Palermo, il mercato: da Pozzi ad Amauri, in realtà è tutto una questione di tattica

Diverse notizie riguardano l’interesse del Palermo per delle prime punte. Si parla di uno scambio fra rosanero e Sampdoria che vedrebbe Maccarone (31) in liguria e Nicola Pozzi (24) in Sicilia. In realtà questa pista è poco percorribile dal momento che Big Mac andrebbe via da Palermo solamente per una formazione che gli consenta di giocare titolare, condizione che dopo l’arrivo di Federico 19) in blucerchiato non sarebbe scontata. E’ notizia di oggi  anche il possibile e clamoroso ritorno di Carvalho De Oliveira Amauri (30), come già anticipato da TuttoPalermo.net, ma a  prescindere dai nomi in ballo la questione è in realtà tattica. Infatti tutto deriva dalla posizione in campo di Ilicic. Cerchiamo di precisare la questione: tutto nasce dai problemi per il rinnovo del contratto di Antonio Nocerino (25), infatti qualora il mediano campano non dovesse rinnovare il proprio contratto con la società di viale del Fante,la dirigenza rosanero si ritroverebbe  a dover scegliere se intervenire sul mercato alla ricerca di un degno sostituto di Nocerino, oppure se arretrare Ilicic nei tre di centrocampo, dando una connotazione fortemente offensiva alla squadra.

In sostanza il dubbio riguarda il modulo da adottare nel breve futuro: continuare con il 4-3-2-1 e quindi comprare un altro centrocampista, o tornare al 4-3-1-2 spostando Ilicic nella mediana e comprare un altro attaccante? Dalla risoluzione di questo enigma dipenderà non solamente il mercato di gennaio, ma anche e soprattutto quello estivo.

[Giuseppe Nigliaccio – Fonte: www.tuttopalermo.net]