Maran: “Ci mancavano giocatori di ruolo. E la gara è cambiata”

logo-cataniaCATANIADalla sala stampa del Massimino, le parole dell’allenatore del Catania al termine di Catania-Inter

Rolando Maran (allenatore Catania): Bellusci ha avuto un infortunio. Gli infortuni nel corso della gara hanno inciso molto. Su Barrientos ha spiegato il presidente. Abbiamo cercato di forzare il risultato con l’innesto di Maxi. Dopo il 2-0 ci sono mancate le forze, siamo stati il più brutto Catania visto fino a qui. Siamo partiti forte. Avevamo bisogno di corsa ed abbiamo perso Izco e poi Alvarez. Sarebbe stato rischioso mandare in campo Freire. Ci mancavano giocatori di ruolo. E la gara è cambiata. Poi abbiamo fatto male, abbiamo speso molto. In campo c’erano giocatori in ritardo di condizione con due cambi impegati per infortuni. Tutto questo ci ha condizionato parecchio .

Abbiamo iniziato il campionato contro due squadre impegnative e con alcuni incidenti di percorso che hanno condizionato le prestazioni. Questi giorni serviranno. Dobbiamo ritrovare le forze giuste e la condizione per tenere certi ritmi, possiamo solo giocar bene a certi ritmi e metter in difficoltà tutti. Quando caliamo andiamo in difficoltà. Avevamo preparato la partita in un modo, siamo stati costretti a giocarla in un altro.

Questa Inter concede poco, ma abbiamo avuto tre occasioni per passare in vantaggio. Bellusci farà degli accertamenti. Monzon non è arrivato subito, questo non lo ha agevolato. Almiron è un giocatore importante, non aveva i novanta minuti, ha sofferto perché avevamo finito i cambi. Può darci molto. Leto? Può crescere molto, in questo momento non tutti sono nella condizione giusta. Ci sono tanti aspetti da perfezionare. Poter lavorare per un periodo ci darà la possibilità di migliorare”.

[Redazione Mondo Catania – Fonte: www.mondocatania.com]