Una doppietta di Raspadori stende il Milan: vince il Sassuolo 2-1

1733

Milan Sassuolo cronaca diretta live risultato in tempo reale

Doppietta di Raspadori per il successo della squadra di De Zerbi mentre ai rossoneri non basta l’iniziale vantaggio di Calhanoglu.

MILANO – Nel match valevole per la trentaduesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021 il Sassuolo espugna San Siro battendo il Milan 2-1. Successo in rimonta per la squadra di De Zerbi grazie alla doppietta di un super Raspadori mentre alla squadra di Pioli non basta l’iniziale vantaggio di Calhanoglu. Terza vittoria consecutiva per gli emiliani che salgono a a quota 49 punti avvicinando la settima posizione della Roma mentre il Milan resta secondo, in attesa della sfida tra Roma e Atalanta, con 66 punti.

La cronaca del match

RISULTATO FINALE: MILAN-SASSUOLO 1-2 

SECONDO TEMPO

 

94' Fine partita.

91' Tre minuti di recupero. 

90' Calcia Krunic con il destro ma la sua conclusione viene ribattuta dal muro del Sassuolo. Possesso nelle mani del Sassuolo che si avvicina alla Roma.

89' Punizione a due in area di rigore per il Milan che ha una grande occasione per pareggiare. Tutto il Sassuolo sulla linea di porta a protezione del risultato. 

88' Triplo cambio nel Milan con Pioli che ha appena mandato in campo Kalulu, Castillejo e Brahim Diaz al posto di Calabria, Saelemaekers e Meite.

86' Sassuolo ad un passo dal terzo gol con Haraslin che entra in area e calcia ma Donnarumma salva in qualche modo. Ultima mezz'ora sontuosa da parte della squadra emiliana. 

85' Raddoppio del Sassuolo con una super giocata di Raspadori che controlla e calcia in una frazione di secondo battendo Donnarumma con un destro a incrociare, 1-2.

84' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL SASSUOLO! RASPADORI!

83' Cambio nel Sassuolo con De Zerbi che ha appena mandato in campo Haraslin al posto di Boga. 

82' Meno di seicento secondi più recupero alla conclusione del match con Raspadori che ha pareggiato il vantaggio di Calhanoglu. Match apertissimo a San Siro tra Milan e Sassuolo! 

80' E adesso comincia tutta un'altra partita con il Milan che dovrà reagire al gol della squadra di De Zerbi. Sassuolo sempre in proiezione offensiva. 

78' Pareggio del Sassuolo con Raspadori che duetta con Toljan, sfrutta una deviazione di Dalot e da pochi passi insacca in spaccata, 1-1. 

77' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL SASSUOLO! RASPADORI!

76' Sassuolo nuovamente pericoloso con una bella progressione di Toljan che arriva al limite dell'area e calcia col destro ma la sua conclusione si perde a lato di poco. 

75' Doppio cambio nel Milan con Pioli che ha appena mandato in campo Krunic e Mandzukic al posto di Calhanoglu e Rebic.

73' Cambio nel Sassuolo con De Zerbi che ha appena mandato in campo Maxime Lopez al posto di Obiang.

72' Paradossalmente ritmi più alti ora rispetto all'inizio del match. Il Sassuolo si sta allungando molto alla ricerca del gol del pareggio, Milan che prova a chiuderla in contropiede. 

70' Milan pericoloso con Leao che calcia col destro dal limite ma la sua conclusione viene bloccata da Consigli. Tantissimi spazi per la squadra rossonera. 

69' Metà della seconda frazione di gioco che è andata in archivio con il Milan sempre in vantaggio 1-0 sul Sassuolo. Match splendido visto che le due squadre si stanno progressivamente allungando. 

67' Sassuolo vicinissimo al pareggio con Berardi che premia l'inserimento di Traoré ma il suo destro, dall'interno dell'area, si perde a lato di poco. Spinge nuovamente la squadra emiliana a caccia del pareggio. 

65' Triplo cambio nel Sassuolo con De Zerbi che ha appena mandato in campo Traoré, Raspadori e Toljan al posto di Djuricic, Defrel e Muldur. 

64' Fase di match nuovamente favorevole al Milan mentre il Sassuolo, dopo un buon avvio di ripresa, sta ricalcando quanto fatto nella prima frazione di gioco. 

62' Milan nuovamente pericoloso con Calhanoglu che lascia partire un gran destro dal limite ma la sua conclusione viene respinta da Consigli. Due volte vicino al raddoppio il Milan. 

61' Cartellino giallo per Djuricic, primo ammonito del match.

