Muriel e Oliveira pronti a scendere in campo

251 0

La lunga pausa del campionato gioverà certamente alla causa  di uscire  dalla  crisi. Se  non altro,  perchè restituirà all’allenatore l’organico al completo. Infatti,  ormai  tutti gli  acciaccati ancora  fermi  hanno ripreso  ad allenarsi regolarmente con il gruppo.Olivera  e  Carrozzieri  sono  ormai pronti  e  già  alla  ripresa  del  campionato, allo stadio Luigi  Ferraris di Genova contro il Genoa, potrebbero essere  quanto  meno  convocati,  se non proprio  portati in panchina.

Lo  stesso  può  dirsi  per  Muriel. L’attaccante  colombiano,  nel  quale vengono  riposte  molte   aspettative per il riscatto della squadra e per la rigenerazione del reparto offensivo attualmente  poco incline a trovare la via della rete, è ormai pronto. Il suo programma di lavoro  personalizzato per mettersi alla pari del gruppo come condizione atletica può dirsi concluso. Un   segnale in tal  senso era giunto già nella partita di domenica scorsa contro il cagliari, quando Di
Francesco  lo  aveva  convocato,  ma poi mandato in tribuna. Ma alla ripresa  potrà  senz’altro   fare  il  suo esordio, quanto meno in panchina.

Per quanto riguarda Carrozzieri ci sarà invece da attendere ancora un paio di settimane. Il difensore lancia comunque un appello ai tifosi giallorossi:  “Vorrei rivolgere un invito ai tifosi che avranno le loro buone ragioni, ma per  noi Dedè è un giocatore importante e fa parte del gruppo.  A  noi  dispiace  quel  trattamento   che viene  riservato a lui  perchè  è  un  ragazzo  eccezionale. Sarebbe bene che questo problema   venisse chiarito, perchè  non  ci  possiamo  permettere  di  rinunciare  ad  un giocatore.”. L’appello che noi rivolgiamo a Carrozzieri è invece che si meriti la maglia giallorossa, e che ci aiuti a rendere la nostra difesa più solida. La questione Diamoutene la lasci a chi di competenza!

[Redazione Lecce giaollorossa – Fonte: www.leccegiallorossa.net]