Fiorentina – Venezia 1-0: decide una rete di Torreira

896

Fiorentina Venezia cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Fiorentina – Venezia del 16 aprile 2022 in diretta: i viola conquistano non senza fatica 3 punti grazie a colpo di tacco sotto misura del suo centrocampista al 30′ del primo tempo

FIRENZE – Sabato 16 aprile, alle ore 16.30, allo Stadio “Artemio Franchi”, la Fiorentina di Vincenzo Italiano affronta il Venezia di Paolo Zanetti nella gara valida per la trentatreesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022. I Viola vengono dal successo esterno per 2-3 contro il Napoli e sono settimi con 53 punti, frutto di sedici vittorie, cinque pareggi e dieci sconfitte con cinquantadue gol fatti e quaranta subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto tre volte e pareggiato due, siglando sette reti e subendone quattro. I lagunari sono reduci dalla sconfitta casalinga per 1-2 contro l’Udinese e sono penultimi, a pari merito con il Genoa ma con una partita in meno, con 22 punti, con un cammino di cinque vittorie, sette pareggi e diciannove sconfitte con ventisei gol fatti e cinquantasette subiti. Hanno perso le ultime cinque sfide,  siglando due reti e subendone dieci. Sono ventitrè i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di diciannove vittorie della Fiorentina, dieci pareggi e quattordici affermazioni del Venezia. All’andata, lo scorso 18 ottobre, finì 1-0 in favore della squadra veneta grazie alla rete di Aramu.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: FIORENTINA - VENEZIA 1-0

SECONDO TEMPO

51' è finita! Successo di misura della Fiorentina che sale a 56 punti temporaneamente davanti alla Lazio che giocherà questa sera. Decide una rete di Torreira alla mezz'ora del primo tempo. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

50' contropiede fallito da Gonzalez che si fa rimondare da Kiyine

49' giallo a Venuti che entra in ritardo su Nsame

47' cartellino giallo questa volta per Torreira

47' apertura di Gonzalez sul secondo palo per Sottil che non ci arriva, palla sul fondo

45' 6 minuti di recupero

45' giallo a Peretz, apre troppo il braccio su Torreira

43' altra interruzione di gioco, cade male Gonzalez dopo un contrasto con Haps ma sembra non ci siano problemi per lui

42' dentro Peretz per Busio

42' in campo per questi ultimi minuti Piatek per Cabral

39' intervento falloso di Milenkovic su Henry quasi al limite dell'area: mischione in area sulla punizione, finisce a terra Biraghi, fischiato fallo in attacco

38' giallo a Duncan arrivato in ritardo a centrocampo su Aramu

36' fermato in offside Fiordilino, è il terzo di oggi per i lagunari

35' palla di Kiyine a smarcare Henry, sul cross verso il primo palo Caldara anticipa tutti e prende il palo ma era in offside

34' sbracciata di Sottil, giallo per lui

34' punizione ai 25 metri di Biraghi, un passaggio per il portiere

33' cambi anche nel Venezia: fuori Crnigoj per Nsame e Okereke per Fiordilino

32' niente da fare per Castrovilli che viene portato a bordo campo in barella, dentro Amrabat

31' nuova interruzione, a terra Castrovilli che appoggia male la gamba, problema al ginocchio. Pronto Amrabat

29' altra interruzione di gioco, a terra Torreira dopo uno contrasto

26' contropiede del Venezia, buona chiusura in area di Milenkovic e dell'altra parte c'è Cabral a cercare sul secondo palo Sottil un pò in ritardo. Gioco fermo, a terra Kiyine dopo un contrasto con Igor

24' primo scatto di Sottil, tocco di Busio e palla sul fondo. Angolo dalla sinistra affidato a Sottil, cross basso allontanato dalla difesa

21' doppio cambio per la viola: dentro Sottil per Ikoné e Duncan per Maleh

20' traversone di Okereke verso il secondo palo dove Henry prova a colpire in scivolata da due passi ma tutto fermo per offside

