Lazio – Porto 2-2: non basta il pari, passano i portoghesi

1598

Lazio Porto cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Lazio – Porto del 24 febbraio 2022 in diretta: il pareggio favorisce la squadra di Conceiçao in grado di ribaltare con Taremi e Uribe il gol iniziale di Immobile. Nel finale Cataldi ha provato a dare qualche speranza

ROMA – Giovedì 24 febbraio alle ore 18.45, allo Stadio Olimpico di Roma, si accendono i riflettori per  Lazio – Porto, gara di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League 2021/2022.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: LAZIO - PORTO 2-2 [aGG. 3-4]

SECONDO TEMPO

52' è finita! Il Porto in virtù del successo nella gara di andata passa il turno nonostante il 2-2 finale. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento fra pochi minuti con la diretta di Napoli - Barcellona

51' traversone in area con un pugno allontana Diogo Costa!

50' ancora un minuto di speranza per i laziali di conquistare i supplementari

49' CATALDI!!!! 2-2!!! Prima conclusione rasoterra di Immobile che si stampa sul palo ma ci ha creduto il compagno più lesto di tutti a fare tap in nella porta sguarnita!

48' traversone in area per Milinkovic-Savic, stop con il petto ma trova il muro della difesa

47' dall'altra parte Galeno parte in contropiede e conclusione in area larga

46' liberato in area Milinkovic-Savic, muro alla disperata di Pepe! Batte Cataldi sul primo palo Marusic colpisce con la spalla e niente da fare

45' 6 minuti di recupero

44' possesso palla del Porto che prova a congelare il match

41' altro intervento del portiere, questa volta un pò fortunato su Immobile, ci ha messo la faccia!

39' conclusione di Luis Alberto in area smorzata da Bruno Costa e può bloccare Diogo Costa, bravo qualche istante prima a salvare in uscita bassa con un pugno!

37' collo esterno con il destro molto bello dal limite di Luis Alberto, palla sull'incrocio dei pali!

35' conclusione sotto porta di Luis Alberto su filtrante sporcato di Cataldi ma palla sull'esterno della rete!

34' giallo anche per Otavio

33' lascia il campo Vitinha per Grujic, fuori Taremi per Evanilson

33' nervosismo in casa Lazio, giallo anche per Luis Alberto

32' cartellino giallo anche per Patric

31' giallo per proteste a Cataldi

30' prova un'azione personale Immobile in area ma raddoppiato nella marcatura finisce per perder palla

28' scambio in area tra Otavio e Taremi che conclude con il destro di un soffio a lato!

26' dentro Moro per Pedro

24' in campo Joao Mario per Pepé

23' VANTAGGIO DEL PORTO! Triangolazione palla a terra molto bella con assist di Taremi (uno scavetto) con il contagiri su Uribe che stoppa di petto e conclude da due passi sul primo palo

22' bolide di Galeno, respinta di Strakosha che tiene a galla i suoi

21' angolo dalla sinistra di Luis Alberto, traiettoria troppo lunga per tutti e sfera che si spegne sul fondo

17' da fuori area Luis Alberto, palla centrale bloccata in due tempi dal portiere

12' fuori Toni Martinez per Galeno

10' conclusione dal limite di Otavio un pò centrale, non trattiene Strakosha molto attento sul secondo tentativo sul mancino di Vitihnha in area piuttosto violento!

9' fuori Leiva per Cataldi e fuori anche Radu per Hysaj

4' ripartenza Lazio, passaggio per Milinkovic-Savic che invece di tentare di testa in area serve palla a Luis Alberto, conclusione bassa nello stretto di un soffio a lato!