60' Siamo entrati nell'ultimo terzo di gara con il Milan sempre in vantaggio 1-0 sul Sassuolo grazie al gol di Calhanoglu. Entrambi gli allenatori stanno pensando a qualche cambio. 

58' Secondo tempo molto interessante a San Siro con De Zerbi che si è fatto sentire negli spogliatoi ma poco fa è stato il Milan ad aver sfiorato il raddoppio.

56' Milan ad un passo dal raddoppio con una bella azione di Saelemakers ma il destro dal limite del belga viene respinto da Consigli. Match molto divertente a San Siro.

55' Sassuolo ancora pericoloso con Obiang che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, stacca di testa ma la sfera si perde a lato di poco. Sassuolo molto più tonico rispetto al primo tempo. 

53' Buon momento per la squadra emiliana che sta provando a dare continuità alla pressione. Ci prova Defrel con un mancino da fuori ma la sua conclusione viene bloccata da Donnarumma. 

51' Sta salendo di tono anche la manovra del Sassuolo che sta provando a verticalizzare di più rispetto ad una prima frazione in cui ha osato poco per i suoi standard offensivi. 

49' Confusione in questi primi minuti della seconda frazione con i rossoneri che hanno cominciato con molta più aggressività rispetto alla squadra di De Zerbi. 

47' Non ci sono stati cambi nell'intervallo da parte dei due allenatori. In campo gli stessi ventidue protagonisti della prima frazione di gioco. 

46' Ricomincia il secondo tempo di Milan-Sassuolo. 

 

PRIMO TEMPO

 

46' Fine primo tempo.

45' Un minuto di recupero.

44' Sassuolo ad un passo dal pareggio con Berardi che, servito da Djuricic, calcia a botta sicura col mancino ma Dalot si immola salvando un gol fatto.

42' Tanti errori e tante interruzioni in questo finale di tempo con il Milan sempre in vantaggio sul Sassuolo grazie al gol messo a segno da Calhanoglu. 

40' In questo momento le due squadre stanno viaggiando su due velocità diverse: molto meglio il Milan che sta legittimando il vantaggio mentre il Sassuolo non ha ancora reagito. 

38' Sassuolo che deve cambiare passo e atteggiamento se vuole impensierire il Milan. Non un grande primo tempo da parte della squadra di De Zerbi, palleggio inconcludente e sterile. 

36' Seicento secondi più eventuale recupero alla conclusione della prima frazione con il Milan momentaneamente a -6 dal Milan e a 9 sul Napoli quinto. 

34' Milan ancora pericoloso con un'azione di contropiede che porta al tiro Leao ma il destro del portoghese, da ottima posizione, si perde alto di molto sopra la traversa. 

33' Nel complesso vantaggio meritato da parte della squadra rossonera che sembra molto più reattiva. Il Sassuolo non ha mai cambiato velocità al suo possesso palla, statica la squadra emiliana. 

31' Passa in vantaggio il Milan con Calhanoglu che, dall'interno dell'area, lascia partire un dolcissimo destro a giro che non lascia scampo a Consigli, 1-0.

30' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL MILAN! CALHANOGLU!

29' Match estremamente tattico anche perché le due squadre sono in campo con moduli speculari. Nel complesso meglio il Milan che riesce a palleggiare con più efficacia nella metà campo avversaria. 

27' Milan ad un passo dal vantaggio con Leao che, pescato in verticale, si gira e calcia col mancino ma la sua conclusione viene respinta in modo provvidenziale da Ferrari. 

25' Sassuolo che si fa vedere su calcio piazzato ma la punizione dal limite di Berardi si perde alta sulla traversa, era sulla traiettoria Donnarumma.

24' Momento di difficoltà importante per il Sassuolo che fatica molto ad uscire. Sta correndo moltissimo il Milan in fase di possesso raddoppiando spesso i portatori di palla della squadra di De Zerbi. 

22' Fase di gioco non particolarmente esaltante con il Milan che manovra il possesso palla mentre il Sassuolo non applica un pressing asfissiante. Gli emiliani hanno avuto la più grande occasione del match, fino ad ora. 

20' Ottima pressione da parte del Milan che impedisce agli esterni del Sassuolo di poter giocare. Sul piano del pressing perfetta la squadra di Pioli fino a questo momento. 

18' Sfida sempre molto gradevole con il Milan che continua a sfondare spesso e volentieri per vie centrali ma, poco fa, sono stati gli emiliani a sfiorare il vantaggio con Boga. 

16' Ricordiamo che alle ore 20.45 si giocheranno altre sei sfide a partire da Inter e Juventus che giocheranno, rispettivamente, contro Spezia e Parma. Domani due gare che interessano a Milan e Sassuolo: Roma-Atalanta e Napoli-Lazio. 

