Juventus – Fiorentina 2-0: bianconeri in finale di Coppa Italia

1834

Juventus Fiorentina cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Juventus – Fiorentina del 20 aprile 2022 in diretta: decidono le reti, una per tempo, di Bernardeschi e Danilo. Annullata una rete a Rabiot per fuorigioco

TORINO – Mercoledì 20 aprile, alle ore 21, all’Allianz Stadium di Torino, andrà in scena Juventus – Fiorentina, semifinale di ritorno della Coppa Italia 2021/2022. Si riparte dallo 0-1 dell’andata in favore della squadra di Allegri, determinato da un’autorete di Venuti nei minuti di recupero. In caso di parità al termine dei 90′ si procederà con i tempi supplementarei ed eventualmente coi rigori. La vincente andrà ad affrontare nella finalissima a Roma al 12 maggio l’Inte, che ieri sera nell’altra semifinale ha eliminato il Milan.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO IN DIRETTA: JUVENTUS-FIORENTINA 2-0

SECONDO TEMPO

45' 5' La partita finisce qui! Sarà finale tra Inter e Juve! Grazie per averci seguito, alla prossima! 

45' 3' Danilooooooooooooooooooooooooooooooo! Il brasiliano chiude la partita, ottimamente imbeccato da Cuadrado! 2-0!

45' Ci saranno cinque minuti di recupero.

41' A pochi minuti dal termine ci prova ancora la squadra ospite ma senza mettere in difficoltà Perin.

40' De Ligt calcia sul primo palo ma colpisce l'esterno della rete.

38' Escono Vlahovic e Bernardeschi, entrano Chiellini e Kean.

37' Il possesso palla degli uomini di Italiano è sterile e non riescono a trovare spazi nella difesa dei padroni di casa.

34' Doppio cambio nella Fiorentina: dentro Maleh e Piatek, fuori Duncan e Ikonè. Allegri inserisce Cuadrado e toglie De Sciglio.

33' Ci riprova ancora Cabral di testa su cross di Callejon, fuori di un nulla.

32' Gli ospiti sembrano accusare il grande sforzo fatto all'inizio della ripresa per cercare di riaprire subito la gara.

30' Ultimo quarto d'ora di gioco. La Fiorentina finora ha soltanto subìto.

27' Intervento in ritardo di Quarta su Vlahovic che aveva già scaricato il pallone: ammonito.

25' Colpo di scena! Il Var cancella la rete: è fuorigioco.

24' A fari spenti si fa sotto Rabiot e, a tu per tu con il portiere, sigla il raddoppio! Ottimo lo scambio tra Dybala e Bernardeschi con l'inserimento perfetto del francese!

23' Cambio a trazione anteriore per Italiano: dentro Callejon, fuori Venuti.

22' Allegri sostituisce Morata con Dybala per l'ultima fase di gara.

21' Biraghi calcia la punizione, la sfera è fuori di un niente con Perin che la guarda semplicemente uscire.

20' Venuti riesce a saltare la prima pressione del centrocampo di Allegri e viene tamponato da dietro da Zakaria. Sul pallone Biraghi.

18' Dentro Sottil, fuori Saponara.

17' Gli uomini di Italiano tengono molto il possesso della sfera, ma non trovano spiragli tra le maglie della difesa casalinga.

14' Azione avvolgente della Fiorentina, Biraghi imbuca per Saponara che mette dentro un cross teso allontanato da de Ligt.

10' Zakaria con un destro a colpo sicuro colpisce il palo esterno, grande occasione per la Juventus!

9' Inizio di ripresa favorevole agli ospiti, bianconeri in leggera difficoltà.

7' Si rendono pericolosi gli ospiti sugli sviluppi di calcio d'angolo con M. Quarta che colpisce indirizzando verso la porta, ottimo l'intervento di Perin.

3' Forcing immediato dei Viola alla porta difesa da Perin, che nel primo tempo era stato costretto a intervenire soltanto su Cabral.

2' La Juve torna in campo avanti nel punteggio grazie al goal di Bernardeschi dopo un primo tempo molto fisico. C’è tutta la ripresa da giocare per conquistare la finale.

1' Inizia la seconda frazione. Resta negli spogliatoi Torreira, sostituito in mezzo al campo da Amrabat

PRIMO TEMPO

45' 4' Destro di Bonucci e poi l'arbitro manda tutti negli spogliatoi. A più tardi per la cronaca della ripresa! 

45' 1' Ammonito De Sciglio per un intervento duro su Saponara.

45' Ci saranno quattro minuti di recupero.

42' Italiano agitatissimo in questi ultimi minuti, sicuramente nell'intervallo si farà sentire con i suoi.

41' Recupero palla di Saponara in area bianconera, Cabral poi copre con il fisico su Danilo e scarica in porta un destro potentissimo, respinto con i pugni da Perin.

40' Mancano cinque minuti, recupero escluso, al termine del primo tempo.

39' I bianconeri stanno cercando di amministrare il risultato.