2' palla gol fallita da Pepé! Su cross dalla destra, Marusic si fa sfuggire l'avversario che schiaccia di testa ma palla di un soffio a lato!

squadre in campo, si riparte con il secondo tempo. Rientrato con qualche istante di ritardo il Porto

PRIMO TEMPO

50' si chiude il primo tempo sul punteggio di 1-1

47' spunto di Felipe Anderson su Zaidu che è costretto ad alzare il braccio e commette fallo, giallo per lui

45' 5 minuti di recupero

44' punizione di Milinkovic-Savic ma sfera che impatta sulla barriera

40' angolo tagliato verso il secondo palo di Luis Alberto, allontana la difesa

38' verticalizzazione per Immobile che non riesce ad agganciare la sfera

31' TAREMI!!!! PAREGGIO DEL PORTO!!! Dal dischetto freddo colpisce nell'angolino sinistro con un preciso rasoterra solo intuito da Strakosha

27' dall'altra parte Taremi si prende un giallo per simulazione in area. Gioco fermo perchè c'è un check VAR per possibile fallo di Milinkovic-Savic. ATTENZIONE, l'arbitro rivede l'azione e assegna il rigore! Revocata l'ammonizione

26' bella giocata in area di Felipe Anderson in area, dopo essersi liberato di Pepe, cross dal fondo deviato dalla difesa in angolo e nulla di fatto sugli svilupppi con segnalazione di offside

22' gol annullato a Immobile per offside di Anderson su filtrante di Luis Alberto. Il giocatore in area non aveva calciato ma liberato il bomber laziale che si era aggiustato la conclusione da due passi

19' IMMOBILE!!! QUESTA VOLTA E' BUONA, VANTAGGIO LAZIO!!! Palla intercettata da Milinkovic-Savic e palla al compagno che si invola verso l'area superando in velocità Pepe e da posizione defilata con il destro mira sul primo palo dove Diogo Costa resta colpevolmente sorpreso

18' rete annullata a Immobile! Filtrante delizioso di Luis Alberto per il compagno che a centroarea è lesto a infilare con un pallonetto in uscita il portiere ma tutto inutile

16' su palla recuperata a centrocampo da Felipe Anderson, verticalizzazione per Immobile che arriva in area ma deve defilarsi e il suo diagonale lento di spegne a lato. Qualche istante più tardi conclusione telefonata per Pedro

13' lungo lancio di Ottavio per Pepè anticipato fuori area da Strakosha uscito tempestivamente con i piedi

12' pressing alto efficace di Radu che conquista una punizione: batte Luis Alberto ma traiettoria troppo alta per tutti sul fondo

9' intervento falloso di Lucas Leiva a centrocampo con la squadra un pò scoperta

7' bella ripartenza di Pedro ma il suo cross viene intercettato dalla difesa

4' prova da fuori area con un rasoterra Taremi ma palla abbondantemente a lato. Giallo a Radu per un intervento falloso nello sviluppo dell'azione

2' tentativo filtrante del Porto, intercetta in scivolata Marusic, ben posizionato nell'occasione

si parte! Calcio d'avvio battuto dal Porto in maglia blu notte, Lazio in quella biancoazzurra

Lazio e Porto hanno fatto il loro ingresso in campo, tutto pronto all'inizio del match!

Un saluto ai lettori di Calciomagazine.net, spazio alla diretta Lazio - Porto. Dalle 18.45 seguiremo la cronaca della partita.

TABELLINO

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Marusic, Luiz Felipe, Patric, Radu (dal 9' st Hysaj); Milinkovic, Leiva (dal 9' st Cataldi), Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Pedro (dal 26' st Moro). A disposizione: Reina, Fulanetto, Akpa-Akpro, Cabral, Kamenovic, Romero, André Anderson, Acerbi, Basic. Allenatore: Sarri

PORTO (4-4-2): Diogo Costa; Bruno Costa, Mbemba, Pepe, Zaidu; Otavio, Uribe, Vitinha, Pepè; Toni Martinez, Taremi. A disposizione: Marchesin, Fabio Cardoso, Marcano, Francisco Conceiçao, Galeno, Grujic, Joao Mario, Evanilson, Ruben Semedo, Antunes Eustaquio, Fabio Vieira, Gonçalo Borges. Allenatore: Conceição.

