Milan, Yacine Adli si presenta alla stampa e ai tifosi rossoneri

51

Milan logo

“Sono un giocatore atipico, tra le mie qualità migliori ci sono un buon ultimo passaggio e una buona visione di gioco”

MILANO – Yacine Adli, arrivato dal Bordeaux, si è presentato a stampa e tifosi dopo i primi allenamenti a Milanello. La conferenza stampa del centrocampista francese è stata trasmessa in diretta sull’App ufficiale, su Milan TV, su Youtube e su Twitch.

Il centrocampista francese classe 2000 ha esordito dicendo di essersi integrato molto bene: “Si respira un’atmosfera di famiglia, si lavora insieme per crescere e per ottenere i migliori risultati. Sono molto contento di essere qui e di trovare alcuni compagni che già conoscevo, tra cui tanti francesi“.

Si é detto pronto a mettersi in gioco in diverse posizioni a centrocampo: “Questa settimana il Mister mi ha provato in più ruoli ma quello che per me è importante è essere in campo. Sono un giocatore atipico, tra le mie qualità migliori ci sono un buon ultimo passaggio e una buona visione di gioco”.

Adli ha detto di aver osservato molto da vicino le partite del Milan nella scorsa stagione. “Ho visto un grande collettivo, forte e compatto, specialmente nel finale di campionato quando non si potevano più commettere passi falsi. In Italia la concorrenza è dura e impegnativa, ma il Milan deve lottare sempre per vincere e cercheremo di difendere il titolo”. Nella scorsa stagione ha cercato di concentrarsi sul mio ruolo nel Bordeaux “anche se nella mia testa c’era già il Milan, ho sempre voluto arrivare qui nelle migliori condizioni”. Infine un paragone tra i due campionati: “La Ligue 1 è più fisica e di contatto, la Serie A si basa più sulla tattica e sulla tecnica ma la conoscerò meglio giocandoci”.