Milan – Venezia 2-0: decidono Brahim Diaz e Theo Hernandez

1695

Milan Venezia cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Milan – Venezia del 22 settembre 2021 in diretta: la squadra di Pioli fatica a sbloccare il risultato ma nella ripresa trova il gol con Diaz; il Venezia si apre e arriva il raddoppio con Theo Hernandez

La cronaca con commento minuto per minuto

MILAN-VENEZIA IN DIRETTA 2-0 (risultato finale)

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live. Buona notte a tutti!

SECONDO TEMPO

49'  A San Siro finisce qui:Milan batte Venezia 2-0

49' punizione battuta da Aramu, Mignan mette in corner ma non c'é più tempo

46' gran botta di Saelemaekers! Maenpaa mette la palla in corner. Sugli sviluppi riparte il Venezia

44' quattro minuti di recupero

41' ritmi decisamente calati in questo finale di partita

37' RADDOPPIO MILAN! Saelemaekers serve Theo Hernandez che con un rasoterra potente spiazza Maenpaa 

35' nel Venezia dentro Tessmann e fuori Vacca

34' nel Milan Brahim Diaz lascia il posto a Kessie

33' punizione violenta di Theo Hernandez, Maenpaa si distende e respinge a palla

32' ammonito Caldara per un intervento falloso

31' prova ad avanzare il Vnezia ma Mazzocchi e Henry non si capiscono e l'azione sfuma

28' nel Venezia entrano Mazzocchi e Okereke al posto di Ebuehi e Johnsen

27' nel Milan dentro Pellegri al posto di Rebic

26' Bennacer mette la palla in area per Rebic, che però viene anticipato da Crnigoj.

23' VANTAGGIO MILAN!!  Bennacer avanza, piatto di Theo Hernandez che serve Brahim Diaz, il quale spiazza Maenpaa e sblocca il risultato a San Siro

20' Saelemaekers prova ad entare in area ma c'é la buona chiusura su di lui di Caldara

18' Romagnoli a terra, gioco fermo

17' Tomori anticipa Johnsen in calcio d'angolo

14' triplo cambio per il Milan: dentro Tomori per Gabbia, Theo Hernandez per Ballo-Tourè e dentro Saelemaekers per Florenzi

13' conclusione di Johnsen dai 25 metri: palla sul fondo!

11' sugli sviluppi del corner la conclusione di Vacca finisce fuori

10' verticalizzazione per Tonali, Ebuehi lo anticipa e mette la palla in angolo.

8' doppio cambio nel Venezia: dentro Crnigoj per Peretz e dentro Henry per Forte

6' cross di Rebic sul secondo palo per Bennacer ma c'é la chiusura di Molinaro

5' tocco di Ballo-Toure al'indietro per Tonali che dai 20 metri spedisce la palla sul fondo.

4' conclusione di Tonali e palla che termina lontanissima dalla porta difesa da Manpaa. Nn c'é deviazione ma non c'era nemmeno precisione da parte del giocatore rossonero

2' punizione da posizione pericolosa per il Milan a seguito di un fallo di Caldara su Rebic. La batte Bennacer ma la palla i infrange direttamente sulla barriera!

1' si ricomincia a giocare. Nessun cambio

PRIMO TEMPO

46' finisce qui il primo tempo. 0-0 a San Siro

44' Busio serve Ebuehi, c'é la chiusura di Rafael Leao che mette la palla in angolo

44' un minuto di recupero

42' tre minuti alla fine del primo tempo: il risultato non si blocca

40' Bennacer lmette la palla in area ma Caldara non riesce ad agganciarla in tempo

38' destro-sinistro di Leao per liberarsi dell'avvverario ma la sua conclusione é alquanto imprecisa e la palla finisce alta sopra la traversa

37' secondo angolo per il Milan. Lo batte Tonali, palla sul rpimo palo ma rinvia bene Peretz

35' cross di Kalulu, buon intervento di testa di Florenzi ma anche questa volta la palla termina a lato di un soffio!