14' All'improvviso chance per il Sassuolo con Boga che, dall'interno dell'area, calcia col destro ma Donnarumma si fa trovare pronto respingendo la conclusione. 

13' Più fluida la manovra della squadra rossonera che con due passaggi è già in porta. Molto più sterile il possesso palla della squadra di De Zerbi che sta faticando nel velocizzare l'azione offensiva. 

12' Buona azione personale di Dalot che salta tre avversari e calcia dal limite ma Consigli blocca senza problemi. Che aggressività da parte della squadra di Pioli.

11' Milan che riesce a trovare spazi l'imbucata centrale eludendo il primo pressing del Sassuolo. Entrambe le squadre hanno approcciato molto bene al match e la gara è godibile a San Siro. 

9' Risponde anche il Sassuolo con Boga che duetta con Berardi, converge verso il centro e calcia col destro ma la sua conclusione viene ribattuta da Tomori. 

8' Squadre piuttosto lunghe sul rettangolo di gioco con il Milan che sta prendendo campo dopo un avvio di marca emiliana. Non rinuncia mai all'uscita palla al piede la squadra di De Zerbi. 

6' Prima conclusione verso la porta ed è del Milan con Calhanoglu che lascia partire un destro dal limite ma calcia debolmente, blocca senza problemi Consigli. 

4' Si gioca su buoni ritmi in questo primo scorcio di partita con il Sassuolo che manovra sempre il possesso palla mentre il Milan sta alzando il pressing ed il baricentro. 

3' Buon avvio da parte del Sassuolo che sta palleggiando nella metà campo del Milan, rossoneri che aspettano. Gara che si preannuncia spettacolare viste le caratteristiche delle due squadre.

1' PARTITI! E' cominciata Milan-Sassuolo! 

 

18.28 I giocatori di Milan e Sassuolo fanno il loro ingresso in campo in questo momento. Tra poco si comincia! 

18.17 Le due compagini hanno ultimato il riscaldamento pre-partita e stanno tornando negli spogliatoi.

18.00 Le due squadre sono in campo per il classico riscaldamento pre-partita. 

17.40 Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-2-3-1 per entrambe le squadre: nel Milan Saelemaekers, Calhanoglu e Rebic alle spalle di Leao mentre nel Sassuolo Berardi, Djuricic e Boga alle spalle di Defrel.

17.30 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio buon pomeriggio e benvenuti alla diretta di Milan-Sassuolo, incontro valevole per la trentaduesima giornata di Serie A. 

 

IL TABELLINO

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Kjaer, Tomori, Calabria (86' Kalulu); Meité (86' Brahim Diaz) Kessié; Saelemaekers (86' Castillejo), Calhanoglu (73' Krunic), Rebic (74' Manduzkic), Leao. A disposizione: Jungdal, Tatarusanu, Gabbia, Kalulu, Romagnoli, Castillejo, Brahim Diaz, Hauge, Krunic, Tonali, Mandzukic. Allenatore: Pioli

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur (64' Toljan), Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos Obiang (72' Maxime Lopez), Locatelli; Berardi, Djuricic (63' Traorè), Boga (83' Haraslin); Defrel (64' Raspadori). A disposizione: Pegolo, Magnanelli, Rogerio, Maxim Lopez, Raspadori, Chiriches, Toljan, Traoré, Haraslin, Oddei, Bourabia. Allenatore: De Zerbi 

RETI: 30' Calhanoglu (M), 76' Raspadori (S), 83' Raspadori (S)

AMMONIZIONI: Djuricic (S)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 1' nel primo tempo, 3' nel secondo tempo 

STADIO: San Siro

Le parole di Pioli e De Zerbi

Pioli: “Abbiamo dei problemi per Bennacer, Ibra, Calhanoglu e Theo, hanno avuto tutti difficoltà ad allenarsi. Vediamo domani. Nel calcio italiano nessuno ti regala nulla. Il Sassuolo si sarà preparato nel miglior modo possibile, hanno avuto anche un giorno in più di riposo, ma il calendario è questo. “Il Genoa non ci ha messo sotto fino alla fine. Noi controlliamo il gioco, ma ogni tanto diamo l’idea di poterlo perdere. Su questo dobbiamo crescere, non dobbiamo dare agli avversari di tornare in partita. Bisogna interpretare le prossime partite come un esame per tutti. Faremo valutazioni sul nostro lavoro, tante cose buone e altre situazioni che ci faranno migliorare. Nel corso della mia carriera ho avuto equilibrio e curiosità per aggiornami e crescere, mi sente sempre migliore e in dovere di fare qualcosa in più. Bennacer e Calhanoglu sono due traumi contusivi alle caviglie e non si sono allenati, mentre Ibra e Theo sono affaticamenti muscolari”.