19' lancio fuori misura di Biraghi per Ikone, palla sul fondo

17' chiusura di Igor su Okereke e palla che carambola sul fondo con ultimo tocco dell'attaccante

13' si può battere la punizione dal limite in posizione centrale, batte Torreira, palla che viene smorzata dalla difesa e arriva innocua tra le braccia di Maenpaa. Il centrocampista è anche scivolato mentre calciava

12' gioco che non riprende subito perchè è a terra Maleh che viene accompagnato a bordo campo per le cure del caso

12' fallo al limte dell'area di Kiyine su Torreira al limite dell'area, giallo per lui. Diffidato anche lui salterà il prossimo turno di campionato

12' in campo Aramu per Tessmann

10' cross teso di Ikoné in area, Ceccaroni la tocca sul fondo: sugli sviluppi palla sul secondo palo con la sponda aerea di Cabral, allontana la difesa con Ceccaroni

8' Venuti appoggia in area per Gonzalez, il giocatore cerca di piazzare al conclusione ma la traiettoria sorvola di molto la traversa

5' cross dal fondo di Gonzalez per Maleh che calcia dal limite, palla alta ma c'è stata una deviazione della difesa. Nulla di fatto su corner successivo

4' fallo di Kiyine su Torreira senza troppi complimenti a centrocampo

2' subito un corner viola dalla destra ma allontana la difesa

si parte con il calcio d'avvio battuto dal Venezia

squadre in campo e una novità per il Venezia: dentro Kiyine per Johnsen

eccoci nuovamente collegati per il secondo tempo del match, squadre fra pochi minuti nuovamente in campo

PRIMO TEMPO

45' senza recupero si chiude il primok tempo con il vantaggio per 1-0 della Fiorentina sul Venezia grazie alla rete di Torreira al 30'. Piccola pausa e torniamo per il secondo tempo

45' colpo di testa di Castrovilli su cross di prima di Maleh centrale ma tutto fermo per offside

42' punizione sulla trequarti di Biraghi, in area Torreira tocca fortuitamente il pallone allontanato dalla difesa

40' lancio di Torreira per Maleh bravo in area a servire Gonzalez dall'altra parte ma viene chiuso

35' intervento falloso di Okereke da dietro du Biraghi al limite dell'area all'altezza del vertice sinistro, giallo per l'attaccante. Punizione di Castrovilli, sulla traiettoria involotariamente Cabral salva la porta del Venezia quindi conquistato angolo. Palla sul primo palo di Biraghi dove stacca bene Maleh ma colpo di testa sopra la traversa

30' TORREIRA!!! VANTAGGIO FIORENTINA!! Punizione verso il secondo palo, bravo Igor a rimetterla al centro dove tocca prima Cabral quindi il centrocampista la tocca con il tacco da due passi in fondo al sacco! Difesa un pò distratta nell'occasione

29' cartellino giallo per Haps entrato in ritardo su Gonzalez. Diffidato salterà il match con l'Atalanta

25' cross ben calibrato di Biraghi, in area stacca bene Gonzalez ma alza la mira!

23' palla in area di Castrovilli per Cabral che dopo un controllo prova una rovesciata spalle alla porta ma è impreciso

22' intervento tra le linee di Cabral che supera in area Caldara e calcia su Maenpaa bravo a chiudergli lo specchio della porta!

21' diagonale rasoterra in area da posizione defilata di Herny, salva in qualche modo Terracciano che respinge!

19' entrata dura di Torreira su Crnigoj ospite, l'arbitro lo grazia dal cartellino anche se è sembrato sul pallone

17' palo di Ikoné! Doppio scambio con Torreira e bel diagonale con il destro in area che si stampa sul legno. Qualche istante più tardi Gonzales in area tocco sotto salvato da Maenpaa!

