L’Inter spegne i sogni del Napoli: 2-0 a “San Siro”

284

Inter Napoli cronaca diretta risultato in tempo reale

L’Inter batte il Napoli 2-0 con le reti Icardi e Brozovic nel primo tempo e stronca i sogni Scudetto nel Napoli che deve guardarsi dalla Roma.

MILANO – Il Napoli dice definitivamente addio allo scudetto. Nel terzo anticipo della 33.a giornata gli uomini di Mancini battono i Partenopei per 2-0 grazie alle reti Icardi e Brozovic e si rilanciano nella corsa al terzo posto. Il Napoli, dal canto suo, deve guardarsi dalla Roma.

La gara

Per l’Inter un 4-2-3-1 con Handanovic; D’Ambrosio, Murillo, Miranda; Nagatomo, Kondogbia, Medel, Brozovic, Jovetic; Perisic, Icardi. Anche per il Napoli solito 4-3-3 con Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Gabbiadini, Insigne.

Dopo 4′ minuti di gioco l’Inter è già in vantaggio: palla filtrante per Icardi che scatta sul filo del fuorigioco (leggermente oltre, secondo le immagini televisive), ha tutto il tempo di controllare a centro area e battere comodamente Reina, 1-0. Risponde il Napoli all’ 8′: grande palla di Strinic dalla fascia sinistra.Miranda anticipa l’attaccante del Napoli sul primo palo. Tanto possesso palla per gli ospiti, che non riescono però ad impensierire Handanovic. Molto ben messa in campo l’Inter. Al 28′ guizzo di Insigne che spacca un raddoppio in zona centrale e va al tiro. Troppo strozzato il suo destro. Al 30′ Napoli vicino al pari: gran botta da lontano di Allan che calcia forte e centrale. Si salva in corner il portiere dell’Inter. Al 36′ ancora Napoli: palla geniale di Allan per Hamsik in area, Murillo in scivolata anticipa lo slovacco pronto a battere a rete da centro area. Al 40′  azione sontuosa dell’Inter, avviata da Kondogbia, palla per Brozovic che cambia gioco sul palo lontano per Perisic, che di testa non trova la porta da pochi passi. All’ 44′ l’Inter raddoppia:  Icardi fugge tra la linea del Napoli, Strinic chiude alla disperata ma lascia tutto solo Brozovic che, servito ottimamente dal compagno, fredda Reina in uscita con un tocco morbido, 2-0 e primo tempo agli archivi.

Ad inizio ripresa subito pericoloso il Napoli: pallone in area per Gabbiadini, che con il petto fa da sponda per Hamsik, che a centro area non trova il tempo giusto per la battuta a rete. Doppio cambio per Sarri al 51′: fuori Insigne e Strinic per Mertens e Ghoulam. Al 54′ apertura meravigliosa di Hamsik per Callejon, che calcia al volo cercando il secondo palo. Palla che esce di poco alla destra di Handanovic. Al 61′ Inter ad un passo dal tris: Reina perde un pallone banale in uscita, a porta vuota Jovetic cerca il pallonetto, con Koulibaly che salva sulla linea. Al 68′ finisce la gara di Kondogbia, che lascia il posto a Biabiany. Al 74′ finisce la gara di Jorginho. Dentro El Kaddouri per Sarri, che le prova tutte in questo finale. Al 77′ Melo per Jovetic. E nel finale Icardi lascia il posto a Palacio. Non succede nulla nel recupero, l’Inter vince e spera per il terzo posto mentre per il Napoli e il definitivo addio allo Scudetto. E ora occhio alla Roma..

Articoli correlati