Llama: “Con Me non Cambia il Modulo”

Martedì, ripresa degli allenamenti, in sala stampa parla Christian Llama, reduce dal suo ritorno in campo dopo il lungo infortunio che l’ha tenuto lontano dal calcio giocato per circa mesi.

Llama: “Non posso che esser contento dell’esordio in Campionato. Per sette mesi non ho parlato con la stampa aspettando solo questo momento che finalmente è arrivato. Già quando il Mister ha deciso di convocarmi la mia testa era rivolta solo alla partita, quando poi, nel secondo tempo, mi ha detto di iniziare a riscaldarmi, ero contentissimo.

“Ho giocato solo 15’ ma sono fiducioso di riprendere presto la miglior condizione. Intanto i miei compagni stanno facendo bene anche senza di me, siamo sulla buona strada e consapevoli di aver le potenzialità per disputare un campionato ricco di soddisfazioni. Sia contro il Lecce che contro il Napoli avremmo meritato di più; purtroppo è un periodo in cui ai nostri avversari basta far uno o due tiri in porta per segnare mentre noi dobbiamo farne il triplo dello sforzo.

“Il modulo di Giampaolo va benissimo per le mie caratteristiche; il 4-1-4-1 diventa 4-3-3 in fase di spinta quindi si discosta davvero poco da quanto visto già lo scorso anno. Non credo che il mio ritorno in squadra possa determinare nuove prove di 4-4-2, la squadra si muove bene così e sta trovando i giusti automatismi.

“Genova è uno stadio che mi rievoca bei ricordi; ho segnato il mio primo goal lì, su punizione, contro la Sampdoria. Affrontiamo una squadra molto difficile, allestita con dispendio economico notevole e quindi fortemente competitiva.

[Giuseppe Puglisi – Fonte: www.mondocatania.com]