Juventus – Venezia 2-1: doppietta per Bonucci

1623

Juventus Venezia cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Juventus – Venezia del 1° maggio 2022 in diretta: importante successo dei bianconeri per la corsa alla Champions League, illude soltanto Aramu con il gol del temporaneo pari

TORINO – Domenica 1° maggio, alle ore 12.30, all’Allianz Stadium di Torino, andrà in scena Juventus – Venezia, lunch match della trentacinquesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022.  I bianconeri sono reduci dal successo esterno per 1-2 contro il Sassuolo e sono quarti con 66 punti e con un cammino di diciannove partite vinte, nove pareggiate e sei perse con cinquantadue reti realizzate e trenta incassate. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto tre volte e  perso due, siglando sette gol e prendendone quattro. L’obiettivo della squadra di Allegri é quello di conservare le otto lunghezze di vantaggio sulla Roma, le dieci su Lazio e Fiorentina e le undici sull’Atalanta per conquistare un posto nella prossima edizione della Champions League. Diverso l’approccio alla gara dei lagunari,  reduci da otto sconfitte di fila, ultima delle quali quella casalinga contro l’Atalanta, che li hanno fatti precipitare in ultima posizione. I loro punti sono frutto di cinque vittorie, sette pareggi e ventuno sconfitte; ventisette gol fatti e sessantuno subiti. Sono trentaquattro i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di venti vittorie dello Juventus, undici pareggi e tre affermazioni dell’Inter. All’andata, lo scorso 11 dicembre, finì 1-1.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO IN DIRETTA: JUVENTUS-VENEZIA 2-1

SECONDO TEMPO

45' 2' La partita finisce qui: Juventus batte Venezia 2-1. Grazie per averci seguito, alla prossima!

45' Ci saranno due minuti di recupero.

43' Gli arancioneroverdi non mollano, ma faticano a creare occasioni da goal.

40' Mancano cinque minuti, recupero escluso, al termine del match.

39' Fuori Haps e Matějů, dentro Okereke e Ullmann per l'assalto finale dei veneti.

38' Venezia tutto in avanti alla ricerca dei punti salvezza.

34' Entrano Chiellini e Arthur, escono uno spento Vlahovic e Miretti. Finale di gara tutto da vivere a Torino.

33' Intervento duro dei Haps ai danni di Dybala: scatta il giallo.

31' Sugli sviluppi di un corner, tocco di Danilo per la doppietta di Bonucciiiiiiiiiiiiii! La Vecchia Signora torna in vantaggio!

29' Tutto da rifare per i bianconeri che erano in controllo della partita, deve tornare a spingere l'11 di Allegri

27' Pareggio del Venezia con Aramu: tiro al volo dalla trequarti che non lascia scampo a Szczesny!

25' Controllo di petto nel cuore dell'area bianconera e mancino di Aramu che finisce alto sopra la traversa! Che rischio per la Juve!

24' Esce Morata, molto mobile per tutta la gara, dentro Kean al suo posto

23' Salva il risultato Szczesny sulla gran punizione battuta da Aramu dal limite dell'area.

22' Grande partita di Miretti fino a questo momento, personalità e tanti tocchi per il centrocampista classe 2003.

19' Finisce la partita di Črnigoj, prende il suo posto Peretz. Ancora 1-0 per i bianconeri all'Allianz Stadium.

18' Altro fallo tattico e altro cartellino estratto dal direttore di gara, questa volta ai danni di Alex Sandro.

16' Ammonito Aramu per un fallo tattico su Morata che stava ripartendo.

15' Altro momento di sofferenza per il Venezia; spinge sull'acceleratore la squadra di Allegri, vicina al raddoppio in un paio di occasioni.

13' Entrano Alex Sandro e Dybala, escono Bernardeschi e Pellegrini.

11' Intervento in ritardo di Kiyine su Pellegrini: ammonito

9' Possesso palla insistito dei lagunari in questa fase di gioco.

6' Tanti ribaltamenti di fronte e ampi spazi per entrambe le squadre.

3' La ripresa si apre come era cominciata la prima frazione, bianconeri subito in pressione.

2' Cuisance resta negli spogliatoi, al suo posto entra Kiyine.

1' Si ricomincia. Bianconeri avanti all'Allianz Stadium contro i lagunari grazie al gol di Bonucci di testa su sponda di de Ligt. 

