Messi-Suarez per il titolo di “Pichichi”. Ronaldo staccato

280

300 (2) volte Messi, Suarez e Neymar: Il trio onnipotenteMADRID – Questione tutta interna ai blaugrana per il premio di capocannoniere in Spagna. La pulce ha messo a segno 29 reti e nelle ultime giornate ha addirittura allungato il suo vantaggio. Attualmente è anche in testa nella corsa alla scarpa d’oro, premio assegnato al miglior marcatore d’Europa tra i vari campionati del vecchio continente.

L’argentino sta cercando di trascinare i suoi a suon di gol, verso due difficile “remuntadas”: quella in campionato, dove i punti da recuperare sul Real capolista sono 3 (potenzialmente 6, dato che il Real ha una partita in meno), e quella in Champions, dove il barca ha bisogno di una impresa epica questa sera al Camp Nou per ribaltare il 3-0 dell’andata subito sul campo della Juventus. Alle spalle dell’asso di Rosario c’è il suo compagno di squadra, l’uruguaiano Luis Suarez, a quota 24 reti stagionali, e miglior assistman della Liga.

Cristiano in difficoltà quest’anno

Cristiano Ronaldo quest’anno non sta confermando le medie realizzative alle quali ci aveva abituato, almeno in campionato. I suoi 19 gol sembrano una miseria se paragonati al numero di reti messe a segno negli ultimi anni. Tutt’altra musica però in Europa dove il portoghese continua a segnare con regolarità, avendo una media di più di un gol a partita. Proprio ieri sera ha messo a segno una tripletta che ha regalato la semifinale ai suoi, e ha portato il suo score in Europa a 100 gol. Nonostante il calo di reti del fenomeno di Madeira, il Real è competitivo su più fronti e può arrivare in fondo nelle più importanti competizioni in cui partecipa. Dietro questi 3 davvero il vuoto. nessuno in grado di insidiare il podio.

Liga spagnola, classifica marcatori:

Lionel Messi           Barcellona   29

Luis Suarez             Barcellona    24

Cristiano Ronaldo     Real Madrid  19

Iago Aspas             Celta Vigo      16

Antoine Griezmann   Atletico Madrid  15

Aritz Aduriz             Athletic Bilbao   14

Alvaro Morata        Real Madrid     12

Gerard                     Espanyol          11

Articoli correlati

Dio è morto

Dio è morto

Scritto da - 26 Novembre 2020
La redazione di Calciomagazine omaggia Diego Armando Maradona, scomparso nella giornata di ieri all’età di 60 anni. BUENOS AIRES –…