Liverpool, Klopp: “Campionato annullato? Ci sono cose peggiori nella vita”

49

Liverpool, Klopp: "Campionato annullato? Ci sono cose peggiori nella vita"

Le parole dell’allenatore tedesco del Liverpool circa un possibile annullamento della stagione 2019/2020 di Premier League.

LIVERPOOL – La Premier League dovrebbe ripartire, stando alle ultime direttive del governo britannico, ma il tecnico del Liverpool Klopp non ne farebbe una dramma se la stagione dovesse interrompersi definitivamente. Queste le sue parole: “Lo scenario peggiore che mi immagino è che qualcuno voglia dichiarare nulla la stagione. Tuttavia, ci sono cose peggiori nella vita rispetto a non diventare campioni. Molte persone hanno grossi problemi e tante sono morte. La ripresa? I nostri centri sportivi sono i luoghi più sicuri. Nessuno si può infettare al loro interno”.

L’ex Dortmund ha, poi, aggiunto: “Il Liverpool è primo in classifica dalla seconda giornata e siamo primi in tutte le classifiche stilate, compresa quella dei punti raccolti in casa e in trasferta. Insomma, meritiamo di vincere il titolo, poi ovviamente qualcuno può dire che non bisogna parlare di calcio, che in questo momento ci sono cose più importanti ed è vero, come è vero che anche il resto merita attenzione. Per essere chiari: adesso bisogna risolvere la crisi della pandemia, senza però dimenticare che per tante persone ci sono altre cose che restano importanti, dobbiamo capire che parlarne non significa metterle sullo stesso piano della soluzione del problema del coronavirus. Noi ce la stiamo mettendo tutta per farci trovare pronti, qualcuno si chiede come sia possibile parlare di calcio mentre la gente muore, ma non lo sta facendo nessuno, però come tante altre branchie dell’economia anche il calcio deve organizzarsi per affrontare il futuro”.

Articoli correlati