Reti: al 19' pt Immobile, al 31' pt Taremi (rigore), al 23' st Uribe, al 49' st Cataldi

Ammonizioni: Radu, Zaidu, Cataldi, Patric, Luis Alberto, Otavio

Recupero: 5 minuti nel primo tempo, 6 minuti nella ripresa

Le dichiarazioni di Sarri alla vigilia

“Non ho una visione così completa del campionato portoghese, so che il Porto è una squadra forte e che in campionato sta facendo molto bene. La gara d’andata ci ha detto che è una partita difficile ma non impossibile. Non penserò assolutamente alla sfida contro il Napoli, non faccio calcoli. Venerdì poi penseremo alla gara di campionato. Pensiamo a domani e basta. Acerbi è un giocatore che è stato fermo per diverso tempo, è guarito da un punto di vita medico, vedremo se a livello di condizione riuscirà ad essere dei nostri. Al momento non è un giocatore che può partire dall’inizio. Immobile ha fatto uno stop di sei giorni, vediamo nell’allenamento di oggi e domani mattina come sta e poi decidiamo. Queste sono partite in cui occorre avere lucidità mentale e dobbiamo porre attenzione alla fase difensiva. Non dobbiamo credere di andare all’assalto senza curare la fase difensiva. Noi abbiamo le qualità per sbloccare la situazione quando vogliamo. Pedro sembra che sia meno grave rispetto a quanto pensiamo. Le partite che arrivano sono tutte importanti, la valutazione si fa su più ampio respiro non solo su queste due partite: Porto e Napoli. La mia squadra mi ha dato belle sensazioni, per la prima volta abbiamo affrontato mille difficoltà a livello ottimo senza farci scoraggiare e non siamo stati arrendevoli. Stiamo diventando sempre più squadra e pensiamo calcio tutti allo stesso modo. Radu è in un buon periodo, sta crescendo ed è un giocatore affidabile. L’ultima partita l’ha fatta da esterno, un ruolo che non occupa da tempo ma l’ha fatta nel migliore dei modi. Cataldi ha avuto una piccola flessione ma sta rispondendo bene. Cabral è arrivato in un momento in cui siamo coinvolti in allenamenti di preparazioni delle gare e non di studio dei sistemi di gioco. Lui si applica molto ed è sempre molto attento a quello che si fa in allenamento. Vediamo se riuscirà ad aiutarci. Luka Romero sta crescendo all’ombra di Raul Moro e sta crescendo bene, ha un’intelligenza vivace, è determinato ed ha futuro. Oggi deve avere pazienza e studiare. Zaccagni è un’assenza pesante, perché è un giocatore in forma e in fiducia. Luis Alberto ci deve dare qualità e può farci la differenza. Il pubblico ci ha sempre aiutato, non ho grandi dubbi sulla carica che daranno domani”.

Le dichiarazioni di Coincencao alla vigilia

Il tecnico portoghese ha detto che il risultato dell’andata è inutile e che occorrerà giocare con personalità, identità e con l’obiettivo di vincere la gara. I suoi giocatori sono tutti disponibili, tranne Wendell, squalificato, e Manafà, che è ancora convalescente. La gara é stata preparata nei minimi dettagli sugli avversari, ma soprattutto sotto il profilo mentale. Ora conta solo cercare di segnare e vincere la partita.

