Mercato Catania: Potenza resta, Sosa Lontano, Antenucci anche

CATANIA – Si fa sempre più complicata la via che porterebbe José Sosa al Catania, il centrocampista del Bayern ha ricevuto un’offerta molto importante dal Parma ed, a meno che il Catania non sia disposto a superarla, potrebbe presto accarsi coi ducali. Quest’oggi l’a.d. etneo Lo Monaco dovrebbe incontrare il rappresentante del giocatore per dare lo strattone decisivo al buon esito della trattativa oppure rinunciare, mirando altrove dopo che, lo stesso Sosa, si è rivelato essere l’alternativa al Souza brasiliano, speranzoso adesso d’una chiamata del Carania.

Già definiti gli accordi col Rosario Central per Paglialunga e Caraglio (entrambi 1988), ma prima della sentenza del Tribunale amministrativo di Rosario non si potrà concludere alcuna operazione. Nulla da fare per Burdisso Jr. che potrebbe andare al Parma, molto attivo sul mercato Sudamericano.

Non è stato trovato l’accordo sul prlungamento contrattuale di Mirco Antenucci, il giocatore è fortemente voluto dal tecnico etneo, Giampaolo, ma chiede un importante ritocco all’ingaggio che, attualmente, il Catania non è disposto a concedere nei termini graditi all’attaccante. Il prezzo fissato per il suo trasferimento è di 4mln di euro, Parma, Cagliari, Lecce e Chievo Verona le pretendenti.

Dall’esito delle comproprietà il Catania vede tornare alla base Simone Pesce, giocatore poco utilizzato l’anno scorso che Giampaolo vorrebbe comunque avere a disposizione vista la duttilità dello stesso soprattutto nel gioco lungo le fasce.

Questo pomeriggio si apriranno le buste per le compartecipazioni non risolte; Alessandro Potenza, conteso tra Genoa e Catania, rimarrà certamente in rossazzurro poichè il Genoa non ha presentato alcun deposito.

Dalla Rossanese dovrebbe infine arrivare il giovane laterale sinistro (1990) Carrozza.

[Redazione Mondo Catania – Fonte: www.mondocatania.com]