35' Non si fa attendere la reazione degli uomini di Italiano, ora costretti a vincere con almeno due reti di scarto.

31' Bernardeschi punisce la Fiorentina! Goal dell'ex! Sul cross di Morata esce a vuoto Dragowski, Biraghi allontana sui piedi di Federico che, al volo, mette dentro per il vantaggio bianconero!

30' Ora sono gli ospiti a soffrire la maggiore fisicità imposta dai bianconeri in questa fase.

29' Ancora una volta è bravo Dv7 a farsi trovare tutto solo, prova il pallonetto su Dragowski ma non riesce a superare il portiere della Fiorentina e poi viene chiuso da Igor. Ancora una volta tutto fermo, c'era fuorigioco dello stesso Vlahovic a inizio azione.

28' Dopo qualche minuto di interruzione per un infortunio di Torreira, riparte la gara.

26' Morata, trovato in area da Vlahovic, viene anticipato in calcio d'angolo da M.Quarta; Bernardeschi sul successivo corner pesca Bonucci che, disturbato sempre da M.Quarta, mette alto

21' Gli uomini di Allegri stanno cercando spesso i due attaccanti nello spazio sfruttando le maglie larghe della difesa Viola; in più occasioni sia Vlahovic che Morata hanno attaccato la profondità non riuscendo, però, a trovare la porta.

18' Dopo una fase di gioco favorevole ai bianconeri, è la Viola a riprendere in mano il possesso della sfera.

15' Siamo giunti al quarto d'ora. Pochi tatticismi adesso, le squadre si affrontano a viso aperto.

12' Vlahovic si allarga per andare a calciare, tira con il sinistro a botta sicura ma l'estremo difensore viola para.

10' I primi dieci minuti di gioco sono trascorsi a reti inviolate.

7' Morata in contropiede si invola verso l'area, ben servito in profondità da Vlahovic, ma viene pescato in fuorigioco dopo essere stato chiuso da Dragowski in uscita.

6' Tanto possesso palla della Fiorentina ma nessuna chance per sbloccare la gara; bianconeri che si difendono in modo ordinato.

5' Inizio di gara a favore degli ospiti che sfruttano l'ampiezza per i cross di Biraghi.

4' La Vecchia Signora ospita la Fiorentina nel ritorno della semifinale di Coppa Italia Frecciarossa con un solo obiettivo: conquistare la finale.

3' Dv7 prima di passare alla Juventus ha giocato 108 partite e segnato 49 gol con i Viola; miglior marcatore della Fiorentina tra il 2018/2019 e questa sessione invernale di mercato.

2' L'uomo più atteso stasera è lui: Dusan Vlahovic.

1' Inizia la partita.

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, dalle ore 21 seguiremo la diretta di Juventus-Fiorentina per il ritorno della semifinale di Coppa Italia. Di seguito le scelte dei due allenatori. 

TABELLINO

JUVENTUS (4-4-2): Perin; De Sciglio (34' st Cuadrado), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Danilo, Zakaria, Rabiot, Bernardeschi (38' st Kean); Morata (22' st Dybala), Vlahovic (38' st Chiellini). A disp.: Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Cuadrado, Pellegrini Lu., Rugani, Miretti, Dybala, Kean, Soulé. All. Allegri

FIORENTINA (4-3-3): Drągowski; Venuti (23' st Callejon), Martinez Quarta, Igor, Biraghi; Saponara (18' st Sottil), Torreira (1' st Amrabat), Duncan (34' st Maleh); Ikoné (34' st Piatek), Cabral, Gonzalez. A disp.: Terracciano, Bonaventura, Rosati, Terzic, Nastasic, Piatek, Maleh, Amrabat,  Odriozola, Sottil, Callejon, Kokorin. All. Italiano

Reti: Bernardeschi 31' pt, Danilo 45' st 

Ammonizioni: De Sciglio, Quarta  

Recupero: 4' pt, 5' st

I convocati della Juventus

Portieri: Szczesny, Pinsoglio, Perin.
Difensori: De Sciglio, Chiellini, De Ligt, Danilo, Cuadrado, Alex Sandro, Pellegrini, Bonucci, Rugani.
Centrocampisti: Bernardeschi, Rabiot, Zakaria, Miretti.
Attaccanti: Vlahovic, Morata, Dybala, Kean, Soulé.

I convocati della Fiorentina

Portieri – Dragowski, Terracciano, Rosati.
Difensori – Biraghi, Igor, Martinez Quarta, Milenkovic, Nastasic, Odriozola, Terzic, Venuti.
Centrocampisti – Amrabat, Bonaventura, Duncan, Maleh, Torreira.
Attaccanti – Callejon, Nico Gonzalez, Ikoné, Kokorin, Cabral, Piatek, Saponara, Sottil.

