Ore decisive per l’atteso l’incontro tra Cellino e Galliani

Una storia dal finale già scritto, ‘e vissero tutti Allegri e contenti…’. Ecco perchè, dopo la tempesta dell’ultima settimana, il cielo cupo di Via Turati lascia filtrare sprazzi di sereno. Registrato lo sfogo del presidente del Cagliari Massimo Cellino, che dalle pagine dell’Unione Sarda aveva rivelato con dovizia di particolari i retroscena del “tradimento di Massimiliano Allegri”, nelle prossime ore è atteso un importante quanto decisivo chiarimento tra le parti. Cellino è tornato dalla Florida e nei prossimi giorni incontrerà in Sardegna lo stesso Allegri e, in altra sede, Adriano Galliani. Sul tavolo della trattativa, dal quale salvo improbabili ‘sorprese’ si concretizzerà il passaggio sulla panchina milanista del tecnico livornese, l’ad rossonero proporrà la metà rossonera del cartellino di Davide Astori più il prestito o la comproprietà del giovane difensore Elia Legati.

Intanto dall’Inghilterra giungono insistenti le nuove sirene del Manchester City. Non è Alexandre Pato (non più) l’obiettivo nel mirino dei Citizens, bensì il connazionale Thiago Silva. Secondo i tabloid d’oltremanica, il club di Roberto Mancini avrebbe offerto ben 30 milioni di euro per accaparrarsi le prestazioni del giovane centrale rossonero. Ma da Milanello tengono a precisare che il talento brasiliano, ultimo gioiello scoperto da Leonardo, occupa la prima posizione nel lungo elenco degli incedibili.

[Luca Rosia – Fonte: www.ilveromilanista.it]

CONDIVIDI