La Kings League arriva in Italia con le leggende del calcio

33

kings league italia

Dopo Spagna e Americhe, la Kings League arriverà in Italia con la formula di successo che caratterizza lo show: leggende del calcio e i più grandi content creator del mondo

MILANO – È nata in Spagna, ha varcato i confini delle Americhe e ora si espande nel continente europeo arrivando anche in Italia. Nel 2024, il progetto Kings aggiunge un nuovo campionato con la nascita della Kings League Italia. L’annuncio è stato dato ieri sera poco prima della prima partita degli Stallions, la squadra italiana capitanata dall’ex stella della Roma, Francesco Totti, alla Kings World Cup che ha appena preso il via in Messico.

Con la partecipazione del presidente e streamer Blur, accompagnato da Gerard Piqué e Miguel Layún, è stata svelata con un divertente video la nascita di questa terza competizione, che si aggiunge alle due già pienamente consolidate. Nel video, Zlatan Ibrahimović è stato il protagonista assoluto dell’annuncio, insieme ad alcuni dei più grandi content creator del Paese che hanno partecipato come attori improvvisati.

Le iscrizioni al draft per l’inizio ufficiale della Kings League Italia sono già aperte su https://kingsleague.pro/italia. In un Paese che ama il calcio come pochi altri e con un potente ecosistema di streamer e creator, la nascita della competizione è una garanzia di successo.

La Kings League è nata nel gennaio 2023 con la volontà di unire il calcio al miglior intrattenimento, prendendo spunto da altri sport e aggiungendo regole da videogioco per rendere la competizione più divertente e appassionante che mai. Nel febbraio 2024 è stata la volta della Americas Kings League Santander, che ha visto esportare il modello dall’altra parte dell’oceano, dimostrando così le potenzialità globali del progetto. Iniziativa poi consolidata con l’attuale Kings World Cup in Messico e l’inaugurazione di questa nuova lega. Questo è solo uno dei primi passi che porteranno nel prossimo futuro all’espansione in molti altri Paesi.

La Kings League, organizzata da Kosmos e guidata da Gerard Piqué, ha recentemente annunciato la chiusura di un round di finanziamento da 60 milioni di euro per accelerare l’espansione del fenomeno Kings a livello globale. Left Lane Capital, una società di private equity globale, e Fillip, una holding specializzata in sport e intrattenimento, hanno guidato l’operazione.