Le dichiarazioni di Allegri alla vigilia

É una partita difficile, arrivare in finale sarebbe un bell’obiettivo. All’andata fu una gara bloccata, credo che domani sarà completamente differente. L’unico vantaggio è che abbiamo due risultati su tre a disposizione. La Fiorentina sta attraversando un ottimo momento di forma e sta facendo una grande stagione. Italiano sta confermando quello che di buono ha fatto vedere nella scorsa annata a La Spezia. Loro nei primi 60/70 minuti riescono a tenere un buon ritmo, sono una squadra propositiva che crea molto e recentemente ha fatto ottime partite. Perin e Bonucci saranno titolari. Di centrocampisti ne ho due, Zakaria e Rabiot, non ho ancora deciso la formazione. Tutti coloro che ho a disposizione stanno bene, i cambi saranno molto importanti. Contro il Bologna abbiamo avuto tante occasioni da gol, la squadra non ha fatto una cattiva partita. Abbiamo fatto meno bene la fase difensiva. Abbiamo rivisto la gara e l’abbiamo analizzata: va migliorata la precisione e l’efficacia sotto porta, non è una questione tecnica ma mentale”.

Le dichiarazioni di Italiano alla vigilia

“Partita da giocare col cuore enorme, ma usando la testa. Pesa il risultato dell’andata in cui non siamo riusciti ad essere concreti pur giocando un’ottima gara. Ogni palla deve essere l’ultima e va sfruttata. Dietro bisogna difendere con attenzione. Con un pizzico di buona sorte potremo anche avere qualche chanche. Veniamo da tanti risultati utili consecutivi quindi andiamo a giocarcela. Non deve essere una gara a dare il giudizio sulla nostra stagione. Sono partite che si giocano in 180 minuti e contro una squadra grande. Il nostro cammino è stato ottimo, battendo Napoli e Atalanta nel loro stadio. Se dovesse andare bene sarà un’impresa. Nulla però è impossibile, dipende da quello che proporremo noi. Odriozola e Bonaventura sono convocati ma non stanno benissimo. Cuadrado bisogna fare attenzione a lui. E’ un campione che a volte riesce ad essere decisivo”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Daniele Doveri della sezione di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Peretti e Bresmes, mentre il quarto uomo sarà Piccinini. Al Var Banti mentre assistente Var sarà Meli.

La presentazione del match

I bianconeri sono reduci dal pareggio casalingo per 1-1 contro il Bologna e sono quarti con 63 punti, frutto di diciotto vittorie, nove pareggi e sei sconfitte; cinquantotto gol fatti e ventidue subiti. Il bilancio delle ultime cinque sfide parla di due vittorie, un pareggio e due sconfitte con cinque reti siglate e sei subite. I viola vengono dal successo di misura contro il Venezia e sono sesti,  pari merito con la Lazio, con 56 punti e con un cammino di diciassette partite vinte, cinque pareggiate e dieci sconfitte e con cinquantatre reti realizzate e quaranta incassate. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto quattro volte e pareggiato una, siglando sette reti e incassandone tre.  In Coppa Italia  la Fiorentina, dopo aver eliminato Cosenza e Benevento, ha avuto la meglio sull’Atalanta vincendo 2-3 con gol di Milenkovic allo scadere;  la Juventus ha eliminato la Sampdoria col risultato di 4-1 e il Sassuolo grazie a un’autorete di Tressoldi. In Coppa Italia  la Fiorentina, dopo aver eliminato Cosenza e Benevento, ha avuto la meglio sull’Atalanta vincendo 2-3 con gol di Milenkovic allo scadere;  la Juventus ha eliminato la Sampdoria col risultato di 4-1 e il Sassuolo grazie a un’autorete di Tressoldi.

QUI JUVENTUS – Allegri dovrà fare a meno dei lungodegenti Kayo Jorge, Chiesa e McKennie. Probabile modulo speculare con Szczesny tra i pali e difesa composta dalla coppia centrale Bonucci-de Ligt e da Danilo e Alex Sandro sulle fasce. In mediana Zakaria e Rabiot; sulla trequarti Cuadrado, Dybala e Morata, di supporto all’unica punta Vlahovic.

QUI FIORENTINA – Italiano dovrebbe far scendere la squadra in campo con un modulo 4-3-3, con Dragowski tra i pali e con Odriozola, Milenkovic, Igor e Biraghi a comporre il reparto difensivo. A centrocampo Maleh, Torreira e Duncan, alle spalle del tridente offensivo composto da Ikoné, Piatek e Nico Gonzalez.

Le probabili formazioni di Juventus – Fiorentina

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Zakaria, Rabiot; Cuadrado, Dybala, Morata; Vlahovic. Allenatore: Allegri

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi; Maleh, Torreira, Duncan; Ikoné, Piatek, Gonzalez. Allenatore: Italiano

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Juventus – Fiorentina, valido per la semifinale di ritorno della Coppa Italia 2021/2022, verrà trasmessa in diretta esclusiva da Mediaset: la partita sarà visibile su Canale 5 e in streaming su Mediaset Infinity e Sportmediaset.it.