Sassuolo – Juventus 1-2: decisivo nel finale Kean

2006

Sassuolo Juventus cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Sassuolo – Juventus del 25 aprile 2022 in diretta: successo in rimonta dei bianconeri che nel primo tempo rispondono con Dybala alla rete di Raspadori e che trovano la zampata vincente a due minuti dalla fine

REGGIO EMILIA – Lunedì 25 aprile, alle ore 20.45, al Mapei Stadium di Reggio Emilia, andrà in scena Sassuolo – Atalanta, posticipo della trentaquattresima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022. I neroverdi vengono dalla sconfitta esterna di misura contro il Cagliari e sono decimi con 46 punti, frutto di dodici vittorie, dieci pareggi e undici sconfitte con cinquantotto gol fatti e cinquantatré subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto tre volte, pareggiato una e perso una siglando dieci reti e subendone sei. Di fronte ci sono i bianconeri, reduci dal pareggio casalingo per 1-1 contro il Bologna equarti con 63 punti, frutto di diciotto vittorie, nove pareggi e sei sconfitte; cinquantotto gol fatti e ventidue subiti. Il bilancio delle ultime cinque sfide della Juventus parla di tre vittorie, un pareggio e una sconfitta con sette reti siglate e tre subite. In settimana, battendo 2-0 la Fiorentina, si sono qualificati per la finale della Coppa Italia, in cui incontreranno l’Inter. All’andata, lo scorso 27 ottobre, finì 1-2 in favore dei neroverdi. L’ultimo incrocio risale a febbraio in Coppa Italia: in quella occasione la spuntò la Juventus di Allegri.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO IN DIRETTA: SASSUOLO-JUVENTUS 2-1

SECONDO TEMPO

45' 6' La partita finisce qui. La Juve batte il Sassuolo 2-1. Grazie per averci seguito, alla prossima! 

45' Ci saranno quattro minuti di recupero. Intanto Kean viene ammonito per essersi tolto la maglia in occasione del gol.

44' Nella Juve entra Miretti al posto di Bernardeschi. Frattesi cede il posto a Matheus Henrique.

43' Goooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooool! Keane a segno con il mancino! Pallone che passa sotto le gambe di Consigli, clamorosamente beffato!

40' Scamacca, imbeccato da Djurcic, si gira e calcia; tiro deviato da Chiellini e bloccato da Szczesny.

38' Ritmi decisamente più bassi ora e squadre molto lunghe.

35' Ancora 10 minuti da giocare a Reggio Emilia.

33' Fuori Traorè e Berardi, dentro Djuricic e Defrel.

32' Rifiata anche la squadra di casa, gestendo il ritmo della gara.

30' Eccoci arrivati alla mezz'ora, siamo sempre fermi sull'1-1.

28' Cross di De Sciglio sul primo palo su cui si avventa Kean, attento il portiere di casa

26' Bianconeri che scelgono di difendere bassi e rifiatare per il forcing finale.

22' Allegri cambia la coppia d'attacco con l'inserimento di Kean al posto di Morata. Risultato bloccato sull'1 a 1 nonostante le tante occasioni per entrambe le squadre.

21' Kiriakopoulos raccoglie la respinta della difesa della Juve e prova il destro dal limite, di pochissimo a lato del palo.

17' Intervento in ritardo di De Sciglio su Kiriakopoulos, punizione dal limite per i padroni di casa.

16' Ancora una volta Alvaro Morata vicino al vantaggio: si gira su Chiriches e prova il sinistro, di pochi centimetri fuori.

14' Ripresa che sta ricalcando i ritmi altissimi della prima frazione, partita molto divertente.

10' Escono Dybala, autore del gol del pareggio, e Rugani, dentro Vlahovic e Chiellini.

6' Continui ribaltamenti di fronte e occasioni da gol per entrambe le squadre; bianconeri vicini al 2 a 1 con Morata, padroni di casa con Müldür e Scamacca.

5' Ammonito Scamacca che prova a mettere dentro una respinta corta di Szczesny con un braccio.

4' Sul corner calciato da Bernardeschi, Morata spizza di testa e costringe Consiglio ad un grande intervento per salvare il risultato.

3' Approccio alla ripresa molto buono da parte degli ospiti che costringono il Sassuolo a difendere.

2' Non ci sono stati cambi all'intervallo, si ricomincia con gli stessi effettivi.

1' Iniziata la seconda frazione. Si riparte dall'1-1 del primo tempo. Dybala nel recupero ha risposto al vantaggio di Raspadori. I bianconeri hanno ancora tutta la ripresa da giocare per conquistare i 3 punti.

PRIMO TEMPO

45' 1' L'arbitro manda tutti negli spogliatoi.

45' Dybalaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Pareggio della Juve! Recupero palla alto di Morata, Zakaria trova il 10 argentino che scarica il mancino sotto la traversa per il pareggio bianconero!

43' Non si accontenta il Sassuolo che pressa ancora altissimo.

40' Allegri manda Vlahovic a scaldarsi.

39' Sassuolo in vantaggio! Azione avvolgente dei padroni di casa: tacco di Berardi che mette Raspadori davanti a Szczesny che, questa volta, non può nulla sulla rasoiata del 18 di casa.

37' Controllo, sterzata e tiro mancino dei Frattesi su cui interviene Szczesny senza problemi

34' Transizione rapidissima di Müldür, imbucata per Scamacca che incrocia il destro di potenza; parata di Szczesny che tiene il punteggio sullo 0 a 0.

31' Uno, due di Frattesi con Raspadori e conclusione dal limite; ancora una volta fuori dallo specchio della porta il tentativo dei padroni di casa.

30' Eccoci alla mezz'ora, ancora fermi sullo 0-0. 

27' Percussione di Bernardeschi sulla destra, dentro per Dybala che strozza troppo il destro. Nessun problema per Consigli.

26' Altra conclusione da fuori; questa volta è Berardi a creare pericoli a Szczesny che deve mettere in angolo.

25' Breve interruzione per consentire le cure mediche a Bernardeschi, rimasto a terra dopo un contrasto con Ayhan.

24' Stiamo vedendo un Sassuolo arrembante, che mette in difficoltà la Vecchia Signora.

23' Juve che fatica a uscire, troppa frenesia in fase di impostazione.

21' Padroni di casa in un momento di grande fiducia, mettono in difficoltà la retroguardia bianconera con i movimenti di Berardi, Scamacca e Raspadori.

20' Ancora a reti inviolate il risultato della partita.

18' I bianconeri tengono i terzini molto alti e larghi De Sciglio e Alex Sandro per allargare la difesa di Dionisi e attaccano molto la profondità con Morata.

15' Siamo al quarto d'ora, risultato ancora fermo sul pareggio a occhiali.

14' Ci sono da subito molti spazi; Morata e Scamacca con i loro movimenti allungano le difese.

11' La prima occasione della gara è per i padroni di casa: serpentina di Raspadori e missile che sfiora l'incrocio dei pali.

8' Ci prova Morata. Tentativo dell'attaccante spagnolo che non impensierisce Consigli.

6' Morata protegge bene palla su Chiriches, lo salta e viene messo giù. Dybala e Morata sul pallone.

5' Inizia il giro palla degli uomini di Dionisi, bianconeri pronti al pressing e alla ripartenza veloce

3' Dopo la conquista della finale di Coppa Italia, i bianconeri tornano subito in campo a Reggio Emilia dove affrontano il Sassuolo per portare a casa 3 punti importanti. 

2' I bianconeri fanno subito sentire il fisico ai trequartisti neroverdi.

1' La partita comincia.

Buona sera dal Mapei Stadium, dove tra poco si affronteranno Sassuolo e Juventus. Lunedì 25 aprile dalle ore 19.45 le formazioni ufficiali, dalle ore 20.45 la cronaca con commento in diretta della partita.

TABELLINO

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Ayhan, Chiriches, Kyriakopoulos; Maxime Lopez, Frattesi (44' st Matheus Henrique); Berardi (33' st Defrel), Raspadori, Traoré (33' st Djuricic); Scamacca. A disp.: Pegolo, Satalino, Rogerio, Ferrari, Peluso, Ruan, Magnanelli, Matheus Henrique, Ceide, Ciervo, Djuricic, Defrel. All. Dionisi

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani (10' st Chiellini), Alex Sandro; Danilo, Rabiot, Zakaria, Bernardeschi (44' st Miretti); Dybala (10' st Vlahovic), Morata (22' st Kean). A disp.: Pinsoglio, Perin, De Ligt, Chiellini, Pellegrini Lu., Zuelli, Miretti, Kean, Vlahovic. All. Allegri

Reti: Raspadori 39' pt, Dybala 45' pt, Kean 43' st 

Ammoniti: Scamacca, De Sciglio

Espulsi: Kyriakopoulos

Recupero: 1' pt, 4' st

Convocati del Sassuolo

Portieri: Consigli, Pegolo, Satalino

Difensori: Ayhan, Chiriches, Peluso, Muldur, Ferrari, Rogerio, Tressoldi, Kyriakopoulos

Centrocampisti: Frattesi, Magnanelli, Maxime Lopez, Traore, Matheus Henrique

Attaccanti: Berardi, Ceide, Ciervo, Scamacca, Defrel, Raspadori

Convocati della Juventus

Portieri: Perin, Pinsoglio, Szczesny

Difensori: Alex Sandro, Bonucci, Chiellini, Danilo, De Sciglio, Pellegrini Lu., De Ligt, Rugani

