Maresca aspetta gennaio

257

Lo scorso maggio si era parlato di uno scambio sull’asse Bologna-Atene con Moras, nelle ultime battute del calciomercato, dopo l’inaspettata rescissione del contratto con l’Olympiakos, di un forte interessamento di Palermo e Udinese, ma alla fine Enzo Maresca non ha trovato l’intesa con alcuna società e ora attende gennaio per aprire un nuovo capitolo della sua brillante carriera.

“Sapevo che rescindendo il 30 agosto non avrei avuto troppe chance. Ma il mio è stato un discorso di stimoli, per rendere come so devo averne. Adesso attendo gennaio e valuterò un paio di situazioni. Intanto, ci ho perso due milioni, tanti ex compagni mi chiamano per dirmi che sono matto.

Ma io non sono matto. So cosa vorrei. Già da domani comincerò a valutare come impostare il lavoro per essere in forma quando servirà”. Su Maresca, che dopo le esperienze all’estero in Inghilterra, Spagna e Grecia ha un forte desiderio di tornare in Serie A, resta vivo l’interesse dell’Udinese al quale va ad aggiungersi quello della Sampdoria di De Carlo, specie nel caso in cui uno fra Palombo e Poli dovessero lasciare la Liguria. Ma se invece sul forte centrocampista campano si gettasse Cellino, così da regalare a Bisoli una valida alternativa a Conti? Certamente sarebbe un gradito ritorno.

[Matteo Sechi – Fonte: www.tuttocagliari.net]

Articoli correlati