Ligue 1, 26 giornata: il Psg ospita lo Strasburgo, il Lione va a Lille

Ligue 1

Il Psg cerca la rivincita sullo Strasburgo. Il Bordeaux ospite al Velodrome del Marsiglia. Il Monaco ospita il Dijon.

PARIGI – Dopo la bruciante sconfitta di ieri sera con il Real Madrid il Psg di Emery ha seriamente messo a rischio la qualificazione ai quarti di Champions. Neymar e compagni devono cercare di ribaltare il risultato nella partita di ritorno, ma nel frattempo sono attesi dalla partita di campionato contro lo Strasburgo. Nella partita di andata arrivò la prima delle uniche due sconfitte in campionato per i parigini, che vorranno sicuramente vendicare. Nell’anticipo di domani sera il Monaco ospita il Dijon, squadra in crescita che ha collezionato sei punti nelle ultime due partite.

Monegaschi che sfrutteranno l’impegno agevole per cercare di mantenere il secondo posto in classifica, con lo spauracchio del Marsiglia dietro di appena un punto. Uomini di Garcia che saranno impegnati domenica sera nella delicata sfida al Velodromè con il Bordeaux, squadra totalmente rinata e in grado di inanellare ben quattro vittorie consecutive. Con la terza sconfitta consecutiva maturata nello scorso turno contro il Rennes il Lione di Genesio ha perso il secondo posto in classifica precipitando quarto a cinque punti dal Monaco. Domenica pomeriggio è atteso dalla trasferta con il Lille per tentare un ritorno alla vittoria. Trasferta insidiosa per il Nantes di Claudio Ranieri atteso all’Allianz Riviera con il Nizza di Balotelli. Vero e proprio scontro salvezza quello che vedrà di fronte il Troyes con il Metz, ultima e distante ben sei lunghezze dall’avversario.

Ligue 1, 26 giornata: il programma completo

16 Febbraio ore 20:45

Monaco-Dijon

17 Febbraio ore 17:00

PSG-Strasburgo

Ore 20:00

Amiens-Tolosa

Angers-St Etienne

Caen-Rennes

Montpellier-Guingamp

Troyes-Metz

18 Febbraio ore 15:00

Nizza-Nantes

Ore 17:00

Lille-Lione

Ore 21:00

Marsiglia-Bordeaux

Classifica dopo 25 giornate: Psg 65, Monaco 53, Marsiglia 52, Lione 48, Nantes 38, Montpellier 37, Bordeaux 35, Rennes, Nizza 34, Guingamp 33, Caen, Dijon 31, Strasburgo, St Etienne 30, Tolosa, Lille 26, Amiens, Angers 25, Troyes 24, Metz 18.

A cura di Alessandro Mazzarino