Mutti: “In questa stagione sono stati fatti diversi errori che spero non capitino più”

Ultima conferenza stampa pre-partita per Bortolo Mutti sulla panchina rosanero. Ecco quanto detto dall’allenatore e raccolto da TuttoPalermo.net: “Il mio bilancio a Palermo è positivo. Non sono una persona che vende fumo o si pubblicizza. Non credo che l’assenza di risultati sia solamente una mia responsabilità. Palermo ha una realtà complessa, non si può improvvisare. Quest’anno c’è stata una gestione molto allegra. Quando sono arrivato, la squadra aveva grossi problemi in trasferta con molti giocatori che volevano andarsene. Se avessimo fatto qualche punto in più, anche il giudizio sul mio operato sarebbe stato diverso. In questa stagione sono stati fatti diversi errori che spero non capitino più.

Con Zamparini ne ho già parlato. Lui è un patrimonio del Palermo e una persona con cui si può lavorare se si ha la volontà di farlo, ma quest’anno la gestione societaria è stata poco in linea con una piazza come Palermo. Ci vuole un’organizzazione più seria e forte. In questa stagione sono cresciuti alcuni giovani come Munoz, Labrin, Vasquez, Milanovic che hanno dimostrato di poter essere all’altezza. Mi ha deluso invece Ilicic dal punto di vista caratteriale, mentre mi aspettavo di più da Hernandez. Pensavo che ci potessero far fare il salto di qualità”.

Mutti poi si sofferma sul Genoa: “Domani avremo molte assenze. Questa è una costante di questa stagione. Ad esempio, è assurdo prendere un’influenza a maggio. Dispiace molto per Miccoli che teneva molto alla partita, ma tengo a precisare che noi pensiamo solo al Palermo e non ad altre squadre. Noi andiamo a Genova per fare la nostra gara con giocatori che vorranno far vedere quanto valgono”. Ultima battuta su Silvestre: “Le sue dichiarazioni sono state inopportune, soprattutto in questo periodo. Lui vuole migliorare la sua carriera, ma il Palermo per me è una grande società. Ne ho parlato con lui, forse si è già pentito di aver esternato così le sue intenzioni”.

[Alessandro Buttitta – Fonte: www.tuttopalermo.net]