Lecce – Ascoli 3-1: cronaca diretta live e risultato finale

1201

Lecce Ascoli cronaca diretta live risultato in campo reale

La partita Lecce – Ascoli del 2 marzo 2022 in diretta: presentazione, formazioni e tabellino in tempo reale, dove vedere il match valido per la 27a giornata del campionato di Serie B

LECCE – Mercoledì 2 marzo, alle ore 18:30, si terrà il match Lecce – Ascoli, incontro valido per la 27a giornata della Serie B. La gara vedrà scendere in campo da una parte la squadra di casa – allenata da Marco Baroni – che arriva dalla recente vittoria esterna contro il Monza, che è stato superato per 1-0 lo scorso 27 febbraio. Attualmente il Lecce occupa la 1a posizione in classifica a quota 49 punti, a pari merito con la Cremonese. Dall’altra parte del campo troviamo invece la formazione allenata dal commissario tecnico Andrea Sottil, che arriva invece dalla vittoria casalinga contro il Crotone dello scorso 27 febbraio, data in cui i marchigiani hanno superato per 2-1 i calabresi allo Stadio Del Duca. Ascoli che al momento occupa invece la 7a posizione in classifica a quota 42 punti, alle spalle del Monza. Attualmente al comando del campionato cadetto – a quota 49 punti – troviamo il Lecce, a pari merito con la Cremonese. Alle loro spalle troviamo il gruppo di testa composto da Brescia, Benevento, Pisa e Monza, rispettivamente con 48, 46 e 44 punti.

Cronaca con tabellino in tempo reale

[AGGIORNA LA DIRETTA]

RISULTATO IN DIRETTA: LECCE-ASCOLI 3-1

SECONDO TEMPO

45' 5' La gara finisce qui: Lecce batte Ascoli 3-1 e vola in testa alla classifica. Grazie per averci seguito, alla prossima! 

45' 3' Rigore per il Lecce dopo un fallo di Baschirotto su Strefezza! Dal dischetto va Coda ed è goal! 3-1!

45' Ci saranno cinque minuti di recupero. Ospiti tutti in avanti per cercare di pareggiare.

41' Dionisi cerca il colpaccio con il sinistro dalla distanza, ma non riesce a impensierire un super Gabriel.

37' Esce Tuia, entra Simic.

36' Esce Helgason, entra Björkengren.

33' Ammonito Tuia per fallo su Dionisi.

27' Coda colpisce di testa mandando fuori di un soffio.

25' Segna Ricci! L'Ascoli accorcia le distanze!

24' Caligara rimpiazza Maistro.

21' Tsadjout cede il posto a Iliev.

20' Bidaoui lascia il campo a Ricci.

19' Baschirotto sostituisce Salvi.

18' Paganini esce, Dionisi entra.

17' Ragusa viene rimpiazzato da Listkowski.

16' Rodriguez si fa sostituire da Strefezza.

15' Ragusa, a tu per tu con Leali, sprea clamorosamente e si fa parare una rete già fatta. 

10' Il Lecce raddoppia con Coda! 2-0!

9' Tsadjout lascia partire un cross, ma la mira è imprecisa. 

4' Coda passa a Ragusa in area, ma D'Orazio spazza il pallone.

1' Inizia la seconda frazione. Non ci sono cambi.

PRIMO TEMPO

45' 1' Il primo tempo si conclude qui. A più tardi per la cronaca della ripresa.

45' Ci sarà un minuto di recupero.

44' Maistro sfiora il goal con una palla diretta all'incrocio: Gabriel alza la sfera sopra la traversa.

39' Ammonito Salvi per un fallo su Rodriguez.

36' Coda 'spara' dalla distanza con il sinistro, Botteghin devia in corner.

33' Ammonito Bellusci.

30' La prima mezz'ora di gioco vede i salentini in vantaggio sui piceni per 1-0.

29' Buchel fa un assist per Bidaoui, che però viene pescato in fuorigioco. Niente da fare.

