Napoli, Bigon: “Zuculini? C’è l’accordo, ma se Hoffenheim cambia condizioni… Cannavaro? Non ci sono problemi”

Dopo aver piazzato il primo vero grande colpo del mercato estivo con l’ingaggio di Edison Cavani, il Napoli continua nella sua campagna di rafforzamento. Intervistato da TMW Riccardo Bigon, direttore sportivo azzurro, ha parlato di Zuculini e della situazione di Cigarini e Cannavaro.

Ci sono novità su Zuculini?

“Da parte nostra nessuna novità, noi abbiamo un accordo di massima con il ragazzo e con il procuratore. Il giocatore vuole venire a Napoli solo che nelle ultime ore sono cambiate alcune condizioni che avevamo stabilito in un precedente incontro. Se cambiano le carte in tavola noi non ci stiamo. Se invece mantengono la linea concordata in precedenza allora l’affare può andare in porto.

Si è inserito il Genoa?

“Non so se il Genoa è sul giocatore, non conosco le strategie del Genoa. Ma ripeto, se la trattativa si fa sui parametri già imposti allora bene, altrimenti cambieremo obiettivo”.

Il presidente De Laurentiis ha parlato di una sorpresa alla piazza, è Trezeguet?

“Non ho idea di quale sorpresa il presidente voglia fare ai tifosi del Napoli”.

Invece Cigarini?

“Sinceramente non c’è mai stata una vera e propria trattativa, per quanto ci riguarda. Abbiamo saputo dell’interessamento della squadra spagnola per il nostro calciatore, ma siamo in attesa di sapere cosa vogliono fare. Ma sia chiaro, noi non abbiamo mai proposto Cigarini al Siviglia. E’ stato un loro sondaggio, siamo in attesa di una loro risposta”.

Santacroce va via?

“No”

Il rinnovo di Cannavaro?

“Nessun problema con Paolo. E’ sereno e lavora bene come noi lavoriamo bene con lui. Non c’è assolutamente nessun problema. Solo in Italia c’è il timore della scadenza”.

[Antonio Gaito – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]