Juventus – Villarreal 0-3: tris degli spagnoli, bianconeri eliminati

4060

Juventus Villareal cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Juventus – Villarreal del 16 marzo 2022 in diretta: dieci minuti di blackout bianconero e ospiti che segnano con Moreno, Pau Torres e Danjuma conquistando i quarti di finale

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO IN DIRETTA: JUVENTUS-VILLAREAL 0-3

SECONDO TEMPO

45' 5' La partita termina qui. Juve eliminata dalla Champions League. Una partita vergognosa per i bianconeri. Grazie per averci seguito, alla prossima! 

45' Ci saranno cinque minuti di recupero.

44' Fallo di mano di de Ligt (ammonito) sul tiro di Danjuma, ancora un rigore per gli ospiti. Questa volta Szczesny è spiazzato, freddo Danjuma dal dischetto.

43' Il Villarreal, complice il doppio vantaggio, sta difendendo molto basso e non concede occasioni ai bianconeri.

41' Nella Juve entra Kean al posto di Morata, negli ospiti Pedraza prende il posto di Parejo.

40' Raddoppio Villareal. Sul calcio d'angolo battuto da Parejo si inserisce Pau Torres che batte di nuovo Szczesny.

37' Allegri inserisce anche Bernardeschi, che entra al posto di Locatelli.

34' Non si fa attendere la mossa di Allegri: entra Dybala, esce Rugani. A trazione anteriore la Juve per riprendere il risultato.

33' Rigore per il Villareal: Coquelin, servito in area da Moreno, viene atterrato da Rugani. Dal dischetto va Moreno e segna! Il giocatore spagnolo incrocia il sinistro a fil di palo, Szczesny sfiora ma non riesce a opporsi.

31' Risultato e qualificazione ancora in equilibrio.

30' Esce Lo Celso, entra Gerard Moreno.

27' La Juventus ha avuto il 71,7% di possesso palla nei primi 15 minuti del secondo tempo.

25' Non ci si schioda dal pareggio a occhiali.

24' I bianconeri sono padroni del campo ma non riescono a trovare il varco giusto nella difesa, molto attenta, del Villarreal.

20' Entrano Chukwueze e Coquelin, escono Trigueros e Pino.

19' Abbassa il ritmo la squadra di Emery, che fatica molto a manovrare.

14' Non ci sono spazi per servire gli attaccanti, e Rabiot tenta il sinistro dalla distanza che trova pronto Rulli

10' Padroni di casa che sembrano averne di più del Villarreal, molto rinunciatario questa sera.

6' La Juventus non ha subito gol nel primo tempo in 6 delle sue 8 partite durante questa stagione di Champions League.

2' Non ci sono stati cambi nell'intervallo, nessuna mossa da parte degli allenatori.

1' Si torna in campo sempre sullo 0-0, non si è ancora sbloccata la gara dell'Allianz Stadium. I bianconeri hanno tutto il secondo tempo da giocare per conquistare i quarti.

PRIMO TEMPO

45' La prima frazione si chiude sul punteggio di 0-0, nonostante le tante occasioni per la Juve. Regna l’equilibrio tra i bianconeri e il Villarreal, dopo l’1-1 dell’andata.

43' Le due squadre hanno allentato il ritmo. Si attende ormai solo la comunicazione del recupero.

40' Mancano cinque minuti alla fine del primo tempo.

39' Prova ad alzarsi la squadra di Emery, molto schiacciati nella propria trequarti gli spagnoli fino ad ora.

35' Ancora una chance per i padroni di casa: Rulli esce con grande tempismo sul colpo di testa di Vlahovic e riesce a bloccare! Sono tante le occasioni non sfruttate dei bianconeri.

31' Tante occasioni in questo inizio di gara. Stiamo assistendo a un bello spettacolo.

30' Prima mezz'ora di gioco, siamo ancora fermi sullo 0-0.

27' Non riesce a manovrare con tranquillità la squadra spagnola, ora è la Juve ad avere il pallino del gioco.

23' Si alza il livello della sfida: all'occasione di Vlahovic risponde subito Lo Celso, il suo sinistro a giro sibila alla destra di Szczesny e si spegne sul fondo.

21' Sempre più vicina al vantaggio la Juve: cross basso di De Sciglio per il taglio di Dusan, sinistro devastante che si stampa sul legno.

20' Scambio rapido tra Morata e Vlahovic che sfrutta l'errore di Albiol e punta la porta, ma il suo destro a giro trova la parata di Rulli.

19' Vecchia Signora che ha avuto le migliori occasioni in questo avvio di gara, Villareal che ancora non si è fatto vedere dalle parti di Szczesny.

14' Tripla chance per la Juve con Vlahovic, Morata e Cuadrado, ma nessuno di loro riesce a concludere verso la porta.

11' Sempre pericoloso Cuadrado sulla destra, cross preciso per l'inserimento di Morata che colpisce a botta sicura, salva tutto un grande intervento di Rulli.