Centrocampisti: Bernardeschi, Rabiot, Miretti, Zakaria, Zuelli

Attaccanti: Kean, Dybala, Morata, Vlahovic

Le dichiarazioni di Allegri alla vigilia

«Una partita difficile, il Sassuolo è una squadra complicata da affrontare soprattutto quando arriva da una sconfitta come quella di Cagliari. É una formazione tecnica con un’ottima posizione in classifica, e per loro quello di domani è un match importante perché battere la Juve è sempre un risultato di prestigio. Dobbiamo fare una gara seria e tecnica. Il quarto posto? É ancora lunga, abbiamo gli scontri diretti contro Lazio e Fiorentina, dobbiamo fare un passo alla volta. La formazione la deciderò dopo l’allenamento di oggi pomeriggio. Arthur non recupera, speriamo di riaverlo per la partita contro il Venezia. Devo scegliere uno tra Bonucci e Chiellini, così come devo ancora decidere chi schierare in attacco. McKennie ieri ha fatto i primi passi di corsa, sta meglio. Locatelli è ancora indietro, non so se riuscirà a rientrare per la fine della stagione. Rabiot? É in fiducia, ha un motore diverso dagli altri, può ancora migliorare ed ha ancora tanti anni per poter fare bene. Alessio Dionisi, il tecnico del Sassuolo, si è calato molto bene nella realtà del club. La squadra gioca bene e in maniera semplice, insieme ad Italiano e Thiago Motta sono i giovani di prospettiva che potranno andare ad allenare le prime tre grandi squadre d’Italia. Voglio fare un grande in bocca al lupo a Stefano Tacconi, sperando di poterlo rivedere il più presto possibile».

Le dichiarazioni di Dionisi alla vigilia

Il tecnico del Sassuolo, Alessio Dionisi, intervenuto in conferenza stampa, ha dichiarato che la Juventus é lanciata, è la squadra che ha fatto più punti nel ritorno, è forte, ed é il miglior avversario contro il quale riscattare la brutta prestazione di Cagliari. Si aspetta una Juve quadrata, attenta, determinata. Nelle chiusure, nella fase difensiva e nelle ripartenze è forte, ancora non ha raggiunto i suoi obiettivi. Dalla vittoria dell’andata è passato molto tempo, sono cambiate tante cose, il Sassuolo é migliorato ma non ha ancora finito di migliorarsi. Sicuramente è una Juve più forte e consapevole, ma lo é anche il Sassuolo. Dionisi si aspetta una gara più simile a quella di Coppa Italia, con una Juve consapevole e che partirà forte per mettere in difficoltà l’avversario. Il Sassuolo dovrà essere bravo a gestire la partita e difendersi. Non ci saranno Harroui e Toljan. “Sulla carta Juve strafavorita, ma abbiamo dimostrato di saperla battere”.

L’arbitro

Sarà Fabio Maresca della sezione di Napoli a dirigere il match, coadiuvato dagli assistenti Liberti e Prenna. Il quarto uomo sarà Miele. Al Var ci sarà Aureliano mentre assistente Var sarà Galetto.

La presentazione del match

QUI SASSUOLO –  Dionisi dovrà rinunciare a Obiang e Toljan e valutare le condizioni di Harroui e Romagna. Probabile modulo 4-2-3-1 con Consigli tra i pali e con Muldur, Chiriches, Ferrari e Kyriakopoulos in posizione arretrata. In mediana Lopez e Frattesi. Sulla trequarti Berardi, Raspadori e Traoré, di supporto all’unica punta Scamacca.

QUI JUVENTUS – Allegri dovrà fare a meno dei lungodegenti Kayo Jorge, Chiesa e McKennie. Probabile modulo speculare con Szczesny tra i pali e difesa composta dalla coppia centrale Bonucci-de Ligt e da Danilo e Pellegrini sulle fasce. In mediana Zakaria e Rabiot; sulla trequarti Cuadrado, Dybala e Morata, di supporto all’unica punta Vlahovic.

Le probabili formazioni di Sassuolo – Juventus

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Müldür, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Maxime Lopez, Frattesi; Berardi, Raspadori, Traoré; Scamacca. Allenatore: Dionisi.

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Pellegrini; Zakaria, Rabiot; Cuadrado, Dybala, Morata; Vlahovic. Allenatore: Allegri.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Sassuolo – Juventus, valido per la trentaquattresima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La gara sarà visibile anche su Sky Sport Uno (201 del satellite), Sky Sport Calcio (202 del satellite) e Sky Sport 4K (213 del satellite) e in streaming su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.