Lazio: nuovo ko in difesa, questa volta tocca a Braafheid

65

logo-lazioFORMELLOC’è una maledizione a Formello, è proprio il caso di dirlo. Nuovo allenamento, nuovo infortunato in difesa. Questa volta è Braafheid ad andare ko. Il terzino resta a terra sulla fascia quando mancano dieci minuti alla fine della seduta, lo staff medico corre subito in campo e gli fascia in modo vistoso il piede sinistro. È costretto a rientrare negli spogliatoi accompagnato a braccia. La paura di un altro lungo stop aleggia sul Fersini, ma a tranquillizzare tutti ci pensa il medico sociale biancoceleste Stefano Salvatori, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3: “Braafheid ha rimediato un trauma contusivo distorsivo alla caviglia. Lì per lì è scattato l’allarme, Edson si è spaventato ed è uscito, è stata una bella botta. Ma la situazione non pare così grave come sembrava appena accaduto l’incidente. Non siamo allarmati, già domani pensiamo di riaverlo in squadra”. Tira un sospiro di sollievo, Pioli, che di infortunati a cui rinunciare ne ha già troppi. Gentiletti rientrerà a fine stagione, Ciani si è fermato ieri pomeriggio (si teme una lesione al retto femorale della coscia destra, gli accertamenti di domani chiariranno l’entità dell’infortunio). Novaretti e Pereirinha hanno lavorato soltanto in palestra a causa rispettivamente di una contusione al ginocchio e di un affaticamento muscolare (anche per loro sono in programma dei controlli clinici).

SCELTE (QUASI) OBBLIGATE – Contro la Juventus Pioli sarà costretto a impiegare questa linea difensiva: Basta a destra, de Vrij-Cana al centro, Radu a sinistra. Il romeno è guarito, ha svolto l’intera seduta in gruppo, durante le prove tattiche è stato schierato al centro al fianco di de Vrij (Cana si riaggregherà soltanto domani insieme a Gonzalez, Biglia e Djordjevic, per Onazi, Gonzalez e Felipe Amderson bisognerà aspettare venerdì), mentre sulla sinistra si è mosso Braafheid. L’infortunio dell’olandese, nonostante appaia di lieve entità, potrebbe risolvere in modo drastico qualsiasi dubbio: Radu giocherà titolare a sinistra, con Basta dalla parte opposta e la coppia de Vrij-Cana al centro del reparto arretrato. Difenderanno la porta di Marchetti. Biglia guiderà il centrocampo, ai suoi lati ci saranno Parolo e Lulic (l’azzurro oggi ha svolto un lavoro di scarico a parte). In attacco Candreva correrà sulla destra, Keita ha mostrato di essere in palla ed è favorito per il versante opposto. Al centro ballottaggio tra Djordjevic e Klose. Mauri ha saltato anche l’allenamento di oggi, è out per un’infiammazione alla coscia destra. Al massimo recupererà per la panchina.

[Carlo Roscito – Fonte: www.lalaziosiamonoi.it]

Articoli correlati