Mascherano-Inter più vicini: spunta Krhin. Il Barça è immobile perchè…

L’Inter muove altri passi importanti verso Javier Mascherano. Il centrocampista del Liverpool non è mai stato facile come obiettivo, e lo è stato ancor di meno da quando si è inserito il Barcellona con la preferenza del club inglese di cedere l’argentino ai blaugrana proprio per non favorire Rafa Benitez, con il quale il divorzio è stato abbastanza forte. Ma adesso il Barça ha avuto un’improvvisa frenata su questa operazione, per ‘colpa’ di Yaya Tourè: il centrocampista blaugrana era stato praticamente ceduto al Manchester City per 30 milioni, che poi sarebbero stati reinvestiti proprio su Mascherano, ma adesso problemi contrattuali hanno bloccato tutto con i Citizen.

Il nuovo presidente Sandro Rosell dovrà ritrattare dall’inizio con il City, perchè l’accordo trovato da Laporta con il club inglese è ‘sfumato’ lo scorso lunedì, quindi l’affare al momento è saltato, ed i 30 milioni anche. Ora bisognerà vedere se Rosell intenderà riproporre la trattativa alle medesime cifre, così da chiuderla, oppure se deciderà magari di tenere il ragazzo o di chiedere una cifra più alta. C’è però un altro problema che blocca questa trattativa, cioè quello della tifoseria del Barcellona: in un sondaggio, El Mundo Deportivo chiedeva ai tifosi se a loro avviso andasse ceduto Tourè, e la risposta è stata per il 91% (!) un secco no, che suona anche come nettissima preferenza a Mascherano. Anche il quotidiano sta facendo una campagna per tenerlo, visto che il centrocampista ivoriano è ritenuto fondamentale per lo scacchiere blaugrana.

Fondamentale proprio come lo sarebbe Mascherano per l’Inter: se davvero dovesse saltare questa trattativa Barça-City per Tourè l’Inter sarebbe in primissima fila per El Jefecito, ma già adesso che le cose per i blaugrana sono poco definite, il club nerazzurro potrebbe sferrare l’attacco decisivo puntando proprio su Roy Hodgson e il suo stretto legame con la società che per due volte lo ha proposto come tecnico della Beneamata.

Il Liverpool non può permettersi di tirare troppo la corda facendo banali dispettucci avendo un bisogno assoluto di liquidità, quindi se si andasse lì con 30 milioni o anche con 16-18 più Sulley Muntari (questa seconda è la pista più probabile almeno finchè non sarà ceduto Maicon) l’affare può chiudersi. Ma attenzione: nelle ultime ore, secondo quanto riferito da Gianluca di Marzio di Sky, Hodgson preferirebbe prendere Rene Krhin e non Muntari, quindi attenzione a quest’altra contropartita. Così rimarrebbero felici i tifosi dell’Inter, quelli del Barcellona con il loro Tourè e… le casse di Anfield Road.

[Fabrizio Romano – Fonte: www.fcinternews.it]