PRIMO TEMPO

45' 2' Tutti negli spogliatoi. A più tardi per la cronaca della ripresa!

45' 1' Secondo ammonito nei bianconeri: fallo tattico di Pellegrini.

45' Il direttore di gara concede ancora due minuti di gioco.

44' Poche emozioni in questo finale di primo tempo.

40' Mancano cinque minuti, recupero escluso, al termine della prima frazione.

39' E' calato il ritmo della gara. Bianconeri in controllo ma Venezia che ha provato a dare fastidio a Szczesny con Henry e Aramu.

37' Esce Vacca, infortunato, entra Fiordilino al suo posto.

36' Infortunio per Vacca che è costretto a lasciare il campo.

34' La Juventus ha trovato il gol in ciascuna delle ultime 4 partite di Serie A.

30' I padroni di casa rallentano il ritmo della gara e il Venezia prende coraggio: impensierito Szczesny in un paio di circostanze.

26' Curiosità: Leonardo Bonucci ha segnato il suo quarto gol in questa stagione di Serie A.

25' Ammonito Zakaria che entra duro e in ritardo su Ceccaroni.

23' Gli ospiti sfiorano il pareggio! Azione corale degli uomini di Soncin che cercano l'ampiezza, sul cross di Matějů salta più alto di tutti Henry che mette a lato di centimetri.

21' Sul calcio d'angolo tagliato sul primo palo si avventa Bonucci che, ancora di testa, mette fuori di un soffio.

18' Altra grande azione della Juve dentro l'area ospite; duetto tra Vlahovic e Miretti che conclude verso la porta, tiro deviato e angolo per i bianconeri. Nulla di fatto dai successivi sviluppi.

16' Prima occasione costruita dai veneti: scambio dentro l'area tra Henry e Aramu, la conclusione, centrale, del 10 del Venezia viene bloccata da Szczesny.

14' L'organico di Allegri non rallenta, più volte in questo inizio vicino al 2-0.

11' C'è solo la Juve in campo; ospiti in grandissima difficoltà.

7' Goal di Bonucci! Juve in vantaggio! Colpo di testa del difensore bianconero su sponda di de Ligt.

6' Dybala è vicino a servire il suo 50° assist in Serie A, con cui diventerebbe il terzo giocatore argentino capace di tagliare questo traguardo dall’inizio dello scorso decennio.

5' Dusan Vlahovic (114) e Paulo Dybala (93) sono tra i tre giocatori ad aver tentato più conclusioni di in questo campionato.

4' Altro rischio per gli ospiti: il mancino di Pellegrini si stampa sulla traversa e salva Mäenpää! Che inizio dei bianconeri.

3' Lancio profondo per Dv7 che spizza per l'inserimento di Zakaria; la conclusione del 28 si spegne alta di poco sopra la traversa.

2' Dusan Vlahovic, attualmente a quota 50 gol, è vicino a diventare il miglior marcatore serbo nella storia della Serie A.

1' Si comincia. Dopo la vittoriosa trasferta a Reggio Emilia, i bianconeri cercano con il Venezia altri 3 punti importanti per la qualificazione alla prossima Champions League.

Buongiorno a tutti dall'Allianz Stadium. Tutto pronto per il lunch match tra Juventus e Venezia. Domenica 1° maggio dalle ore 11.30 le formazioni ufficiali, dalle ore 12.30 la cronaca con commento in diretta della partita.

TABELLINO

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Lu. Pellegrini (13' st Dybala); Zakaria, Miretti (34' st Arthur), Rabiot; Bernardeschi (13' st Alex Sandro), Vlahovic (34' st Chiellini), Morata (24' st Kean). All. Allegri

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Mateju (39' st Ullmann), Caldara, Ceccaroni, Haps (39' st Okereke); Cringoj (19' st Peretz), Vacca (37' Fiordilino), Ampadu; Aramu, Henry, Cuisance (2' st Kiyine). All. Soncin

Reti: Bonucci 7' pt, Aramu 27' st, Bonucci 31' st 

Ammoniti: Zakaria, Pellegrini, Kiyine, Haps

Recupero: 2' pt, 2' st 

I convocati della Juventus

Portieri: Szczesny, Pinsoglio, Perin.
Difensori: Chiellini, De Ligt, Danilo, Alex Sandro, Pellegrini, Bonucci, Rugani.
Centrocampisti: Arthur, Bernardeschi, Rabiot, Zakaria, Miretti.
Attaccanti: Vlahovic, Morata, Dybala, Kean, Aké

