Livorno-Grosseto 2-0: scongiurati i playout, salvezza per gli uomini di Perotti

108

Livorno – È finita con le note di Ligabue care a Piermario Morosini e un grande lenzuolo steso al centro del campo con la foto del giocatore scomparso, ed i giocatori amaranto inginocchiati e in silenzio, il derby che il Livorno ha vinto stasera contro il Grosseto, guadagnandosi sul campo la salvezza. La partita ha visto il primo tempo combattuto con determinazione dagli uomini di Perotti, che volevano il successo ad ogni costo, e la ripresa passata a contenere la reazione dei maremmami. In questo modo il Livorno si è aggiudicato la gara salvezza e ha conquistato la permanenza in Serie B evitando i playout. Amaranto in vantaggio al 25′ con Belingheri che ha sfruttato la sponda di Bernacci, saltato Antei e superato Narciso. Il raddoppio è giunto al 45′ con Bernacci che, di testa, ha messo in rete il traversone di Salviato.

Nel secondo tempo il Livorno si è limitato a controllare. Il ritmo della partita è calato vistosamente e il Grosseto ha provato a riaprire la partita, senza però riuscirci. La squadra di Statuto ci ha provato con Sforzini al 2′ ma Bardi ha alzato sopra la traversa e al 32′ il portiere amaranto è stato bravo a deviare in corner la punizione di Petras. Nel finale ospiti costretti in dieci, per un infortunio che ha bloccato Antei quando la squadra aveva già esaurito i cambi a disposizione, ma comunque vicino al gol per due volte in pieno recupero con Bardi che ha salva il risultato con un prodigioso doppio intervento prima su Sforzsini e poi su Asante.

TABELLINO:

Livorno: Bardi, Salviato, Bernardini, Knezevic, Lambrughi, Bigazzi (22′ st Piccolo), Filkor, Luci, Belingheri, Dionisi, Bernacci. A disp: Mazzoni, Remedi, Meola, Schiattarella, Siligardi, Paulinho. All. Perotti.

Grosseto: Narciso, Petras, Antei, Olivi (30′ pt Giallombardo), Calderoni, Sciacca, Asante, Crimi (38′ st Consonni), Esposito, Curiale (11′ st Misuraca), Sforzini. A disp: Viotti, Formiconi, Keko, Mancini. All. Statuto.

Arbitro: Giacomelli di Trieste.

Reti: 23′ Belingheri, 45′ Bernacci.

[Marco Ceccarini – Fonte: www.amaranta.it]

Articoli correlati