17' tentativo di Castrovilli in area, palla intercettata da Tessmann

13' fallo a centrocampo di Torreira, troppo lungo il lancio per Johnsen

10' lancio per Ikoné che fa un bel guizzo a sinistra su Mateju ma in area vuole strafare e i centrali ospiti hanno la meglio

7' filtrante di Ikoné con il tacco per Cabral, conclusione alta con il mancino in area

5' intervento falloso di Milenkovic su Herny ma tutto fermo per offside del Venezia

4' tiro cross di Crnigoj su passaggio di Johnsen ma sfera che sorvola la traversa. Dall'altra parte cross dal fondo lungo di Biraghi verso il secondo palo dove copre bene Okereke

2' lancio lungo di Milenkovic su Biraghi anticipato

Partiti! Calcio d'avvio battuto dalla Fiorentina nella classica maglia viola, Venezia in maglia a sfondo bianco

Ci siamo! Fiorentina e Venezia fanno il loro ingresso in campo, tutto pronto all'inizio del match

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Fiorentina - Venezia. Dalle 16.30 seguiremo l'incontro in tutte le sue fasi, di seguito le scelte dei due allenatori.

 

TABELLINO

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Biraghi, Igor, Milenkovic, Venuti; Castrovilli (dal 32' st Amrabat), Torreira, Maleh (dal 21' st Duncan); Ikoné (dal 21' st Sottil), Cabral (dal 42' st Piatek), Gonzalez N. A disposizione: Dragowski, Odriozola, Martinez Quarta, Nastasic, Terzic, Saponara, Callejon, Kokorin. Allenatore: Vincenzo Italiano

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Mateju, Caldara, Ceccaroni, Haps; Crnigoj (dal 34' st Nsame), Tessmann (dal 12' st Aramu), Busio (dal 42' st Peretz); Johnsen, Henry, Okereke (dal 34' st Fiordilino). A disposizione: Bertinato, Lazar, Modolo, Svoboda, Ullmann, Kiyine, Nani. Allenatore: Paolo Zanetti

Reti: al 30' pt Torreira

Ammonizioni: Haps, Okereke, Kiyine, Duncan, Peretz, Torreira, Venuti

Recupero: nessuno nel primo tempo, 6 minuti nella ripresa

I convocati della Fiorentina

Portieri: Dragowski, Rosati, Terracciano.
Difensori: Biraghi, Igor, M. Quarta, Milenkovic, Nastasic, Odriozola, Terzic, Venuti.
Centrocampisti: Amrabat, Castrovilli, Torreira, Duncan, Maleh.
Attaccanti: Callejon, Gonzalez, Ikone, Kokorin, Cabral, Piatek, Saponara, Sottil.

I convocati del Venezia

Portieri: Bertinato, Lazar, Maenpa.
Difensori: Caldara, Ceccaroni, Haps, Mateju, Svoboda, Ullmann.
Centrocampisti: Busio, Crnigoj, Fiordilino, Kiyine, Peretz, Tessmann.
Attaccanti: Aramu, Henry, Johnsen, Nani, Nsame, Okereke.

Le dichiarazioni di Italiano alla vigilia

“Da qui alla fine della stagione giocheremo sempre contro squadre che lottano per un obiettivo. Il Venezia non mollerà neanche un centimetro, per cercare in tutti i modi di fare punti salvezza. Mi auguro di vedere una Fiorentina vera in campo, simile a quella vista al Maradona. Tutte le partite perse sono brutte da digerire in generale. Ricordo la gara dell’andata contro la squadra di Zanetti, da quel giorno ci siamo messi sotto con il lavoro. Grazie alle sconfitte spesso riesci a migliorare e crescere“I ragazzi stanno bene. Hanno capito che questo finale di stagione è molto importante. Non potremo mollare e ci prepareremo al meglio ogni settimana, fino alla fine. La gente ha capito che tutti stanno dando l’anima. Mi fa un immenso piacere sentire il mio nome tra i cori dei tifosi viola. Soni a Firenze da pochi mesi, e quando arrivi in questa città ti accorgi subito della passione che ha il fiorentino per la propria squadra”.

