Milan, conferme su Cassano. Gattuso: “Non sto ancora al 100%”

Dopo la bomba lanciata oggi da La Repubblica, riguardante l’esistenza di un preaccordo sostanzialmente già raggiunto per il passaggio al Milan di Antonio Cassano (28), continuano a giungere ulteriori indiscrezioni in tale direzione, a confermare l’effettiva possibilità di un approdo di Fantantonio alla corte di Allegri. Come evidenzia MilanNews.it, l’Inter avrebbe ormai volto la propria attenzione verso altri obiettivi, mentre sembrano ormai pressoché del tutto tramontate le altre piste (da Juventus a Fiorentina, passando per l’ipotesi-Parma). Decisivi potrebbero inoltr risultare i buoni rapporti tra la dirigenza milanista e i vertici del Real Madrid, che avranno presumibilmente ancora diritto a 5 milioni di euro nel momento in cui Cassano lasciasse definitivamente la Sampdoria.

Gennaro Gattuso, intervistato in esclusiva a Milan Channel, ha parlato delle sue condizioni e della situazione rossoneri. Ecco quanto sottolineato da milannews.it: “Non sto ancora al 100%, oggi e ieri ho provato, spero di farcela per sabato. Lo Scudetto? E’ un po’ che non lo vinciamo, però ancora manca tanto, bisogna pensare partita per partita. La Roma? E’ una grande squadra, formata da grandi campioni. All’inizio ha perso un po’ di terreno ma ora sta andando bene. Borriello? E’ un grande giocatore, l’anno scorso ha fatto un’ottima stagione al Milan e ora è un avversario, speriamo non la butti dentro. Ibra? Per me non è una sorpresa, perchè ovunque è andato ha sempre fatto bene e ha sempre vinto, speriamo che anche con noi riesca a conquistare qualcosa. Il Milan? L’entusiasmo è alto e si vede anche dagli allenamenti e nelle partitelle, nessuno vuole perdere”.

[Claudio Colla – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]