No ai campionati, si alle coppe: è un antipasto della Superlega?

176

UEFA

Francia, Olanda e Belgio hanno chiuso la stagione ma la UEFA ha fatto sapere che Champions ed Europa League si giocheranno a qualunque costo.

ISTANBUL – Sono giorni caldissimi per definire il prossimo futuro del calcio europeo. Da una parte ci sono Paesi come Francia, Olanda e Belgio che, contrariamente a quanto auspicato dalla UEFA, hanno abbassato le rispettive saracinesche sulla stagione chiudendo i campionati. Dall’altra, invece, c’è il massimo organismo che regola il calcio europeo, il quale non ha nessuna intenzione di mollare la presa circa il regolare svolgimento della stagione calcistica 2019/2020.

Nel marasma più totale ecco che torna a farsi largo, con prepotenza, l’idea di una Superlega, sogno proibito di alcuni presidenti a cominciare da Andrea Agnelli. Date le difficoltà che molti campionati stanno incontrando sulla strada del ritorno in campo, spiega il quotidiano Repubblica, si potrebbe disputare una Super Champions con un format molto simile a quello di Europei e Mondiali. Champions ed Europa League, come assicurato da un membro del comitato esecutivo della UEFA, si giocheranno nonostante la sospensione definitiva di alcuni campionati, in primis quello francese con PSG e Lione ancora in corsa in Champions League.

La UEFA, in questi giorni, sta lavorando su varie ipotesi per concludere le coppe europee: dal mantenimento della formula standard a un cambio di format disputando dai quarti in poi delle Final Eight in un’unica location, con tutta probabilità Istanbul. Le date sono già state stabilite con la Champions League che dovrebbe riprendere il 2 agosto e concludersi il 29 agosto (finale a Istanbul) mentre l’Europa League potrebbe riprendere il 6 agosto e chiudere i battenti il 26 con la finale di Danzica.

Sono cinque le squadre italiane ancora in corsa nelle due competizioni: l’Atalanta ha già staccato il pass per i quarti di Champions League mentre Napoli e Juventus devono giocare gli ottavi di ritorno, rispettivamente, contro Barcellona e Lione. Per quanto concerne l’Europa League, invece, Inter e Roma devono ancora disputare l’andata degli ottavi di finale contro Getafe e Siviglia.

Articoli correlati