Mihajlovic: ”Non chiedo acquisti, punto su Ljajic”

Queste le parole di Sinisa Mihajlovic alla vigilia dell’amichevole contro il Tottenham: “Dispiace molto aver perso Jovetic ma non bisogna piangerci addosso, lui tornerà più forte di prima ma per ora abbiamo grandi sostituti. Non credo torneremo sul mercato, poi deciderà la società, personalmente sono molto contento di Ljajic. Mutu l’ho sempre ritenuto incedibile, lui è un valore aggiunto e voi dovreste saperlo meglio di me. La sua volontà era già quella di rimanere e con l’infortunio di Jovetic, Adrian diventa ancora più prezioso. Il discorso della deroga non riguarda me bensì la Società ed il giocatore. Per quanto riguarda il modulo non abbiamo i centrocampisti adatti per il 4-3-3 quindi andremo avanti con il 4-2-3-1.

Domani sarà un test importante al di là del risultato, voglio vedere a che punto siamo con la preparazione. Boruc ha un problema alla gamba sinistra e non lo porterò, stesso discorso per Gamberini, non me la sento di rischiare. I calciatori sono soggetti ad infortuni, l’unico serio per adesso è stato quello di Jovetic ma ci può stare. Ljajic come mezza punta è il migliore, però è troppo fragile e dovrà ingrossare un po’.

Domani i disponibili giocheranno tutti, chi più e chi meno. Santana sta migliorando ma deve ancora ricominciare a fare i contrasti. Vargas? Se è motivato io lo voglio qua, è molto importante per noi. A me il Presidente non ha detto che prenderemo un giocatore, poi non so cosa abbia detto a voi. Noi vogliamo fare un gioco offensivo e cerco sempre di portare cinque giocatori all’attacco, poi bisogna essere bravi anche in difesa”.

[Redazione Viola News – Fonte: www.violanews.com]