Napoli, Benitez: “Le partite contro le squadre della capitale saranno importanti per noi”

logo-napoliPer il secondo posto sarà una sfida alle due romane: “Chiaro che le partite contro le squadre della capitale saranno importanti per noi, dovremo cercare di dare il massimo”.

Sarà un aprile con tanti impegni ravvicinati. “Avremo tante partite, sarà un mese speciale per me. C’è un detto in Spagna che dice che chi ad aprile semina bene, a maggio raccoglie bene”.

Oggi è il compleanno di Michu, come sta? “Sta bene, è sotto il controllo dei nostri dottori in Spagna. Dopo la sosta sarà qua e vedremo come andrà, anche Zuniga ci ha messo tanto tempo”.

Su Reja: “Non l’ho sentito, sicuramente lo farò dopo la partita. Lui è un allenatore di esperienza e sicuramente saprà cosa fare, gli auguro di vincere tutte le partite dopo la nostra”.

Difesa in emergenza, può esserci il ritorno di Koulibaly? Quando i giocatori rientrano da un infortunio non è mai l’ideale, ma credo che non posso lamentarmi, i giocatori sanno dell’importanza di questa partita”.

Sull’Atalanta: “Credo che all’andata fu una partita incredibile contro l’Atalanta: dopo tanto controllo e il rigore sbagliato da Higuain sia stato un peccato, fu una gara buona”.

Sul Wolfsburg: “La Bundesliga è un campionato di alto livello, loro sono secondi e la gara che hanno vinto per 4-1 contro il Bayern dimostra la loro forza. Hanno tanti elementi forti, come Perisic di cui si è parlato negli ultimi mesi. Il ritorno in casa sarà un piccolo vantaggio per noi ma loro hanno dimostrato il proprio valore anche vincendo per 5-2 contro l’Inter in due partite”.

[Redazione Tutto Napoli – Fonte: www.tuttonapoli.net]