Koulibaly:”Nessuna proposta di rinnovo,credo che andrò via”

270

Il difensore del Napoli spiega a l’Equipè: “Nessuno si è fatto vivo per il rinnovo, credo che me ne andrò via da Napoli”

Koulibaly:"Nessuna proposta di rinnovo,credo che andrò via"

NAPOLI –  In casa Napoli non arrivano segnali per il rinnovo, quindi Kalidou Koulibaly alza la voce e minaccia l’addio. “Ho l’impressione che andrò via. Tanti grandi club mi vogliono e non ho nessuna notizia del Napoliha detto il difensore a l’Equipe -. La trattativa per il rinnovo è in stand by. Non hanno mai voluto discutere con noi, dunque…”. Il futuro potrebbe essere in Premier: “Mi piace. Il gioco può essere fatto per me, ma amo l’Italia”.

La priorità di Koulibaly rimane il Napoli, ma allo stesso tempo mette alla strette De Laurentiis. Uno che non ama di certo essere messo con le spalle al muro. “Devo tanto a questo club e ai tifosi ma se devo partire, partirò – ha spiegato il senegalese -. Ho voglia di crescere ancora, magari andando all’estero. Questa stagione è stata quella della conferma. L’anno scorso, il club non sapeva se tenermi o no ma poi il mister mi ha dato fiducia”.

In Premier non è un mistero l’interesse del Chelsea. “Non ho parlato con Conte, ma può succedere. Se il Napoli non si fa vivo, comincerò a parlare con altri club. La Premier mi piace, il gioco può essere fatto per me, ma amo l’Italia. Aspetto un segnale”. Ora la palla passa a De Laurentiis: con l’arrivo di Tonelli e di un bell’assegno da Londra, il patron potrebbe pensare di sacrificare Koulibaly.

Articoli correlati