8' Gli ospiti tengono ancora il possesso per stanare la Juve, che dal canto suo cerca di mettere subito in partita anche il pubblico dell'Allianz Stadium.

5' I padroni di casa alzano subito il pressing e cercano di alzare il ritmo, mentre il Villareal gestisce il pallone per allentare la pressione.

3' È la 50esima presenza di Cuadrado con la Juve in Champions. Il colombiano vuole lasciare il segno anche in questa partita.

2' La Vecchia Signora si gioca il passaggio del turno ai quarti di finale di Champions League dopo il pareggio della gara d’andata in Spagna.

1' Si parte! 

Buonasera a tutti dall'Allianz Stadium. Tra poco avrà inizio la gara di Champions League tra Juventus e Villareal. Mercoledì 16 marzo alle ore 20 le formazioni ufficiali, dalle 21 la cronaca con commento in diretta della partita.

TABELLINO

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Rugani (34' st Dybala), De Ligt, De Sciglio; Cuadrado, Locatelli (37' st Bernardeschi), Arthur, Rabiot; Morata (41' st Kean), Vlahović. A disp.: Perin, Pinsoglio, Chiellini, Pellegrini Lu., Miretti, Bernardeschi, Dybala, Kean. All. Allegri

VILLARREAL (4-4-2): Rulli; Aurier, Albiol, Pau Torres, Estupinan; Pino (20' st Coquelin), Parejo (41' st Pedraza), Capoue, Trigueros (20' st Chukwueze); Lo Celso (30' st Moreno), Danjuma. A disp.: Asenjo, Mario Gaspar, Foyth, Chukwueze, Mandi, Iborra, Coquelin, Moi Gomez, Pedraza, Pena, Gerard Moreno. All. Emery

Reti: 33' st Moreno (rig.), 40' st Pau Torres, 44' st Danjuma (rig.)

Ammoniti: 44' st de Ligt

Recupero: 0' pt, 5' st 

I convocati della Juventus

Portieri: Perin, Pinsoglio, Szczesny

Difensori: De Sciglio, Chiellini, deLigt, Danilo, Cuadrado, Pellegrini, Rugani, Stramaccioni

Centrocampisti: Arthur, Bernardeschi, Locatelli, Rabiot, Miretti

Attaccanti: Kean, Dybala, Vlahovic, Morata

Le dichiarazioni di Allegri alla vigilia

“La partita di domani è come una finale, che giochiamo in casa in un momento decisivo della stagione. La squadra sta bene e sta trovando un equilibrio importante, stiamo vivendo un bel periodo e siamo diventati un gruppo granitico. La nostra forza deve essere quella di pensare all’immediato e fare solo un passo alla volta. Quello contro il Villarreal è un match difficile e complicato, domani i tifosi dovranno darci una mano. É una squadra esperta e fisica con un allenatore bravo che concede poco o nulla e che sa leggere le partite. Dobbiamo capire bene i momenti della gara, concedere il meno possibile e commettere meno errori di loro nelle zone del campo che contano». Massimiliano Allegri ha parlato infine dei giocatori che avrà a disposizione domani sera. «Chiellini, Dybala e Bernardeschi stano bene: i cambi domani saranno determinanti. Tutti e tre però non hanno i 90 minuti nelle gambe. Bonucci è out, ha giocato partite dove non stava bene ma si è messo a disposizione della squadra, adesso ha un problema al polpaccio. Alex Sandro domani preferisco non rischiarlo, ha ancora un problema fisico. Zakaria vediamo se sarà a disposizione giovedì, sennò se ne riparla dopo la sosta. Vlahovic? Domani gioca. Morata? Sta attraversando un buon periodo di forma, sono contento”.

Le dichiarazioni di Emery alla vigilia

“La squadra sta mantenendo un’ottima regolarità in questa competizione. Abbiamo disputato un’ottima fase a gironi e, all’andata, siamo riusciti a ribaltare la partita dopo un colpo che poteva metterti KO. Sono i preferiti dal presente, dalla storia e per quello che rappresentano, ma noi vogliamo poter avere il nostro posto e il nostro riconoscimento. Abbiamo la sfida di batterli, il che è molto stimolante. Stiamo studiando una partita per essere competitivi durante i 90 minuti ed essere preparati in caso di tempi supplementari. Dopo aver tolto il doppio valore dei gol in trasferta, è possibile che ci siano tempi supplementari in più partite. Dobbiamo essere in grado di rispondere con il nostro miglior gioco collettivo e trovare brillantezza individuale contro un grande rivale. Abbiamo grandi aspettative. Dovrebbe essere una partita molto diversa da quella dell’andata. Loro, pur essendo una squadra con molto potenziale difensivo, hanno ottimi giocatori a livello offensivo. Dal rispetto che hanno per noi in casa e dal risultato del pareggio, vorranno vincere dal primo minuto. Succederanno molte cose e dobbiamo essere preparati. Non possiamo considerare il fatto che in ottavi è tutto o niente. Se vinciamo, rimane molto e se perdiamo ci concentreremo sulla Liga. Dovremo fare un’ottima partita per vincere, ma ci siamo preparati. Siamo ottimisti riguardo alle nostre possibilità. Essere negli ottavi di finale è già importante, ma vogliamo continuare in questa competizione”.

