 sulla Roma.

Articoli correlati