Fantacalcio, pagelle 37° giornata di Serie B 2018-2019

118

Fantacalcio, pagelle 37° giornata di Serie B 2018-2019

La diciottesima giornata del girone di ritorno del Campionato di Serie B 2018-19. I voti dei calciatori e i bonus/malus per giocare al fantacalcio: gol, ammonizioni, espulsioni

ASCOLI PICENO – La trentasettesima e penultima giornata del campionato di Serie B rimanda alla prossima settimana la promozione diretta della squadra che andrà a fare compagnia al Brescia, già sicuro di partecipare al prossimo campionato di Serie A e reduce dal pareggio a reti inviolate in casa della Cremonese. La situazione attuale vede il Lecce, in questo turno a riposo, a +1 (ma indietro negli scontri diretti) dal Palermo, vittorioso in trasferta sul campo dell’Ascoli: dopo la risposta di Addae a Moreo, Haas aggiuduca i tre preziosissimi punti ai rosanero. Saranno decisivi gli incontri Lecce – Spezia e Palermo – Cittadella.

Lo Spezia batte il Crotone 2-0 grazie alle reti di Galabinov e Bidaoui e ora si trova in sesta posizione, in piena zona playoff i pitagorici. Finisce 2-2 al Penzo tra Venezia e Pescara: apre e chiude le marcature Domizzi, in forza ai lagunari; nel mezzo i gol di Brugman e  Mancuso. Gli abruzzesi sono ora quinti, in zona playoff; la squadra di Cosmi è invece quart’ultima, in zona playout. Male il Verona, che, nonostante il cambio di allenatore, perde per 0-3 dal Cittadella, che finisce per sorpassarlo: a segno Diaw, Moncini e Iori.

Pirotecnico 3-3, all’ultimo secondo, tra Benevento e Padova, che decreta il quarto posto dei padroni di casa e la retrocessione degli ospiti: veneti tre volte in vantaggio (con Pulzetti, Bonazzoli e Baraye) e altrettante volte rimontati (con doppietta di Coda e gol di Caldirola). Matematicamente retrocesso anche il Carpi che perde a Livorno: decisivo il gol di Giannetti.

Finisce 1-2 allo stadio Arechi di Salerno la sfida fra Salernitana e Cosenza;i calabresi vanno in vantaggi ocon Garritano, si fanno rimontare da Rosina e battere al 90’con Palmiero che fulmina Micai di destro dal limite. I campani, quintultimi a pari punti con il Livorno, ora rischiano i playout.

Manca ancora all’appello la Monday Night. Il Foggia proviene dalla vittoria casalinga contro la Salernitana ma in classifica è ancora terzultimo con 34 punti. Tredici lunghezze in più per il Perugia, decmo e reduce dal pareggio casalingo contro il Cittadella.

TUTTE LE PAGELLE DELLA GIORNATA

Sabato 4 maggio

15.00

Ascoli-Palermo (tabellino)

Cremonese-Brescia (tabellino)

Spezia-Crotone (tabellino)

Venezia-Pescara (tabellino)

18.00

Cittadella-Hellas Verona (tabellino)

Domenica 5 maggio

15.00

Benevento-Padova (tabellino)

Livorno-Carpi (tabellino)

21.00

Salernitana-Cosenza (tabellino)

Lunedì 6 maggio

Foggia – Perugia (tabellino)

Articoli correlati