Oddo risponde ad Abete: “Siamo aperti al confronto”

217

Ieri è stata giornata di dichiarazioni importanti sul fronte sciopero dei calciatori. Nel pomeriggio il presidente della FIGC Giancarlo Abete si è detto concretamente ottimista sui possibili nuovi sviluppi, mentre in serata è arrivata la risposta di Massimo Oddo, portavoce dell’Associazione Italiana Calciatori: “La Lega conosce il nostro pensiero, ora vedremo cosa succederà nell’incontro di domani (oggi ndr)” ha detto intervenendo a Radio Incontro.

“Noi siamo aperti al confronto e vorremmo un’apertura da parte della Lega che non c’è stata fino ad ora. Qualsiasi offerta alternativa la valuteremo”, ha poi proseguito, pur tuttavia ammettendo che “lo sciopero per ora è confermato e vedremo domani (oggi ndr) cosa succederà: noi calciatori siamo i primi a sperare in un esito positivo”.

Alle critiche rivolte alla situazione, poi Oddo risponde difendendo la propria categoria: “Facciamo un lavoro che ci piace, siamo fortunati , ma questa non è una colpa. Tutte le persone fino a prova contraria hanno dei diritti. Non si tratta di un fatto economico e non vedo perchè siamo attaccati continuamente. Forse perchè c’è scarsa informazione”.

Intanto, come riportato da Repubblica.it, il presidente della Lega Maurizio Beretta ha fissato per giovedì alle ore 12 una riunione delle società, che servirà per fare il punto “sullo stato di avanzamento dei lavori per la stesura del nuovo accordo collettivo”. Certo è che i prossimi due giorni, con incontro e riunione, saranno decisivi sugli sviluppi futuri.

[Stefano Orengo – Fonte: www.sampdorianews.net]

Articoli correlati