De Zerbi: “Io sono orgoglioso di far parte del Sassuolo perché ragiona come ragiono io. A dicembre il Sassuolo è arrivato quarto sul campo mettendo in mezzo squadre anche più forti di noi. A gennaio avremmo potuto rinforzare la squadra. Io non ho fatto nemmeno mezza riunione di mercato con Carnevali, perché sapevo il momento che stavamo attraversando, non ho avuto mezza richiesta per rinforzare la squadra e l’abbiamo anche pagata questa scelta e se tutte queste squadre sono indebitate devono farsi delle domande di come hanno gestito le loro aziende. Non è che perché hanno fatto disastri, perché queste società sono gestite da potenti, prepotenti, debbano poi farla pagare alla piccola società che fa le cose fatte per bene, ai giocatori che sul campo sudano e sognano di poter andare a giocarsi la Champions in stadi importanti contro squadre prestigiose. E’ tutto sbagliato. Credo sia arrivato il momento anche di esporsi. Io domani non avrei piacere a giocare la partita perché il Milan fa parte di queste tre squadre e l’ho detto ai giocatori e a Carnevali. Se Carnevali mi obbligherà ad andare chiaramente ci vado. Ma sono rimasto male. Sono arrabbiato perché il calcio mi ha dato da mangiare per 40 anni e anche io al calcio ho dato tutto e non la metto come questione lavorativa, va oltre al lavoro e allo stipendio, ma proprio nella sfera dei valori, dei sentimenti, delle rivalità calcistiche italiane sulle quali si sono giocate tante partite, si sono scritte tante pagine. Così non mi piace e quindi cerco di combatterlo secondo i valori che i miei mi hanno trasferito e non abbassando la testa o facendo finta di niente, anche se potrebbe andare contro, in futuro, qualche mio interesse. Però è giusto che noi del calcio, così come hanno fatto Klopp, Bruno Fernandes, i tifosi del Liverpool, del City, ci si esponga. Questa è una pagina triste, grave, pesante, che può andare a rovinare il mondo che io amo e che ho amato e per il quale mi sono speso in tutto e per tutto”. 

La presentazione del match

Da una parte c’è la squadra di Pioli che viene dal successo casalingo contro il Genoa ed in classifica occupa la seconda posizione con 66 punti, +2 sull’Atalanta a +4 sulla Juventus. Dall’altra parte troviamo la squadra emiliana che è reduce da due successi consecutivi contro Benevento e Fiorentina ed in classifica occupa l’ottavo posto solitario con 46 punti. Sono 7 i precedenti, in quel di San Siro, tra le due squadre con il bilancio nettamente favorevole al Milan che ha ottenuto 4 vittorie contro il solo successo del Sassuolo, 2 i pareggi. La sfida verrà diretta dal signor Sacchi della sezione di Macerata.

QUI MILAN – Pioli, che ha tanti dubbi, dovrebbe mandare in campo la sua squadra col classico 4-2-3-1 con Donnarumma in porta, pacchetto difensivo composto da Dalot e Calabria sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Romagnoli e Tomori. A centrocampo Tonali e Kessié in cabina di regia mentre davanti spazio a Saelemaekers, Calhanoglu e Leao alle spalle di Rebic.

QUI SASSUOLO – De Zerbi dovrebbe mandare in campo i suoi con un modulo speculare con Consigli tra i pali, reparto difensivo composto da Muldur e Rgoerio sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Chiriches e Ferrari. A centrocampo Obiang e Locatelli in cabina di regia mentre davanti spazio a Berardi, Djuricic e Boga alle spalle di Defrel.

Le probabili formazioni di Milan – Sassuolo

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Romagnoli, Tomori, Calabria; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Calhanoglu, Leao; Rebic. Allenatore: Pioli

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Obiang, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Defrel. Allenatore: De Zerbi

STADIO: San Siro

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Milan – Sassuolo, valevole per la trentaduesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su  Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 satellite, numero 473 e 483 digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 satellite). Sarà possibile vedere Milan – Sassuolo in diretta streaming grazie a Sky Go, sia su dispositivi mobili quali smartphone e tablet, scaricando l’apposita app per sistemi iOS e Android, sia sul proprio personal computer o notebook, collegandosi direttamente con il sito ufficiale della piattaforma. Un’altra possibilità è rappresentata da NOW, il servizio live e on demand di Sky, che offre anche la visione delle partite di Serie A a chi acquista il pacchetto Sport.

Articoli correlati