Mihailovic: “Ora siamo messi abbastanza bene, ma il campionato è ancora lungo”

logo-sampdoriaAl termine di quella che forse è stata la miglior prestazione della Sampdoria edizione 2013/14, Sinisa Mihajlovic si presenta ai microfoni di Sky Sport con il sorriso sulle labbra. “Sono contento della prestazione di oggi dei ragazzi – spiega -.  L’Udinese ha tirato una volta in porta all’89’. Abbiamo giocato bene, difeso bene e fatto tre gol. Ora siamo messi abbastanza bene,  ma il campionato è ancora lungo. Ci vuole poco per tornare indietro, ma non possiamo permettercelo: bisogna pensare partita per partita e proporre il nostro gioco per fare più punti possibile. Il nostro obiettivo è la salvezza”

“Abbiamo dimostrato anche a Napoli di poter creare tante occasioni – prosegue poi dando uno sguardo alla prossima sfida con la Juventus -. Finché i ragazzi continuano ad allenarsi e a giocare con questo spirito, possiamo giocarcela con tutti. Non dobbiamo comunque rilassarci, un mese e mezzo fa eravamo quasi ultimi, ma giocando così la salvezza è più vicina”.

Ma Mihajlovic stesso si aspettava una riscossa del genere al momento del suo arrivo? Il serbo risponde così: “Io sono un ottimista e cerco sempre di vincere le partite. Potevo aspettarmelo, ma sapevo che poteva anche andar peggio. Bisogna accontentarsi, perché 21 punti sono tanti: abbiamo perso solo a Napoli, giocando comunque bene. “Mercato? Ne parlo con i miei dirigenti, poi vediamo quello che succede. Complimenti ai ragazzi perché è merito loro: stanno credendo nel lavoro che facciamo e se continuiamo così, vedremo dove arriveremo”.

[Stefano Orengo – Fonte: www.sampdorianews.net]