25' Ammonito Helgason.

24' Al primo vero affondo del Lecce, arriva il goal con Rodriguez! In questo momento i giallorossi sono primi in classifica!

21' Salvi riesce a sfruttare tutta la corsia di destra e lascia partire un cross per Paganini, che incoccia sotto porta ma terminando alto.

17' Tentativo di Coda, destro potente che Pablo Rodriguez spedisce fuori.

13' Ci prova Barreca, ben servito da Coda, ma Salvi si oppone e dice no.

8' Calcio d'angolo per il Lecce dopo un tocco di Paganini: nulla di fatto dai successivi sviluppi.

7' Si fa sotto Gendrey, ma Bellusci riesce a contenerlo.

5' La partita è iniziata subito su ritmi molto alti. D'altronde Lecce e Ascoli sono tra le squadre più in forma del campionato.

2' Ragusa si invola e D'Orazio intercetta il pallone, spegnendo l'azione.

1' La partita è cominciata.

Buonasera a tutti dal Via del Mare di Lecce, dove sta per cominciare la gara contro l'Ascoli. Mercoledì 2 marzo dalle ore 17.30 le formazioni ufficiali, dalle ore 18.30 la cronaca con commento in diretta della partita.

TABELLINO

LECCE (4-3-3): Gabriel; Gendrey, Calabresi, Tuia (37' st Simic), Barreca; Gargiulo, Hjulmand, Helgason (36' st Björkengren); Ragusa (17' Ragusa st Listkowski), Coda, Rodriguez (16' st Strefezza). All. Baroni

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Salvi (19' st Baschirotto), Botteghin, Bellusci, D'Orazio; Paganini (18' st Dionisi), Saric, Buchel; Maistro (24' st Caligara); Tsadjout (21' st Iliev), Bidaoui (18' st Ricci). All. Sottil

Arbitro: Abisso

Reti: 24' pt Rodriguez, 10' st Coda, 25' st Ricci, 45'st Coda

Ammoniti: 25' pt Helgason, 33' pt Bellusci, 39' pt Salvi, 33' st Tuia 

Recupero: 1' pt, 5' st

La presentazione del match

QUI LECCE – La formazione salentina potrebbe scendere in campo con il modulo 4-3-3, con Calabresi, Tuia, Lucioni e Barreca a formare il reparto difensivo. A centrocampo troviamo il terzetto composto da Helgason, Hjulmand e Gargiulo, alle spalle del tridente d’attacco formato da Strefezza, Coda e Listkowski.

QUI ASCOLI – I marchigiani allenati da mister Sottil potrebbero invece affidarsi al modulo 4-3-2-1, con Baschirotto, Botteghin, Bellusci e D’Orazio in posizione arretrata. A centrocampo potremmo trovare dal primo minuto invece Collocolo, Eramo e Saric. Sulla trequarti spazio per la coppia Ricci-Dionisi, alle spalle dell’unica punta Tsadjout.

Le probabili formazioni di Lecce – Ascoli

LECCE (4-3-3): Gabriel; Calabresi, Tuia, Lucioni, Barreca; Helgason, Hjulmand, Gargiulo; Strefezza, Coda, Listkowski. Allenatore: Marco Baroni

ASCOLI (4-3-2-1): Leali; Baschirotto, Botteghin, Bellusci, D’Orazio; Collocolo, Eramo, Saric; Ricci, Dionisi; Tsadjout. Allenatore: Andrea Sottil

Dove vederla in TV e streaming

L’incontro Lecce – Ascoli verrà trasmesso in diretta e in esclusiva su DAZN Italia. Per gli abbonati di Sky, la partita sarà a disposizione in streaming tramite il servizio Sky Go anche sui dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente sui principali market store e riservata ai titolari di abbonamento. La sfida sarà disponibile alla visione sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Gli utenti DAZN abbonati a Sky potranno inoltre seguire la partita in tv attraverso la app disponibile sul decoder Sky Q.