Napoli-Bologna, la chiave tattica – Attenzione al contropiede

Gli azzurri si apprestano ad affrontare il Bologna di Malesani. La squadra rossoblu dovrebbe schierarsi con un 4-3-3 con Gimenez e Buscè ai lati della punta Di Vaio nel tridente offensivo. La squadra di Mazzarri affronterà un avversario che proverà a chiudersi nella propria metà campo, cercando di fare pressing in mediana per tenere lontani gli azzurri dalla propria area di rigore. In fase passiva, è probabile vedere un Bologna schierato con un vero 4-5-1 per creare densità a centrocampo e bloccare il Napoli in mediana. La probabile scelta del tridente in luogo del trequartista da parte del tecnico emiliano ha lo scopo di tenere bassi gli esterni di Mazzarri.

Il Bologna proverà senza dubbio a rubar palla a metà campo e ripartire con i veloci Di Vaio e Buscè. Occorrerà far girar palla senza avere fretta di passare in vantaggio, attendendo l’errore dell’avversario proprio com’è accaduto al Parma due turni fa. Perdere il pallone in mediana significherebbe prestare il fianco ai “contropiedisti” emiliani con Di Vaio in prima fila. In fase attiva, gli azzurri potrebbero schierare Lavezzi nel ruolo di prima punta con Cavani pronto a subentrare. La prestazione dell’argentino potrebbe rivelarsi più decisiva del solito contro la difesa rossoblu. I due centrali, Portanova e Britos, dotati di grande fisicità ma poca rapidità (soprattutto per il primo), potrebbero soffrire la mobilità del numero 22 azzurro.

Alle spalle di Lavezzi agiranno Sosa e Hamsik, pronti ad inserirsi negli spazi creati dall’attaccante con gli esterni a supporto. Proprio in corsia, Zuniga e Vitale contendono un posto ai “titolarissimi” Maggio e Dossena. A prescindere dalle scelte di Mazzarri, gli esterni del Napoli affronteranno due avversari dalle caratteristiche tattiche simili. Rubin e la vecchia conoscenza Garics, svolgono discretamente sia la fase difensiva che propositiva.

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Santacroce, Cannavaro, Campagnaro; Maggio, Gargano, Pazienza, Dossena; Hamsik, Sosa; Lavezzi. A disposizione: Iezzo, Grava, Cribari, Maiello, Zuniga, Cavani, Dumitru. All. Mazzarri.

BOLOGNA (4-3-3): Viviano; Garics, Portanova, Britos, Rubin; Casarini, Ekdal, Della Rocca; Buscè, Di Vaio, Gimenez. A disposizione: Lupatelli, Moras, Morleo, Mutarelli, Krhin, Ramirez, Meggiorini. All. Malesani

[Marcello Pelillo – Fonte: www.tuttonapoli.net]