Le parole di Locatelli alla vigilia

Una delle chiavi più importanti per vincere domani sarà l’atteggiamento, non possiamo sbagliare. Dovremo avere più fame di loro, speriamo di portare a casa la vittoria. Il Villarreal è una squadra molto forte e tecnica, gioca bene a calcio, sarà una bella partita. Non dovremo concedere loro degli spazi, dobbiamo farci trovare pronti. Sentire la musichetta della Champions League è qualcosa di diverso, sono queste le partite belle da giocare. Dobbiamo solo pensare a vincere con personalità e sfruttare il pubblico dalla nostra parte facendo una partita maschia e dura. Abbiamo fatto dei grandissimi passi avanti come gruppo, si respira un’aria differente, siamo cresciuti tanto. Sono molto felice di quello che stiamo facendo. Mi ha colpito la mentalità di questa società, è unica. Personalmente devo migliorare tanto, fare qualche gol in più e avere più continuità all’interno della partita”.

L’arbitro

La gara sarà arbitrata da Szymon Marciniak coadiuvato dagli assistenti Paweł Sokolnicki e Tomasz Listkiewicz. Quarto arbitro Paweł Raczkowski. VAR Tomasz Kwiatkowski e assistente Bartosz Frankowski.

La presentazione del match

TORINO – Mercoledì 16 marzo alle ore 21, all’Allianz Stadium di Torino, si accendono i riflettori per Juventus – Villarreal, gara di ritorno degli ottavi di finale della Champions League 2021/2022. Si riparte dall’1-1 dell’andata; quindi, tutto ancora in discussione ed, soprattutto, c’é da sfatare la cabala perché nelle ultime due stagioni i bianconeri sono stati eliminati proprio a questo punto della competizione. Vediamo come le due squadre sono arrivate fino a qui e il loro stato di forma attuale. La squadra di Allegri si è qualificata al primo posto del Gruppo H davanti al Chelsea, che é stata anche l’unica squadra capace di sottrarle punti. In campionato é reduce dal successo per 0-3 ottenuto a Marassi contro la Sampdoria, grazie anche a una doppietta di Morata, ed é quarta a quota 56 punti, con un cammino di sedici partite vinte, otto pareggiate e cinque perse con quarantacinque reti realizzate e ventisei incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di quattro vittorie e un pareggio con nove gol fatti e quattro subiti.  Il Villarreal si é, invece, piazzato al secondo posto nel Gruppo F dietro al Manchester City e davanti all’Atalanta. In Liga viene dal successo casalingo di misura contro il Celta Vigo ed é settimo con 45 punti, frutto di nove vittorie, otto pareggi e undici sconfitte con trentatré gol fatti e trentadue subiti. Nelle ultime cinque sfide ha vinto tre volte, pareggiato una e perso una siglando undici reti e subendone quattro.

QUI JUVENTUS – Allegri dovrà rinunciare allo squalificato Bernardeschi e agli infortunati Chiesa, De Sciglio, Kajo Jorge, McKennie, Bonucci e Zakaria; recupera, invece, Dybala e Chiellini, che potrebbero disputare uno spezzone di partita. Probabile il consueto modulo 4-4-2 con Szczesny tra i pali e difesa composta dalla coppia centrale Rugani-de Ligt e da Danilo e De Sciglio sulle fasce. A centrocampo Locatelli, Arthur e Rabiot; davanti Vlahovic e Morata.

QUI VILLARREAL –  Emery dovrebbe affidarsi al modulo 4-4-2 con Rulli in porta e difesa composta al centro da Mandy e Pau Torres e sulle fasce da Aurier e Pedraza. In mezzo al campo Capoue e Parejo; sulle corsie esterne Chukwueze e Moi Gomez. Davanti Danjuma e Lo Celso.

Le probabili formazioni di Juventus – Villarreal

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Rugani, de Ligt, De Sciglio; Cuadrado, Arthur, Locatelli, Rabiot; Vlahovic, Morata. Allenatore: Allegri.

VILLARREAL (4-4-2): Rulli; Aurier, Mandi, Pau Torres, Pedraza; Chukwueze, Capoue, Parejo, Moi Gomez; Danjuma, Lo Celso. Allenatore: Emery.

Dove vederla in TV ed in streaming

Juventus – Villarreal sarà trasmessa in esclusiva su Prime Video e sarà dunque visibile attraverso l’applicazione di Amazon Prime Video disponibile per smart tv e per tutti i dispositivi mobili come smartphone, tablet, pc e console. La visione del match di Champions League è inclusa con Prime. Tutti coloro che non dispongono della sottoscrizione a Prime avranno la possibilità di iscriversi e guardare Inter-Liverpool su Amazon Prime Video: prova gratis per 30 giorni, poi 3,99 €/mese.