Nicola: “Una vittoria importantissima”

323

CROTONE – É un Davide Nicola raggiante quello visto nel dopo partita di Crotone-Pescara. L’allenatore dei pitagorici si é detto molto contento di aver vinto una partita così importante e molto soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi,  bravi ad applicare quanto provato in allenamento.

Il tecnico rossoblù ha proseguito dicendo che il Pescara è una squadra con un buon possesso palla, che però oggi non é  riuscita ad effettuare per merito dei suoi che non glielo hanno concesso.

Secondo Nicola negli ultimi tempi il Crotone é riuscito a trovare una propria identità e a ridisegnare il modo di stare in campo.

A suo parere contro il Pescara la sua squadra non ha giocato bene, complice l’eccessivo nervosismo in campo, ma ha avuto la meglio, grazie anche al rigore parato da Cordaz. E alla fine quel che conta é vincere.

Il suo auspicio di riuscire presto a fare punti anche quando i suoi uomini giocano meglio a livello estetico, in partite come quella di domenica scorsa al Meazza contro il Milan (persa a soli 4 minuti dalla fine, ndr)

Con il successo di oggi il Crotone ha lasciato l’ultimo posto della classifica. Alla domanda “Quando é arrivata la svolta?”, l’allenatore ha risposto che, se si parla di punti e di continuità, nella partita contro la Fiorentina, mentre se ci si riferisce alle prestazioni già a Cagliari, quando si era deciso di cambiare modulo.

Anche Gianmarco Ferrari, autore del suo primo gol in Serie A e match winner, ha sottolineato l’importanza della vittoria sul Pescara: “Una vittoria che solleva il morale e fa ben sperare per il futuro”.