Messi e Ronaldo da urlo: Inter e Juventus pareggiano 2-2!

454

Messi e Ronaldo da urlo: Inter e Juventus pareggiano 2-2!

Derby D’Italia pazzesco a San Siro grazie alle doppiette per Leo Messi e Cristiano Ronaldo, Inter e Juventus restano appaiate in vetta.

MILANO – Nessun vincitore, nessun vinto ma spettacolo extra lusso. Nel più atteso Derby D’Italia degli ultimi anni, valevole per la trentaduesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021. Inter e Juventus si dividono la posta in palio pareggiando 2-2: doppiette per Messi e per Ronaldo che si confermano di un’altra galassia rispetto al resto del mondo. Pareggio che cambia pochissimo ai fini della classifica visto che, quando mancano sei turni alla conclusione, Inter e Juventus restano appaiate a quota 68 punti.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni classico 3-5-2 per l’Inter con il tandem offensivo tutto argentino composto da Messi e Lautaro Martinez mentre la Juventus risponde col 4-4-3 ed il tridente d’attacco formato da Douglas Costa, Cristiano Ronaldo e Dybala.

Match spettacolare sin dalle prime battute con le due squadre ad imprimere ritmi alti alla sfida. Al 5′ Juventus pericolosa con un mancino da fuori di Dybala che termina a lato di pochissimo. Immediata la reazione della squadra di Conte con Skriniar che, sugli sviluppi di un corner, stacca di testa centrando la parte alta dalla traversa. Il match non ammette pause e al 19′ l’Inter passa in vantaggio con Messi che scambia con Lautaro e con un secco diagonale mancino insacca alle spalle di Szcesny. La gioia della squadra di Conte dura pochissimo perché al 26′ gli ospiti pareggiano con Ronaldo che, servito splendidamente da Pogba, salta Handanovic e a porta vuota non fallisce, 1-1. Col passare dei minuti i ritmi si abbassano leggermente ma la Juventus prende campo e al 39′ va ad un passo dal vantaggio con una fucilata di Ronaldo che si stampa sul palo. Nel finale di tempo ancora bianconeri pericolosi ma Handanovic salva miracolosamente sul colpo di testa di Bonucci.

Nell’intervallo Conte manda in campo Vidal al posto di Vecino e al 51′ l’Inter sfiora il 2-1 con una sublime punizione di Messi ma il mancino dell’argentino centra il palo. Poco più tardi Lautaro scambia con Vidal e calcia ma Szczesny salva i suoi con un bell’intervento a mano aperta. Al 63′ terza chance importante per i nerazzurri con un siluro di Barella, dai 30 metri, che si perde a lato di un nulla. Nel momento migliore dell’Inter, però, la Juventus raddoppia: splendido triangolo tra Dybala e Ronaldo con il portoghese che, dal limite, lascia partire un destro secco che non ammette repliche 1-2. Conte manda in campo Lukaku al posto di Eriksen ma al 73′ sono i bianconeri a sfiorare il tris con un mancino a giro di Dybala che esce di pochissimo, Handanovic non ci sarebbe mai arrivato.

Dal possibile 1-3 al pareggio dell’Inter che arriva al minuto 84 sempre con Messi: slalom gigante del Diez che salta tre avversari nello stretto e con un dolce pallonetto batte Szczesny in uscita, 2-2. e fischio finale. Spettacolare pareggio tra Inter e Juventus, doppiette per Messi e Ronaldo che si confermano di un altro pianeta, se mai ce ne fosse ancora bisogno. E’ un pareggio che non cambia nulla: le due squadre restano appaiate in vetta, a quota 68 punti, quando mancano 6 giornate alla fine del campionato.

 

Articoli correlati