Calcio Messico, notizie sul calcio messicano

193

Campionato di calcio messicano, aggiornamenti dalle competizioni presenti. La storia della Liga MX con le squadre più importanti del Messico, aneddoti e curiosità

LIGA MX: calendariorisultaticlassificamarcatori

Prima della Liga Mayor non vi era un campionato nazionale messicano e le competizioni calcistiche che si disputavano riguardavano aree geografiche limitate. La squadra vincitrice della Primera Fuerza, un torneo locale cui partecipavano squadre della zona di Città del Messico, era considerata il campione nazionale. Vi erano anche altre leghe regionali quali la Liga Amateur de Veracruz, la Liga Occidental De Jalisco e la Liga del Bajío, che vedevano la partecipazione di club di rilievo. Malgrado corrispondessero salari ai propri calciatori, molti club erano riluttanti all’idea di costituire un campionato professionistico.

Con la crescente popolarità del calcio, sorse l’urgenza di unire tutte le leghe dilettantistiche messicane in un’ottica di sviluppo del calcio nazionale. La lega nazionale professionistica del Messico fu fondata nel 1943. La F.M.F. annunciò che 10 squadre avrebbero costituito la Liga Mayor (campionato maggiore). La lega fu fondata da sei club della Primera Fuerza di Città del Messico, due della Liga Occidental e due della Liga Veracruzana.

Verso la fine degli anni ’50 e nei primi ’60 molti club minori affrontarono difficoltà attribuite alla mancanza di competizione internazionale e al formato del campionato, poco gratificante i club. Come molte squadre sudamericane ed europee, le compagini messicane piazzatesi ai primi posti del proprio campionato nazionale non potevano permettersi di partecipare a prestigiose manifestazioni internazionali quali la Coppa Libertadores.

All’indomani del mondiale del 1970, la F.M.F. cambiò la formula del campionato, istituendo una fase di play-off per determinare la squadra campione. Questa mossa era volta a rigenerare l’interesse per il campionato e dare una possibilità di vittoria a tutte le squadre giunte ai primi posti, al fine di rendere il torneo più coinvolgente. La fase play-off, di nome Liguilla, fu disputata secondo varie formule diverse per determinare la squadra campione. Il più comune fu la modalità di eliminazione diretta tra le prime otto classificate. Altre volte il campionato fu diviso in due gruppi, con le prime due in ogni gruppo (e spesso la migliore delle due terze) che si qualificavano per i play-off. In alcune stagioni i play-off coinvolgevano squadre dello stesso gruppo, mentre le prime le vincitrici di ogni gruppo spareggiavano per il titolo. La formula variava da stagione a stagione, in modo da accordarsi con gli impegni internazionali dei club e il programma della nazionale messicana.

Prima dell’inizio della stagione 2012-2013 fu istituita l’entità Liga MX / Ascenso MX per sostituire la federcalcio messicana quale organo di governo del campionato.

Articoli correlati