34' accelerazione impressionante di Leao che arriva al tiro ma c'é il salvataggio quasi sulla linea di un difensore del Venezia!

33' intervento falloso su Caldara

31' grande giocata di Kalulu che anticipa Johnsen, scambia con Rebic che li ripassa la palla, tenta la conclusione ma il suo tiro finisce a lato

28' ci prova Florenzi ma la conclusione é decisamente complicata e la palla termina sul fondo

28' dominio territoriale del Milan che però non riesce a sbloccare il risultato

27' punizione sulla trequarti in favore del Milan. La batte Tonali ma la palla viene respinta

25' ammonito Forte per un intervento falloso

24' sugli sviluppi del corner Maenpaa sbaglia l'uscita, Rebic di testa non riesce ad approfittarne.

23' Tonali ruba palla a Peretz, dil suo destro viene deviato da Caldara,:palla sul fondo e primo angolo della partita.

22' cross di Tonali su secondo palo per Leao, che prova a servire Rebic ma la mossa non gli riesce

20' cross di Ebuehi dalla destra, Aramu di testa non inquadra lo specchio della porta

17' avanza Johnsen ma perde la palla al limite dell'area. C'é stato un contrasto ma anche questa volta l'arbitro ha lasciato proseguire il gioco

16' cross di Leao per  Florenzi, ma c'é l'intervento di Maenpaa che fa sua la palla

15' Bennacer attaccato da Busio al limite dell'area ma per l'arbitro l'intervento é regolare e si continua a giocare

13' inserimento in area di Brahim Diaz ma c'é l'ottima chiusura di Molinaro

9' Leao cerca lo scambio con Kalulu, ma Johnsen intercetta la palla

8' verticalizzazione di Diaz per Kalulu ma la palla é per lui imprendibile. Si riparte con una rimessa dal fondo per il Venezia

6' prova la concluione Rebic ma calcia male e la palla finisce abbondantemente a lato. Era in fuorigioco

5' cross di Molinaro, Maignan esce e fa sua la palla

4' sembra quasi intimidito il Venezia in queste primi minuti di gioco ma é comprensibile per quasi tutti i giocatori si tratta dell'esrdio a San Siro

3' intervento falloso di Aramu ai danni di Ballo Touré. Puntizione contro il Venezia

2' Milan subito aggressivo in queste prime battute di gioco

1' partiti!

Le squadre sono in campo

Un cordiale buonasera a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Milan-Venezia

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Gabbia (dal 14' st Tomori), Romagnoli, Ballo-Touré (dal 14' st Theo Hernandez); Tonali, Bennacer; Florenzi (dal 14' st Saelemaekers), Díaz (dal 34' st Kessie), Leão; Rebić (dal 27' st Pellegri). A disposizione: Jungdal, Tătăruşanu; Conti, Castillejo, Kessie; Maldini. Allenatore: Pioli.

VENEZIA (4-2-3-1): Mäenpää; Ebuehi (dal 28' st Mazzocchi), Caldara, Ceccaroni, Molinaro; Vacca (dal 35' st Tessmann), Busio; Peretz (dall'7' st Crnigoj), Aramu, Johnsen (dal 28' t Okereke); Forte (dall'8' Henry). A disposizione: Neri,  Modolo, Heymans, Bjarkason, Kiyine, Schnegg, Svoboda. Allenatore: Zanetti.

