Lega Pro – Il punto della situazione dopo la 19a giornata

234

Il punto della situazione in Lega Pro dopo l’ultima giornata del girone d’andata dopo il posticipo tra Reggiana-Parma.

Lega Pro - Il punto della situazione dopo la 19a giornata

Ieri sera Reggiana-Parma, posticipo del Girone B, ha chiuso girone d’andata in Lega Pro che tornerà in campo per due volte tra il 23 ed il 30 dicembre. Il campionato non si ferma mai mentre nel girone A l’Alessandria, già campione d’inverno, rallenta pareggiando a Pontedera. Nel girone B il Venezia si suicida ma ottiene lo stesso il titolo d’inverno in virtù della sconfitta della Reggiana cosi come il Matera che seppellisce il Melfi 6-0. Di seguito il resoconto completo.

GIRONE A

GIRONE A

Rallenta un po’ l’Alessandria in questa giornata: i Grigi non vanno oltre lo 0-0 sul campo del Pontedera e devono fare un grande mea culpa per i tre legni colpiti durante il match. La squadra Piemontese mantiene otto punti di vantaggio sulla Cremonese che batte agevolmente la Racing Roma 3-0 fuori casa e mantiene, a sua volta, tre punti di distanza dal Livorno che travolge la Pistoiese 3-0. Cade l’Arezzo sul campo dell’Olbia (2-0) mentre il Renate batte di misura il Tuttocuoio. Per quanto riguarda la lotta play-off cadono insieme Como, Piacenza e Lucchese. I Lombardi perdono 3-2 sul campo della Viterbese che si rialza in classifica, i rossoneri perdono 2-1 in casa contro la Giana Erminio mentre il Piacenza viene sconfitto sul campo del Prato per 1-0. In coda vittoria importantissima della Lupa Roma che batte 2-1 la Carrarese.

Ecco il quadro completo con tutti i risultati del girone A.

  • Lupa Roma-Carrarese 2-1 (giocata ieri)
  • Olbia-Arezzo 2-0
  • Prato-Piacenza 1-0
  • Viterbese-Como 3-2
  • Lucchese-Giana Erminio 1-2
  • Pontedera-Alessandria 0-0
  • Pro Piacenza-Siena (Posticipata)
  • Racing Roma-Cremonese 0-3
  • Renate-Tuttocuoio 1-0
  • Livorno-Pistoiese 3-0

Ecco invece la classifica aggiornata.

CLASSIFICA: Alessandria 47 punti, Cremonese 39, Livorno e Arezzo 33, Renate e Piacenza 29, Como e Lucchese 28, Olbia, Giana Erminio e Viterbese 27, Pistoiese e Siena 23, Carrarese 22, Pontedera 19, Pro Piacenza e Tuttocuoio 18, Lupa Roma 16, Prato 12, Racing Roma 11.

GIRONE B

GIRONE B

 

In una cornice di pubblico da Serie A (20mila spettatori) il Parma espugna il Mapei Stadium e vince il derby contro la Reggiana grazie alle reti di Giorgino e Baraye nel primo tempo. in testa c’è sempre il Venezia che però spreca una grande chance pareggiando 3-3 in casa contro la Maceratese dopo un match folle. Neanche il Pordenone riesce ad approfittarne pareggiando 1-1 contro la Sambenedettese e dunque la Reggiana potrebbe balzare in testa con una vittoria sul Parma. In zona play-off non vince nessuno: il Padova non va oltre lo 0-0 sul campo del Lumezzane, il Bassano pareggia 1-1 contro il Fano mentre la Feralpi Salò fa 2-2 sul campo del Teramo. Peggio di tutti fa il Gubbio che viene sconfitto 2-0 dal Modena che prova a rialzare la testa nelle zone basse della classifica. Brutta caduta per l’Albinoleffe che perde 2-0 sul campo del Santarcangelo mentre il Sudtirol prova ad avvicinarsi alla zona play-off battendo 1-0 il Mantova. Nei bassi fondi, oltre alla vittoria del Modena, spicca anche quella del Forli che vince 1-0 sul campo dell’Ancona.

Ecco il quadro completo con tutti i risultati del girone B.

  • Modena-Gubbio 2-0
  • Lumezzane-Padova 0-0
  • Pordenone-Sambenedettese 1-1
  • Santarcangelo-AlbinoLeffe 2-0
  • Südtirol-Mantova 1-0
  • Teramo-FeralpiSalò 2-2
  • Ancona-Forlì 0-1
  • Venezia-Maceratese 3-3
  • Bassano-Fano 1-1
  • Reggiana-Parma 0-2

Ecco invece la classifica aggiornata

CLASSIFICA: Venezia 39 punti, Pordenone 38, Reggiana 36, Parma 33, Padova 33, Gubbio e Sambenedettese 31, Bassano 29, FeralpiSalò 26, AlbinoLeffe 25, Santarcangelo 24, Lumezzane e Südtirol 21, Maceratese e Ancona 20, Teramo 18, Modena e Forlì 16, Mantova e Fano 15.

GIRONE C

GIRONE C

Il Matera è campione d’inverno: gli uomini di Auteri seppelliscono 6-0 il Melfi ed approfittano del pareggio del Lecce ad Andria per agganciare i Pugliesi in classifica e vincere il titolo d’inverno in virtù dello scontro diretto a favore. La Juve Stabia non ne approfitta ma ottiene un punto importante a Taranto (0-0) mentre il Foggia ottiene la sua seconda vittoria consecutiva battendo 3-1 il Cosenza che ora è sempre più lontano. Se la lotta per la promozione diretta riguarda quattro squadre quella per i play-off ne ingloba molte di più e due delle protagoniste sono Francavilla e Catania che battono rispettivamente Siracusa (3-1) e Casertana (1-0). Vince anche il Monopoli che espugna il campo dell’Akragas per 2-1 mentre continua ad avvicinarsi la Paganese che sconfigge la Reggina per 2-1. In coda vittoria importantissima del Messina sulla Vibonese (1-0) mentre termina 1-1 Catanzaro-Fondi. 

Ecco tutti i risultati e la classifica:

Akragas 1Monopoli
Fidelis Andria 0Lecce
Messina 3Vibonese
Paganese 2Reggina
Virtus Francavilla 3Siracusa Calcio
Catania 10 Casertana
Catanzaro 11 Fondi
Matera 60 Melfi
Taranto 0Juve Stabia
Foggia 3Cosenza
MATERA 39
LECCE 39
JUVE STABIA 37
FOGGIA 37
COSENZA 29
VIRTUS FRANCAVILLA 29
CATANIA (-7) 27
FIDELIS ANDRIA 27

UNICUSANO FONDI (-1) 26

MONOPOLI 25

SIRACUSA 24
PAGANESE 22
CASERTANA (-2) 20
TARANTO 19
MESSINA 18
AKRAGAS 17
MELFI (-1) 17
REGGINA 15
CATANZARO 15
VIBONESE 15
Fonte foto: profilo ufficiale Alessandria, Livorno, Modena e Matera

 

Articoli correlati