Nicola nel post-partita di Udinese-Crotone: “É giusto aver perso”

420

UDINE – É un Davide Nicola arrabbiato quello che ha parlato alla stampa dopo l’ennesima sconfitta esterna del Crotone, quella subita alla “Dacia Arena” di Udine.

Il tecnico dei pitagorici ha analizzato la prova dei suoi uomini, dicendo di essere soddisfatto di come hanno giocato il primo tempo (“Non si è vista la differenza tra le due squadre. Avremmo dovuto sfruttare le due, tre occasioni avute ma siamo stati poco cinici e come spesso ci capita abbiamo commesso un errore prima dell’intervallo“) e innervosito di come hanno invece affrontato la ripresa (“Non mi sono piaciuti per niente“).

Secondo l’allenatore rossoblù la vera squadra é quella della prima frazione di gioco, competitiva e con una propria identità.

La partita di oggi, a suo modo di vedere, é  stata una lezione importantissima: non si deve mai perdere la propria identità, abbattendosi per le  sconfitte o esaltandosi per le vittorie, ma si deve capire che ogni partita deve essere un battaglia, si deve provare a fare punti con tutti e non comportarsi come come oggi nel secondo tempo.

E per finire un giudizio lapidario: “É giusto aver perso“, sono state le parole di Nicola.