Reti: al 22' st Brahim Diaz, al 37' Theo Hernandez

Ammonizioni: Forte, Caldara

Recupero: 1 minuto nel primo tempo e 4 minuti nella ripresa

Le parole di Pioli e Zanetti

Zanetti: “Il Milan è la squadra migliore della Serie A, ha un’identità chiarissima, ha ampiezza, profondità, gioca tra le linee, ha coraggio nel palleggio, fisicità. Ha tutte le armi possibili e ha messo in difficoltà chiunque. Credo che assieme al Napoli si giochi lo scudetto. Dall’inizio era un mio sogno arrivare ad allenare a San Siro, sono orgoglioso di avercela fatta con le mie forze a 38 anni. Un sogno costruito lavorando e partendo dal basso. Ora mi pongo obiettivi ancora più importanti, con la voglia di migliorarsi sempre, umanamente questa partita mi dà tanto. Per il 99% delle persone abbiamo già perso, dobbiamo cercare di contrastare tutte le armi loro, ma anche pensare a come far male. Se pensiamo di fare una partita solo difensiva allora faremo 90 minuti da spettatori, anche se per portare via punti dobbiamo essere perfetti, loro imperfetti, e in più avere fortuna. I ragazzi stanno tutti abbastanza bene, non ho defezioni particolari se non quelli che non c’erano nell’ultima partita. Aramu? Sta bene e gioca. Ci sono veramente tanti ballottaggi, devo ancora sciogliere gli ultimi dubbi, mi servono undici giocatori che so per certo essere al 100%. Vacca non ha i 90 minuti nelle gambe, Molinaro nell’ultima partita ha fatto molto bene, ci ha dato equilibrio ed è stato solido. Sta bene, ieri aveva un post gara tipico di un 40enne, oggi l’ho visto molto meglio e quindi si gioca la possibilità. Peretz l’ho visto molto bene, chi è entrato nella ripresa con lo Spezia secondo me ha dato tanto quindi si candida per una maglia“.

La presentazione del match

Da una parte c’è la squadra di Pioli che viene dal pareggio esterno contro la Juventus ed in classifica occupa il terzo posto, in coabitazione con l’Atalanta, a quota 10 punti. Dall’altra parte troviamo la squadra di Zanetti che è reduce dalla sconfitta casalinga contro lo Spezia ed in classifica occupa la quattordicesima posizione, insieme ad Hellas Verona, Genoa ed Empoli, con 3 punti. La sfida verrà diretta dal signor Pezzuto della sezione di Lecce.

QUI MILAN – Pioli dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-2-3-1 con Maignan in porta, pacchetto difensivo composto da Kalulu e Theo Hernandez sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Tomori e Romagnoli. A centrocampo Bennacer e Tonali in cabina di regia mentre davanti spazio a Florenzi, Brahim Diaz e Leao alle spalle di Rebic.

QUI VENEZIA – Zanetti dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-3-3 con Maenpaa in porta, pacchetto difensivo composto da Ebuehi e Molinaro sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Caldara e Ceccaroni. A centrocampo Vacca in cabina di regia con Peretz e Busio mezze ali mentre davanti tridente offensivo composto da Aramu, Henry e Johnsen.

Le probabili formazioni di Milan – Venezia

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Florenzi, Brahim Diaz, Leão; Rebic. Allenatore: Pioli

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Ebuehi, Caldara, Ceccaroni, Molinaro; Peretz, Vacca, Busio; Aramu, Henry, Johnsen. Allenatore: Zanetti

STADIO: San Siro

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Milan – Venezia, valido per la quinta giornata del campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su DAZN e Sky Sport Calcio (canale 202).  Nel primo caso gli abbonati potranno assistere al match scaricando l’app su una moderna smart tv, oppure, per chi è provvisto di un normale televisore, utilizzando una console di gioco Xbox o PlayStation o dispositivi come Amazon Fire Stick o Google Chromecast; nel secondo caso il match sarà trasmesso sui canali Sky Sport Calcio e sul numero 251 del satellite. Milan – Venezia sarà visibile anche in diretta streaming, o su DAZN (scaricando l’app su pc, smartphone o tablet o semplicemente accedendo al sito ufficiale della piattaforma) oppure su Sky, tramite SkyGo, l’applicazione utilizzabile dagli abbonati all’emittente satellitare.

Articoli correlati