I convocati del Venezia

Portieri: Bruno Bertinato, Roman Lazar, Niki Mäenpää
Difensori: Ethan Ampadu, Mattia Caldara, Pietro Ceccaroni, Aleš Matějů, Michael Svoboda, Maximilian Ullmann, Ridgeciano Haps
Centrocampisti: Gianluca Busio, Domen Črnigoj, Michaël Cuisance, Antonio Luca Fiordilino, Sofian Kiyine, Dor Peretz, Tanner Tessmann, Antonio Junior Vacca
Attaccanti: Mattia Aramu, Thomas Henry, Dennis Johnsen, Luis Nani, Jean-Pierre Nsame, David Okereke, Arnór Sigurðsson

Le dichiarazioni di Allegri alla vigilia

“Dobbiamo tornare alla vittoria all’Allianz Stadium, mancano ancora quattro punti alla matematica qualificazione alla Champions League. Giochiamo contro una squadra che ha appena cambiato l’allenatore ed è reduce da 8 sconfitte consecutive, ma quando ha perso non ha mai dato segni di disfatta ed è sempre stata dentro le partite. Noi nelle ultime quattro gare di campionato abbiamo sempre subito gol e domani non dobbiamo prenderne e avere grande rispetto dell’avversario. Arthur è a disposizione, Danilo avrebbe bisogno di riposare ma domani deve giocare. Cuadrado dovrebbe rientrare con il Genoa. Locatelli e McKennie speriamo di riaverli prima della fine del campionato, ma è difficile. Kean? Non fa mai gol banali, sono sempre decisivi. A Reggio Emilia è entrato con lo spirito giusto, sta bene fisicamente e mentalmente e sono contento di quello che sta facendo. Mi hanno fatto piacere le parole del Presidente, la Juventus negli ultimi anni ha vinto molto e ha fatto bene anche in Europa. Dobbiamo cercare di tornare a vincere il prima possibile, in questa stagione abbiamo messo una buona base lavorando bene con la società. Raggiungere il terzo posto avrebbe un significato importante, c’è stata una rincorsa rilevante. Prima di tutto però dobbiamo consolidare la nostra posizione e fare gli ultimi quattro punti che mancano».

L’arbitro

A dirigere il match sarà Alessandro Prontera della sezione di Bologna,coadiuvato dagli assistenti DiIorio e Lombardo, con IV uomo Marcenaro. Al VAR ci sarà Mazzoleni, mentre assistente VAR sarà Di Vuolo.

La presentazione del match

QUI JUVENTUS – Allegri dovrà rinunciare al lungodegente Chiesa e valutare e condizioni di Kajo Jorge, Locatelli, McKennie, Cuadrado e de Sciglio. Probabile modulo 4-2-3-1 con Szczesny tra i pali e difesa composta dalla coppia centrale Bonucci-deLigt e da Danilo e Alex Sandro sulle fasce. A centrocampo Zakaria e Rabiot. Sulla trequarti Bernardeschi, Dybala e Morata, di supporto all’unica punta Vlahovic.

QUI VENEZIA – Soncin, che in settimana é stato chiamato a sostituire Zanetti alla guida della prima squadra e che dovrà rinunciare a Lezzerini. Modolo e Vacca, dovrebbe adottare il tradizionale modulo 4-3-3, con Maenpaa in porta e retroguardia formata al centro da Ceccaroni e Caldara e da Mateju e Haps sulle fasce. A centrocampo Busio, Ampadu e Cuisance. Tridente offensivo formato da Aramu, Okereke e Henry.

Le probabili formazioni di Juventus – Venezia

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Zakaria, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Morata; Vlahovic. Allenatore: Allegri.

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Mateju, Caldara, Ceccaroni, Haps; Busio, Ampadu, Cuisance; Aramu, Henry, Okereke. Allenatore: Soncin.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Juventus – Venezia, valido per la trentacinquesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La gara sarà visibile sui canali Sky Sport Calcio (202 del satellite), Sky Sport 4K (213 del satellite)e Sky Sport (251 del satellite).