Le dichiarazioni di Zanetti alla vigilia

È un momento difficile, ma dobbiamo guardare ai nostri sbagli e cercare di migliorarci. Dall’altra parte come tecnico devo anche guardare alle prestazioni, e devo dire che nelle ultime due gare la squadra non meritava affatto la sconfitta, né di raccogliere zero punti. Forse anche se ne avessimo conquistati due alla luce delle prestazioni ci saremmo dispiaciuti, ma col senno di poi anche quelli ci avrebbero fatto ovviamente comodo. Proprio l’approccio che abbiamo avuto deve darci fiducia e farci guardare avanti, perché la nostra è una condizione difficile, ma decisamente non senza speranza. Mancano sette partite, saranno sette finali in cui dovremo fare punti indipendentemente dall’avversario che ci troveremo davanti, consci che ognuno di essi sarà ostico, perché la Serie A è questa, un campionato con un livello altissimo. È vero che la strada per uscire da questa situazione è il lavoro, però io posso assicurarvi che questi ragazzi in allenamento danno il massimo e mi fanno vedere cose egregie, il punto della questione è riuscire a traslare ciò che facciamo durante la settimana quando scendiamo in campo la domenica. Questo discorso peraltro vale non solo per ciò che concerne l’evitare gli errori, ma anche per ciò che riguarda gli aspetti positivi, come può essere per esemplificare il coraggio nelle giocate e nelle conclusioni verso la porta, perché il talento in questa squadra è molto, ma bisogna tirarlo fuori durante i match. La Fiorentina di questo momento è formidabile, è al livello dalle grandi squadre, allenata ottimamente, e con in rosa giocatori importanti. Durante il mercato si è peraltro rinforzata con l’acquisto di elementi congeniali al gioco di Italiano, per cui non mi stupisce affatto che sia in corsa per l’Europa. Banale dirlo, ma contro una squadra del genere per riuscire a farcela bisognerà dare il massimo, ed anzi qualcosa in più. Questo non vuol dire che partiamo già sconfitti, perché i presupposti erano gli stessi anche all’andata, dove siamo però poi riusciti a non concedere nulla ed a costruire un gol splendidamente orchestrato. In campo andrà un Venezia affamato e in cerca di punti salvezza, e questo è un punto a nostro favore. Il fatto che ci troviamo ancora a giocarci la salvezza a sette partite dalla fine non è una cosa da dare per scontata, molti infatti ci davano per retrocessi già a gennaio, invece siamo ancora qui a lottare per riuscire a conquistare la permanenza in Serie A e a cercare di dar seguito a questo splendido progetto del Presidente e della società”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Rosario Abisso della sezione di Palermo. Guardalinee Raspollini e Affatato. Il quarto uomo sarà Ghersini. Al VAR Mazzoleni mentre l’AVAR sarà Tolfo.

La presentazione del match

QUI FIORENTINA – Italiano dovrebbe far scendere la squadra in campo con il tradizionale modulo 4-3-3, con Terraciano tra i pali e con Venuti, Milenkovic, Igor e Biraghi a comporre il reparto difensivo. A centrocampo Castrovilli, Torreira e Castrovilli, alle spalle del tridente offensivo composto da  Gonzalez, Cabral e Ikoné.

QUI VENEZIA –  Zanetti, che dovrà rinunciare a Lezzerini, dovrebbe adottare un modulo speculare, con Maenpaa in porta e retroguardia formata a centro da Ceccaroni e Modolo e da Ebehui e Haps sulle fasce. A centrocampo Crngoj, Vacca e Busio. Tridente offensivo formato da Aramu, Okereke e Henry.

Le probabili formazioni di Fiorentina – Venezia

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi; Castrovilli, Torreira, Duncan; Gonzalez, Cabral, Ikoné. Allenatore: Italiano

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Ebuehi, Modolo, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Vacca, Busio; Aramu, Henry, Okereke. Allenatore: Dionisi

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Fiorentina – Venezia, valido per la trentatreesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.