Formazioni Milan – Napoli: ecco chi scende in campo

63

Milan Napoli cronaca diretta live risultato in tempo reale

Le formazioni ufficiali di Milan – Napoli del 18 settembre 2022, gara valida per la settima giornata del campionato di Serie A 2022/2023

MILANO – Stasera, alle ore 20.45, allo Stadio “Giuseppe Meazza” di Milano, va in scena Milan – Napoli, big match posticipo della settima giornata del campionato di Serie A 2022/2023Pioli dovrà rinunciare allo squalificato Leao, espulso per doppia ammonizione nel match con la Sampdoria, e agli infortunati Ibrahimovic, Florenzi, Rebice Origi. Dovrebbe affidarsi al consolidato modulo 4-2-3-1 con Maignan in porta e con la difesa a quattro composta al centro da Tomori e Kalulu e sulle fasce da Calabria e Theo Hernandez. In mediana spazio a Tonali e a Bennacer. Sulla trequarti Messias, De Ketelaere e Saelemaekers, di supporto all’unica punta Giroud. Out l’infortunato Osimhen, che ha rimediato una lesione di secondo grado al bicipite femorale destro ed è stato costretto ad uno stop di almeno un mese; mancheranno anche Demme e Lozano. Spalletti, che però non sarà in panchina in quanto squalificato, dovebbe optare per il tradizionale modulo 4-3-3, con Meret tra i pali e difesa a quattro composta dalla coppia centrale Rrahmani-Kim e da Di Lorenzo e Olivera ai lati. A centrocampo Anguissa, Lobotka e Zielinski. Tridente offensivo formato da Politano, Simeone e Kvaratskhelia.

DIRETTA DELLA PARTITA

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjær, Tomori, Hernández; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, De Ketelaere, Krunić; Giroud. A disposizione: Mirante, Tătărușanu; Ballo-Touré, Dest, Gabbia, Kalulu, Thiaw; Adli, Bakayoko, Díaz, Pobega, Vranckx; Lazetić, Messias. Allenatore: Pioli.Indisponibili: Rebic, Origi, Ibrahimovic, Florenzi.

Squalificati: Leao

Diffidati:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mário Rui; Anguissa, Lobotka, Zieliński; Politano, Raspadori, Kvaratskhelia. A disposizione: Marfella, Sirigu; Juan Jesus, Olivera, Østigård, Zanoli; Elmas, Gaetano, Ndombele; Lozano, Simeone, Zerbin. Allenatore: Spalletti (squalificato, in panchina Domenichini).

Indisponibili: Demme, Osimhen, Lozano

Squalificati:

Diffidati: