Lecce, Giacomazzi: “Dobbiamo cambiare a livello mentale”

Guillermo Giacomazzi, centrocampista del Lecce, ha rilasciato uan lunga intervista al sito ufficiale della squadra salentina. Il calciatore uruguaiano riferisce che i giocatori giallorossi desiderano dimenticare, al più presto, la sconfitta di Cagliari e sono animati dalla volontà di scendere, nuovamente, sul rettagolo di gioco per rifarsi a partire dalla sfida casalinga di domenica contro il Genoa. Giacomazzi, facendo una costruttiva autocritica, asserisce che il gruppo dovrà cambiare atteggiamento a livello mentale:

“All’interno dello spogliatoio c’è tantissima voglia di scendere nuovamente in campo -afferma Giacomazzi- A parte la gara contro l’Inter, ultimamente non siamo riusciti a disputare per intero una gara con la giusta concentrazione; dobbiamo migliorare nell’approccio, nella concentrazione stessa perché, alla fine siamo gli stessi uomini che in inferiorità numerica eravamo riusciti a recuperare il doppio svantaggio con la Sampdoria.
Può succedere in una gara di subire un gol all’inizio e per questo magari cambia il tipo di gara che uno aveva in mente di giocare, ma in questi casi devi essere bravo a rifarti. Indubbiamente c’è qualcosa che non funziona per il verso giusto e penso che bisognerà cambiare a livello mentale. Il mister al termine della gara di Cagliari ci ha parlato, spiegandoci le sue intenzioni, noi a quel punto gli abbiamo fatto presente che noi calciatori ci sentivamo più responsabili di lui per questo momento che stavamo attraversando. Per una squadra come il Lecce, durante un campionato di serie A ci sono degli alti e dei bassi; questo magari è un momento negativo, però, bisogna saper gestire questi momenti perché tutti insieme dobbiamo cercare di uscirne”.

[Vincenzo Vitiello – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]