L’Inter lavora sui prossimi colpi: si tratta per Inler, Asamoah e non solo

Massimo Moratti è pronto a regalare il primo colpo alla sua Inter. Mentre si tratta con il Genoa per giocatori quali Ranocchia, Sculli e diversi altri, in serata a Speciale Calciomercato di Sky Sport si è parlato di un altro summit avuto dagli uomini della società nerazzurra oltre a quello con Preziosi: stavolta – secondo Gianluca di Marzio – l’Inter ha dialogato con l’Udinese più di una settimana fa, quando i problemi di allenatore erano lievi, per sondare tre situazioni interessanti.

La prima riguarda Gokhan Inler, centrocampista svizzero già trattato l’estate scorsa, la seconda Kwadwo Asamoah, anch’egli friulano e di ottime qualità. L’Inter è pronta a prendere uno dei due, e sta lavorando con l’Udinese per queste due piste: lo svizzero sarebbe avvantaggiato dal fatto di essere già pronto, senza bisogno di grande maturazione, il ghanese invece ha un vantaggio anagrafico, visto che ha 4 anni in meno. L’ultima idea è invece quella di Alexis Sanchez, asso cileno che però piace esclusivamente per giugno.

Quando sarà risolta la questione tecnico, l’Inter tornerà a concentrarsi sul mercato e incontrerà con Marco Branca e Piero Ausilio gli uomini mercato dell’Udinese: ci vorrà calma, perché la priorità va data al caso Benitez, ma anche perché l’Udinese pare disposta a trattare su delle contropartite. I nomi citati da Sky sono Obiorah Nwankwo e Jonathan Biabiany, ma bisognerà vedere come reagiranno da Corso Vittorio Emanuele. E un altro summit è in ballo con il Genoa: insomma, l’Inter sonda attentamente il mercato aspettando conferme da Benitez. Altrimenti, ci sarebbe un altro problema da fronteggiare…

[Fabrizio Romano – Fonte: www.fcinternews.it]