Fiorentina: anche il Milan in coda per Bernardeschi

Il centrocampista potrebbe lasciare FirenzeFiorentina: anche il Milan in coda per Bernardeschi

FIRENZE – Dopo il Chelsea ci sarebbe anche il Milan a cercare di accaparrarsi le prestazioni sportive del giovane talento viola  Federico Bernardeschi.

Lo riportano diversi organi di stampa sportiva nazionale, ma a testimoniare questa probabilità sono le parole del tecnico il quale avrebbe scosso l’ambiente viola dichiarando che il futuro del centrocampista sarebbe lontano da Firenze e presso squadre con ambizioni diverse rispetto a quelle della Fiorentina.

Riguardo all’interesse della squadra rossonera si vociferano voci riguardo al periodo di acquisizione, che sarebbe giugno, e anche sul prezzo. Pare infatti che dopo il closing dei cinesi possano essere pronti 30 milioni per il cartellino del gioiellino viola.

La notizia ha un risalto evidente anche sul mercato che si aprirà ufficialmente solo a gennaio ma che da giorni sembra ormai avviato ad una serie di pre-accordi per poter permettere alle squadre di depositare i contratti durante i primi giorni ed usufruire dei nuovi arrivi in tempi brevi.

Come sappiamo nei giorni scorsi era Antonio Conte ad avanzare avance sul giocatore viola, ma la nuova situazione certamente potrebbe indurre altre richieste.

Ma come sappiamo in casa viola Bernardeschi non è il solo giocatore dato in partenza e i tifosi attendono di conoscere quando saranno resi noti i nomi di coloro che affiancheranno Kalinic nel reparto offensivo dopo la pausa natalizia.

Le difficoltà in coppa possono riflettersi sul campionato

L’ambiente in casa viola non è più così roseo come qualche giorno addietro, per l’improvvisa battuta d’arresto casalinga contro il Paok, che ha messo a rischio la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League che ci si aspettava potesse essere messa in cassaforte guadagnando l’unico punto mancante.

Ora la partita contro l’Inter in programma lunedì sera assume connotati del tutto diversi, e potrebbe divenire nervosa visti i risultati conseguiti dalle due formazioni in Europa.

Una sconfitta a Milano determinerebbe infatti il sorpasso dell’Inter proprio a danni della squadra toscana che sarà poi chiamata alla trasferta di Genoa per il recupero della partita sospesa per pioggia. Nel frattempo altre formazioni premono nella parte centrale della graduatoria e dopo il match di Marassi la classifica potrebbe quindi avere un’altra fisionomia.

Insomma queste vicende e tira-molla di mercato non capitano per i viola certamente in un periodo propizio.