Mercato Milan: sguardo alla difesa, rivoluzione a centrocampo

145

logo-milanMILANO – Sicuramente il Milan per la riapertura del mercato di gennaio opererà sia per quanto riguarda le trattative in entrata che per quelle in uscita. Al momento le attenzioni principali sono spostate sul reparto difensivo, dove Adriano Galliani è alla ricerca di un terzino sinistro, e sul reparto offensivo dove la partenza di Honda per la Coppa d’Asia lascia scoperta la fascia destra, senza dimenticare che Pazzini e Niang potrebbero salutare la compagine rossonera.

Discorso diverso va fatto, invece, per il centrocampo; il pieno recupero di Riccardo Montolivo e l’exploit di Giacomo Bonaventura sembrano aver convinto Filippo Inzaghi a continuare così fino a fine stagione, anche per evitare inutili sovraffollamenti nei diversi ruoli, a meno che qualcuno non decida di andarsene già a gennaio. La vera e propria rivoluzione, come riportato da Tuttosport, potrebbe esserci per la prossima stagione dal momento che Essien andrà via e con lui Van Ginkel, senza dimenticare che Riccardo Saponara non ha trovato lo spazio che sperava di avere e che soprattutto Nigel De Jong non ha ancora rinnovato il contratto, anche se in più occasioni ha dichiarato di voler restare in rossonero.

L’idea di Inzaghi per il prossimo campionato sarebbe quella di riproporre un centrocampo in perfetto stile Ancelotti, composto da calciatori che sappiano dettare i tempi delle giocate e soprattutto dotati di piedi buoni. Dunque la sua idea sarebbe quella di spostare al centro uno tra Montolivo e Brozovic se dovesse sposare la causa rossonera, affiancati da altri giocatori dotati di ottima visione di gioco.

In quest’ottica va letto l’interesse per Baselli e Cigarini dell’Atalanta e Bertolacci del Genoa. Le trattative per Baselli e Bertolacci non sono semplicissime, in quanto sul primo c’è anche l’interesse di altri club mentre per Bertolacci si dovrebbe superara anche l’ostacolo Roma, dententore della metà del cartellino, mentre Cigarini è in scadenza di contratto e, dato che il Milan è molto attento a queste situazioni, tiene d’occhio anche Kucka e Van der Vaart, senza però tralasciare l’ottica futura con Maher del Psv Eindhoven e Boufal dell’Angers, trequartisti adattabili sulla mediana senza troppi problemi.

Il Milan studia per gennaio tenendo d’occhio anche la prossima stagione.

[Giancarlo Fusco – Fonte: www.ilveromilanista.it]

Articoli correlati