Palermo, Della Rocca: “Che impatto con Palermo. Mi trovo benissimo. Palermo è ambizioso”

204 0

Francesco Della Rocca era tra i nuovi acquisti di questa stagione sicuramente il giocatore su cui gravava più scetticismo. A suon di buone prestazioni, il centrocampista ex Bologna si è guadagnato la fiducia della tifoseria: “Io e Barreto ci troviamo benissimo, ma è stata una cosa nata in campo. Difficilmente giocavo da mediano, giocavo più da mezz’ala, lui ha personalità, è bravo con i piedi, si fa sentire e mi aiuta molto” ha detto Della Rocca intervenuto a “Rosa&Nero” in onda su Trm. “Io son sempre stato centrocampista, ma riguardo al gol bisogna sempre crederci, la palla giusta prima o poi arriva. Migliaccio per me è un esempio, quando c’è un calcio d’angolo o una punizione è un pericolo per tutti. Quando sono arrivato ero talmente contento che nemmeno ho fatto caso alla contestazione. Con la testa credevo di rimanere a Bologna, ma quando mi è stato detto Palermo ho detto subito di si.

La contestazione credo sia giusta, i risultati non erano idonei. Palermo è una piazza più ambiziosa rispetto a Bologna, c’è più visibilità e per un giocatore è molto importante. Sicuramente sono affezionato a Bologna, sono cresciuto lì ma il calcio è questo, avendo una possibilità del genere dovevo sfruttarla. Malesani per me è stato fondamentale, qui a Palermo ho trovato un altro allenatore che crede in me. Cerco di dare sempre tutto, dopo sono tranquillo. Non sempre si gioca bene, ma capita a tutti. L’impatto con Palermo è stato ottimo, qui si mangia bene, c’è un clima bellissimo, i tifosi sono stupendi. Cerco di ispirarmi ai centrocampisti che giocano nel mio stesso ruolo, Pirlo ad esempio credo sia uno dei più fortiCom’è Mangia? Può avere un gran futuro, è giovane ma dimostra di avere grande personalità, si fa seguire dalla squadra. Se riesce a tenere il gruppo già dalla sua parte, è una grande cosa”.

[Alessandro Buttitta – Fonte: www.tuttopalermo.net]