Le parole di Luis Alberto alla vigilia

“Sono cresciuto tanto a livello fisico e a livello difensivo che era ciò che il mister mi chiedeva. A livello di qualità sto tornando e penso che posso fare ancora di più. Vorerei segnare di più per il bene della squadra, ma sto bene e voglio migliorarmi continuamente. Lo spogliatoio sta bene, i risultati stanno aiutando. Remiamo nella stessa direzione e domani vogliamo fare una bella gara per poi pensare al Napoli. Contro il Porto è una sfida difficile, sono una squadra che pressa bene che palleggia con fiducia e sarà dura. Dobbiamo trovare spazio, magari con Ciro che potrà imbucarsi per segnare. Nel 2018 giocavo come seconda punta poi ormai non gioco più in quel ruolo. Adesso è più difficile segnare, so che mi manca ma non è tutto. Spero domani di riuscire a segnare. A me piace giocare tutte le competizioni, l’Europa League è bellissima. Noi abbiamo dimostrato che se siamo sul pezzo e giochiamo come sappiamo possiamo battere tante squadre e potremmo risultare una squadra scomoda. Abbiamo sempre avuto giocatori di qualità, magari con un modulo diverso. Zaccagni è tra i più forti in questa squadra. Pedro invece è di un altro pianeta, è bellissimo giocare con lui. Per me la squadra più difficile da affrontare è il Porto, non penso ad altre squadre, ma solo a domani”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Deniz Aytekin, coadiuvato dagli assistenti Christian Dietz e Dominik Schaal. Quarto uomo Martin Petersen; al Christian Dingert , Avar Bastian Dankert. Tutti di nazionalità tedesca.

La presentazione del match

La squadra di Sarri é chiamata a ribaltare l’1-2 di una settimana fa. Per passare, i biancocelesti dovranno vincere con due reti di scarto. Ma vediamo come le due squadre sono arrivate a questo importante appuntamento. Costretta allo spareggio la Lazio, che ha chiuso il Gruppo E di Europa League alle spalle del Galatasaray, ma davanti a Olympique Marsiglia e Lokomotiv Mosca. In campionato é reduce dal pareggio esterni per 1-1 contro l’Udinese ed é sesta, a quota 43 punti, con un cammino di dodici partite vinte, sette pareggiate e sette perse con cinquantatré reti realizzate e quaranta incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di due vittorie, un pareggio e due sconfitte con otto gol fatti e sette subiti. Il Porto é stato retrocesso dalla Champions League in virtù del terzo posto nel Gruppo B alle spalle di Liverpool e Atletico Madrid. Nel massimo campionato portoghese viene dal successo esterno di misura contro la Moreirense ed é primo con 63 punti, frutto di venti vittorie e tre pareggi con cinquantotto gol fatti e sedici subiti. Nelle ultime cinque sfide ha pareggiato quattro volte e perso una siglando nove reti e subendone quattro.

QUI LAZIO – Sarri dovrà a fare a meno dovrà fare a meno dello squalificato Zaccagni ma ritrova Acerbi, che però dovrebbe partire dalla panchina, e spera che  Pedro e Immobile possano presentarsi all’appuntamento in buone condizioni. Dovrebbe affidarsi al consueto modulo 4-3-3, con Strakosha tra i pali e Marusic, Luiz Felipe, Patric e Radu a comporre il blocco difensivo. A centrocampo Milinkovic-Savic, Lucas Leiva e Luis Alberto, alle spalle del tridente d’attacco composto da Felipe Anderson, Immobile e Cabral.

QUI PORTO – Il Porto dovrebbe scendere in campo con un modulo speculare con Diogo Costa tra i pali e retroguardia composta da Joao Mario, Mbemba, Pepe e Zaidu. In mezzo al campo Grujic e Uribe; sulle corsie esterne Otavio e Vieira. Davanti Toni Martinez e Pepè.

Le probabili formazioni di Lazio – Porto

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Marusic, Luiz Felipe, Patric, Radu; Milinkovic, Leiva, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Cabral. Allenatore: Sarri

PORTO (4-3-3): Diogo Costa; Joao Mario, Mbemba, Pepe, Zaidu; Otavio, Grujic, Uribe; Fabio Vieira, Toni Martinez, Pepè. Allenatore: Conceição.

Dove vederla in TV ed in streaming

Lazio – Porto sarà trasmessa su Sky Sport (254 del satellite), Sky Sport Uno (201 del satellite; 472/482 del digitale terrestre), Sky Sport 4k (213 del satellitare). Sarà visibile in streaming sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Gli abbonati Sky potranno seguirla in streaming anche su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.